augur…

che ore sono?
mamma che palle, voglio andare a dormire!!!
fatemi dormire…
ma è capodanno!!!
che è?

ttrà!!!  ttta  ttta ratà patapum Booooom aaaah!! mi è saltato un dito aaaaaah!!! 
patatrack zzippete zzuppete ta ta ta ta ta tà tttta!! aaahhh!! la manooo la manooooo!!!! spatapunfete  trikki trakki stpoooooomm  la ghh!!! la gambaaaa!!!!! eeehhsagerato e gridi così!!? mi fai prendere un colpo.. zuppete!! strapum!!! staratartaratarapatapooooooooooooooooooommmmm
aaaaaaaaahh!!! mi è saltato un occhiooooooo!!!!!!BooooM!!  l’orecchioBooooM!! il nasooooo!!! BooooM!!! chiamaBooooM!! l’ambulanzaBooooM!! la croce rossaaaa!!!! BooooM!! i marines!! BooooM!! mi nonno!!BoooM!!

perché vivo in un mondo così stupido ?..

ma…

sono umano?

o sono un mondo?


Annunci

si ama?
si
ci si ama

sempre da soli
quando a fronte di un specchio
si guarda la luce all’altro rubata..

amare è un ingiustizia.

alle stagioni

Cieca fame
di un’astuta vecchiaia
mi hai portato
ad amare…
e poi ricordare
che piansi
nella stanza, solo,
quando
sul soffitto
scoprii che
non era vero,
che ci si poteva prendere così
brutalmente gratuiti
senza motivo ne prezzo
solo per farlo
per l’unica ignobile necessità
di guardarsi
sussurrando negli occhi,
parole, dolci, amare,
bugie, saliva, ormai…
stagioni ingenue evaporate
credete
ancora
che amare sia
il motivo e prezzo
per questa
vita?

vedi la pagliuzza nel mio occhio

mi trovo bene solo con persone cerebrali, intellettuali, maniacali, che interagiscono, che mi percepiscono e m’idolatrano, che comprendono quanto sia imponderabile ed eccezionale cooperare con me, guardarmi negli occhi, ed aspettare che apra bocca per biascicare cose che nessun uomo ha pensato mai. Concetti autonomi di senso compiuto. Chi è distratto da un ingombrate e infantile se stesso non reagirà all’imput magistrale somministrato dal mio ego, perchè non solo è manovrato dal piccolo individuccio che lo governa ma non è in grado di recepire la ciclopica trave che dal mio occhio sporge investendo il suo ed il tutto, come un fungo atomico veste di fuoco ed investe delle sue reazioni chimico-fisiche lo spazio ed il tempo circostante. La mia è una presenza nucleare, un fare esiziale, una coscienza sismica. Voi che vi prendete e vi perdete dietro insignificanti e plebee esistenze, avete ancora un’ultima ratio per non cestinare definitivamente l’occasione di vita che vi è stata porta. Innamoratevi,

di me.


principi
affondanti:

1)
L’intelligenza e’ invisibile per l’uomo che non ne possiede

2) La solitudine è la sorte degli spiriti grandi

3)
Il gloriarsi di una qualità è un confessare che non la si possiede

(Arthur Schopenhauer)

(non ho nessuna voglia di pa(r)tire)
no remore
no rancori

sconfessami
lurida nasuta!!!!

recitare una parte senza alcuna nozione di recitazione
è triste, l’egocentrismo senza talento
è un treno senza binari…

ciuf ciuf


(pechè mi ripeto asfitticamente?)

soprattutto

bafanculo

(lui è più pazzo di me)

()

(a chi lo devo pagare il copyright per questo stronzetto che ride? ad Ataru Moroboschi?
o a Sakira Masasuka?)
(e chi cazzo è?)

chi cazzo è Sakira Masasuka, giffaro pugnettaro col bazooka? su Remeron Channel…

e non hai pietà tu di me Masasuka pugnettaro disegnatore di gif pinocchie bicinetiche…

pidocchio bicinetico che non sei altro, non finirò mai di piangerti mentre vomito bestemmie in vernacolo giapponese antico e mangio riso alla cantonese con il naso…
che ne sai…
di che vita si butta da queste parti…
l’hai pagato il copyright a Collodi? Testadicazzo!!!
non c’è la faccio più…
è lo sfacelo
lo sfacelo
Ofelia!!!
perchè non mi sei stata sconosciuta quel tanto che bastasse…
ti ho aiutata a sfiorire… il fato ha compiuto il resto…

da leggere ascoltando tassativamente Peeping Tom dei Placebo (la terza traccia nel player!)

ho messo a fare il bucato… ora non dovrò più riciclare i calzini dalle robe sporche sparse in tutta la casa!!
un miracolo della tecnica, un esempio d’evoluzione tecnologica estrapolata dagli aridi contesti della matematica e dell’elettrodinamica e materializzata qui a casa mia…

latri

ma c’è sempre stata!!!
non te n’eri mai accorto?

cazdecansono fatti miei…

JackNicholson_2_Attonitolurido!!
(siamo in tanti)


pppp.ssss.
(an vedi! se je devo pagà il copyright pure a Caz De Can…
e a Jack Nicholsò!!!!
e perchè a Lavatrice??
non ne esco vivo da quì
oppure se esco cercherò
di non fare tardi  ok?
ciao ma…)

se avessi il piercing al naso sarei un punkabbestia o uno dei tanti viziati figli di papà che giocano al clochard per noia o per privazione di contenuti cerebrali da parte di una popolazione aliena autogena, fumerei canne berrei tavernello e vivrei circondato da cani orribili e donne con i capelli viola e le piattole e sarei contento(sottile critica socioantropomorfa)...
Ma potrei anche essere un aborigeno australiano, se non un pigmeo o un guerriero inca… ma, non ho il piercing al naso, per cui non sono nulla di tutto ciò.


non sono nulla di tutto ciò, su Remeron Channel


levataccia stamattina?
e si, si dorme male
quella è la coscienza
coscienza?
mai avuta
mai saputa

mai capita
mai tradita

strong-b
mai mai?
ci sto pensando

nel frigo c’è una puzza di putrefazione e di morte,
l’ho svuotato, non ci sono cibi andati al mare, ma ma non capisco,
fa mio padre: metti in ordine la cucina e parti, che cazzo ci stai a fare ancora li?
e perchè la invece cosa ci farei? a cantare i cori di natale, a farmi inculare dalla malinconia, a mangiare poveri agnellini appena nati(finto veganismo)? ma baffanculo va, che io…

forse è l’anima che è andata a male…
mi è scaduta l’anima?
ee… cosa devo fare?
fai il bravo e Gesù bambino te ne porterà una nuova…


spazio vuoto deputato alla meditazione

in questo vuoto spazio, qualche tempo fa risiedeva un’immagine gif, raccattata a caso dal web,
che rappresentava un pinocchio indeciso, che in procinto di sferrare
una martellata esiziale su un grillo murario piuttosto pasciuto si ritraeva per reiterare
in loop la stessa semi-pantomima infinite volte, solo perchè l’autore, ZOPpo, di nome e di fatto,
ha azZOPpato la velleità vermicida del buratto per mancanza di fotogrammi
mentali(pigrone), così per un deficit di volontà cinematica si è verificato un deficit attuativo
nell’incipit omicida del nasuto protagonista della vignetta in questione.
Un’operazione "culturale", che s’incontra facilmente in rete digitando "pinocchio"
"grillo" "beppe grillo" "schiaccia il grlillo" schiaccia grillo" "grillo schiaccia grillo" "grullo schiaccia grillo" "schiaccia il verme" etc. etc.
Attenzione a chiunque dovesse imbattersi in cotanta immagine gif bicinetica protointenzionale
l’autore ZOPpo, è in deficit finanziario oltre al neuronale, ed in procinto di acquistare una nuova stampella,
tende quindi un tranello a tutti gli amanti di coscienze schiacciabili a martellate, proponendo, a fronte di un futuro riscatto economico con minacce querelanti, diffamatorie e clownesche di sorta
la sua orribile e noiosa gif istigante all’uccisione di un verme inerme, colpevole soltanto
di avergli/vi, a suo tempo ricordato,
che a raccontar bugie vengon
le gambe corte e lungo il naso
ma le tasche vote erano e vote restano perchè mancano
i fotogrammi!! Pigro!!! do you understand?…
Naso di Legno, quore di stagno, burattino…

…il burattino ZOPpo, che culo…

il "bravo", io…


p.s.
che poi mica la tenevo nel frigo l’anima…
è lei che sceglie dove stare, dentro te non c’è più posto
ah! e proprio nel frigo doveva mettersi!? e se non c’è più posto cosa c’è?
ci sono gli altri te che conducono lotte intestine nell’intestino
ma io bevo caffè e ammazza caffè come fanno a sopravvivere
sei come l’erba cattiva tu
io..

hanno detto di me

davvero un pessimo elemento

p.s.
non me lo dicevano da piccolo…

siccome ho ricevuto degli insulti "trasversali" (meritatissimi) da una donna 50enne presbite di cui non faccio il nome (YleY), sto cercando d’adottare una dimensione di carattere più grande (nel senso sia della scrittura che della misericordia) per permetterle di leggermi quando faccio delle battute allusorie oppure quando le parlo direttamente dicendogli che è una pecora zoppa.

per il resto cercate di non "scassarmi" troppo "la minchia", è un periodo che sono un po nervosetto, altrimenti chiudo o mi ammazzo(uuuuuhhhh!!) che per voi è la medesima cosa.

è un messaggio rivolto a tutti gli uomini senza limite d’età e dimensione cranica ed alle donne basse, grasse e con i brufoli, anche quelle alte e grasse e con i brufoli, ma per loro un po di meno. Altezza media magre, molto belle, con pelle sana potete azzardare un approccio ma non assicuro la buona riuscita.

E’ un operazione culturale promossa dalla Remeron Channel Org. col patrocinio del consiglio dei Minestrai ed il minestraio delle pari opportunità, amnestry international ed il social forum "P.G.E.R" (piccole, grasse e racchie) non che il gruppo di autocoscienza femminista "O.P.A." (orgoglio piatto autogestito)i Gruppi Onanisti Indipendenti e gli AnarcoVegetariani(sezione distaccata di Bologna "Pisellone Verde").fuckyou

non ce la fate proprio senza il Remeron….

mamma che botta, che cosa non mi sono calato per dormire stanotte…


che cosa?

menomale che ho la mia nuova moka da 9 tazze…

bombe chimiche, su Remeron channell!!come-sono-oggima sogno o son desktop?

pecoreccio stamattina…

(devo usare un carattere più grande
sennò "quella" si "cieca" povera donna)

ma ci stai provando con me?
no guarda che io ho il sesto senso!!
brava
ho capito che ci stai provando
brava
vedi che ci stai provando allora!?
no
allora che stai facendo?
brava
(…)
non so più chi sono
(…)
no?
bo

se sopravvivo a questo particolare momento storico della mia vita sarò morto


c’è uno che mi ha commentata sul blog e mi ha detto di difendermi da te
che scrivo commenti sul tuo blog e li cancelli
che mi prenderai e mi userai fin quando vorrai
e poi mi butterai
perchè lo fai?
che cosa mi vuoi fare?

che cosa
ci fai alle povere donnine tu?

a grande richiesta:
che cosa ci! faccio alle donn
ine(sposate!)?,
su Remeron Channel…

caffè e latte di capra, un matrimonio aulico che mi permetterei di definire "quasi orgasmico" insuperabile commistione di sapori decisi che sfociano in una sinergia di retrogusti che difficilmente si possono apprezzare in determinati periodi storici.

impronte

io ho il coraggio di farmi vedere anche così,

post-coma
post coma.


in questa foto pare che io sorrida, in realtà è l’impronta del cuscino, che mi ha storto la faccia, utile risvolto psico-fisiognomico negli attimi di panico post coma quando guardandosi disperatamente allo specchio si cerca un consenso nell’altro se, che sorride non per solidarietà ma per paresi momentanea dei muscoli facciali. Il colmo dell’ipocrisia. Posso essere così cinico, anche con me stesso?

p.s.
conservo comunque un forte fascino extrasensoriale ed extrapiramidale
che che ne dicano i commenti degli anonimi decerebrati
(nella sezione "vedi altri media")

decerebrati unitevi!!!
siete la maggioranza!!
potreste scendere in campo tutti assieme e formare un nuovo partito delle libertà intellettuali(!)
all’interno del quale rimanere intrappolati dalla vostra gretta ignoranza
e sudditanza intellettuale e "carismatica" verso leader
ancora più posticci di voi,
voi che declamate le virtù del dio denaro
voi che siete figli della cultura trash dell’immagine e del portafoglio
vittime del fashion e della moda made in Italy imposta da un cartello di 4 ricchioni siciliani e non
voi popolo della soap opera e delle isole dei famosi
commentatemi, serve carne da macello
per affilare le mie scuri
ah ah ah ah ah ah ah ah!!!
non saranno mai sazie di tagliare zavorra
dal mio aerostato per volare più in alto
e pisciare sulle vostre teste pelate trapiantate, e
trasfondere, topicamente, un po di sale nelle vostre zucche.

cocco

POzioni di volo

preparazione della ricetta magica:

fare una moka (intartaruta!*) di 3 tazze di caffè, varietà "robusta"
versarlo in un thermos d’acciaio inossidabile chiusura speciale a pressione "salva aroma".
le istruzioni del thermos d’acciaio inossidabile assicurano la tenuta della temperatura per un periodo di tempo non inferiore alle 12 ore.
Lasciar passare tre giorni (o tre mesi) e tre notti.
Agitare il thermos d’acciaio inossidabile a mo di shaker, premere la valvola d’apertura posta sul coperchio ermetico salva aroma, versare una tazzina di caffè in una tazzina di porcellana da caffè.
Porre la tazzina con il contenuto nel forno a microonde
"6° senso whirpool" , usare il terzo senso per accenderlo e cuocere per 20-30 secondi a 850 gradi, usare il quarto senso per aprire lo sportello, il quinto per zuccherare con saccarina sodica, bere(5° senso e 1/2), usare il sesto senso per aprire la finestra e decollare, con relativo thermos d’acciaio inossidabile
incastrato tra le chiappe (lato salva aRoma IMPORTANTE!!)

n.b.
ricetta regionale non applicabile al di fuori dei confini Laziali ATTENZIONE, WARNING!!!
pericolo di morte!!!

* forma dialettale che fa riferimento al tartaro gengivale,
per analogia si applica la stessa definizione a qualsiasi
cosa sia patinata da non ben definibili incrostazioni nerastro-bituminose.

JackNicholson_2_

l’opinione del consumatore:

Gustavo
– come al solito le note e gli effetti indesiderati vengono scritti con caratteri illeggibili o difficilmente decifrabili o con contenuti ingannevoli…

Ernesto
– mamma che volo!!

Federico
– li mejo mortacci tua remeronno!!