Yoremegurt

l’unico yogurt che sa di vomito


Yoremegurt

ricco di fermenti lattici probiotici

i superceppi della
Remeron Spa


Yoremegurt
è un nutraceutico artigianale
energetico probiotico serotoninergico anabolico afrodisiaco dionisiaco

Yoremegurt
prova l’ebrezza di mangiare
ciò che qualcun altro ha
digerito per te…

fatti colonizzare da
Yoremegurt
non c’è paragone

Yoremegurt
è un operazione culinaria della Remeron
 Channel Communication. Org. Srl. Spa parapà parapappappappappà!!
diffidate dalle limitazioni!
(che il vostro perbenismo v’impone, nutritevi come dio comanda eccheccazzo!)

quando sarò vecchio passerò metà della mia giornata a fare caffè.
l’altra metà a cagarlo.
Non cambierà mai.

ho scoperto il nastro biadesivo
posso fare un casino di cose col nastro biadesivo
ho cercato di aggiustare la tastiera ma
si è incollata saldamente al tavolo
il nastro biadesivo…
è importante metterlo
nel punto
giusto

nastri biadesivi ammutinanti
                o
rappresaglie biadesive…(fai come vuoi)
su Remeron
channel

se incollasse anche le mani come l’Attak
sarebbe nastro bioadesivo…

io poi me le incollerei in tasca, dicono sia maleducazione
stare con le mani in tasca eppure, D&G han detto che
è sintomo d’insicurezza, ed i loro modelli non incedono
mai elegantemente con le mani in tasca…
le lezioni di bon ton
di grattachecca e fichetto…
anvedi te
D&G…
occhio alle spalle modelli!!


c’è una ragazza qui su splinder (e a casa sua presumo) che quando è nervosa, si fa le macchinette del caffè, brava si, ingegnosa…
perchè non ti fai assumere dalla Bialetti?
vedresti come ti farebbero incazzare…

mmm stupenda questa Moka da 17 tazze e mezza tetragonale, che cos’è?
zinco cromato al platino Dott. Bialetti..
ma cos..
le abbiamo ammazzato la tartaruga..
ottimo lavoro ragazzi, mi raccomando tenetela sempre sotto pressione!
capperi che brevetto…

se sei tranquilla esce una pentola a pressione? (e dove se ne va?)
chiama L’Agostina, vedrai che ti regalano l’oppio (dei popoli)
quando sei "così e così" cosa ci costruisci?
schiaccianoci?
cavatappi?
spremiagrumi…


(…che poi
per esprimere aride mediocrità non è necessario commentarmi, bastano i vostri "piuttosto" bislacchi blog, il gettone di presenza lo potete risparmiare con le altre cianfrusaglie, è una logica diversa da quella televisiva, il palinsesto lo curo io, la vostra esibizione scialba subisce il mio veto e non sono di bocca buona, dunque, perchè sottoporsi all’ingiuria del mio ego? sono corrosivo
più dell’acido nitrico puro, taglio, non mordo… warning!!
meditiamo)

lo diceva McLuhan… (tra un secolo mi scimmiotterete)


S
ono un bohemienne sobrio.

L’uomo che ha raggiunto l’acme dell’autodistruzione(e dell’autodiagnosi), solo, prevedendola e con un rigurgito di autocoscienza, in un conatus metafisico, ne ha azzerato l’imput.
Ora che alcolismo, droghe leggere e pesanti, atteggiamenti "eccentrici", sono patrimonio del popolino e quindi rientrano nelle consuetudini popolari, io che appartengo ad un elite intellettual – aristocratica – genetica (eugenetica) mi distacco dalle ectoplasmiche parvenze che l’ottundimento mentale delle droghe somministrate ai vostri dozzinali cervelli ha creato, con una sublimazione coercitiva della lucidità mia ed assoluta, mi confronto (e mi confondo) quotidianamente dall’alto olimpico dei miei (3)33 anni puri e duri con una platea di replicanti drogati e malconci che mimano la vita adottando i cliche più in voga al momento che come al solito sono patrimonio di un elite di un secolo, 2 secoli fa, i dandy, i bohemienne etc. Non siete altro che la farsa parodistica di un modello putrefatto che non potrebbe mai appartenervi in quanto carenti di carisma, intelletto, cultura, charme, l’unico accessorio che potete adottare con 2 secoli di ritardo (a proposito di coscienza sociale) è la droga (comprandola!), l’alcool, il sesso debosciato e l’atteggiamento snob, manifestazioni aberranti perchè private dal substrato semantico che le aveva generate (2 secoli fa) nella fantasia e nella vita di scrittori come Sade, Apollinaire, Baudelaire, Wilde, che non vivevano la realtà tribale in cui il progresso tecnologico (radio e tv) vi ha ricacciato, ma una sana individualità, ergo spiritualità. Proprio quella che cercate di ostentare nel modo più trash, simulando carattere ed indipendenza sociale ma covando di potervi "brutalmente" vendere , in qualsiasi momento, al miglior offerente. Puttane/i!!!!


sono un Red Bull assuefatto!!

chi è quello?

sto mangiando lo zampone

fanno i saldi… (alla coop)

(sogno sempre che qualcuno mi lancia un grosso zampone bollente da parare, io me la faccio addosso perchè ho una fifa matta di scottarmi, ma quando è ad un cm dalla mia faccia apro una bocca enooorme e lo ingoio intero, poi con una lingua da Yeti mi lecco i baffi, la barba e le sopracciglia mettendo dopo in bella mostra un sorriso a 65 denti tutti molari, anche gl’incisivi.
Ho raccontato il mio sogno al primo che ho visto stamane, uno che stava nello specchio… sembrava lo Yeti, non la smetteva più di sorridere e leccarsi le sopracciglia… )

da grande posso fare il sommelier?

scoooooop sensazionale:
mi sono svegliato(scorreggiante) seduto davanti al computer…
nel senso:
ma non si finisce mai di lavorare?
(ma quanto mi sono mbriacato ieri sera?)

(ieri notte ho risolto il problema in modo molto semplice: non mi sono coricato!)
(mio fratello mi ha chiesto un piccolo prestito di 2000 euro per pagare una cartella esattoriale… da qui il via alla dissoluzione alcolica pre dissanguamento)
(ma quanto mi sono simpatico?)
l’unica cosa che mi ricordo:
io seduto al tavolo di un pub con gente sconosciuta che (improponibilmente mbriaco) faccio improbabili avance ad una bellissima israeliana di origini sicule! che seduta con i "suoi" amici si scompiscia alle mie elucubrazioni dandy-putrfatte..
ad un certo punto con occhi grigio viola sintetici mi alzo barcollante e vado via senza salutare nessuno.
che notte… meglio riprendere a fare palestra, e(‘) salutare.

nuove patologie(?)

l’ultimo stadio del clochard domestico postesistenzialista:
mettere la monnezza in frigo per prolungare la stasi pre cassonetto, che può durare dalle 2 alle 3 settimane (o mesi).
Meditiamo.

anche gli strizzacervelli hanno un anima

lo psichiatra dell’ASL mi ha detto:
La sua situazione è sotto controllo…
ma dottore…
nessuno mi vuole bene!
lui, guarda la finestra, poi il soffitto, poi la porta, l’agenda, poi mi guarda negli occhi…
chi è che non le vuole bene?
eh… c’ho una lista qui dentro(nel cranio)…
questo non è vero…
io…
le voglio bene Remeron.
(mi segna il prozac)



(messaggio rivolto al caso disperato che ieri sera ha cercato goffamente di fare dell’umorismo commentandomi, realizzando invece un’abominevole quota di stronzate di una "seppur" mediocre volgarità e rara stupidità, chiunque tu sia donna uomo, extraterrestre, pecora mesmerizzata, non hai humor, cambia registro, fatti curare, anche se sei una persona che conosco, un mio "amico/a" insomma, stendiamo un velo pietoso, non ne voglio sapere niente, ti perdono, ma non lo fare mai più, se ci vediamo non me ne accennare, non voglio neanche sapere chi sei, non posso immaginare d’avere un amico così poco dotato. Dopo ciò, siccome sono democratico, ti do la possibilità di continuare ad esistere al di fuori della grazia di Dio. Vai per la tua strada… c’è qualcuno che ti vuole bene, vedi un po se ti prescrive del prozac…)

pulp

ho comprato (una volta) la cappa d’aspirazione per la cucina.
dimentico sempre d’accenderla…
me ne ricordo solo quando ormai il puzzo di coniglio fritto (mangio solo quello da 3 mesi) è arrivato nel corridoio, poi apro anche la finestra…
Cioè quando cucino sono assalito da una stasi, un calma ancestrale, una morte apparente (la creazione) che mi porta a sopravvivere nonostante ustioni di 18° grado e profondi fendenti di mannaia sui polpastrelli, mangio (senza apparecchiare) accendo automaticamente la tv sul tg1-2-3, bevo, poi mi alzo in trance, mi reco in camera da letto mi siedo davanti al pc, scatta l’ora x e i miei ormoni vanno in subbuglio, adrenalina endocardica, mi alzo cocainato e corro abbaiando ad accendere, reo confesso, la cappa d’aspirazione ma ormai è tardi il coniglio fritto è quasi arrivato in camera!! esco fulmineo dalla stanza riesco a schivarlo con scafate astuzie ninja, accendo la cappa turbinante, schizzo via per fermare il coniglio ma mi sovviene che l’aria esterna è un altra delle mie armi micidiali, apro la finestra e s’innesca un perverso meccanismo di vortici tra cappa e cortile, la tromba d’aria s’introietta nella cucina e propelle il coniglio fritto nella mia stanza e quando ormai sfiancato varco la soglia della camera lui è li appollaiato sul divano, infestante l’intero habitat zona notte… che senso ha buttare così tutti questi soldi?

(ma quali?)

di notte brontolo

cambia tutto, tutto si muove, muta, io, che volevo congelare stigmatizzare lo sguardo fisso nel vuoto che volevo ricordare sempre quei momenti, ubriacarmene, lucidamente spalmarli dentro cm per cm nel mio intestino, irritabile, chilometri di vene e capillari, arterie di pianti astrusi sature di notti rosse incandescenti assolutamente dis-ecologiche, di giorni viola pesti, occhi. Io che credevo sarei rimasto chiuso in soffitta ad annusare catatonico del mio passato che non esiste, del presente che non esige e del futuro che esita, io che ho lavorato quasi schiavo in fabbrica di morbose paturnie, io che aspettavo il giorno per vedere la faccia gonfia nello specchio e mi aspettavo più vecchio, non ho ritrovato le proiezioni oniriche del mio malessere, le conferme sadiche del masochismo infantile, sogni, troppa solitudine, troppa compagnia, in questi giorni criptici che aprono ali e volano

via.

ieri ero così eccitato dal mio nuovo lavoro di finanziere pubblicitario che mi sono impasticcato di tutto, dalla caffeina sintetica al guarana andino, Ashwaganda e shillajit, glutammina peptide, creatina acetil estere, fluoxetina come se piovesse, chewingum alla nicotina, eleteurococco, ginseng, Acido alfa lipoico!! arginina alfa ketogluterato, L acetil carnitina, aspirina, vitamina a b c d e checcazzonesò, acquavite, giravite, tibulus terrestris ed extraterrestris, poi ho iniziato a fare ginnastica alle 11 di mattina ed ho finito alle 23 con lunghe pause interposte, un surplus ormonale, una pioggia di reazioni a catena, un exploit di mammaliturchi, e stanotte non ho dormito una mazza… però sono ancora carico, se mi metti a terra cammino…
vi/mi/ci sembra giusto? produttivo? esaustivo? digestivo?
forse devo un po abbassare la dose dell’eccitante, oggi solo un caffettino, una compressina di ginseng titolato al 12% in ginsenoidi!! ed ora
non ci vedo più dalla fame…

fatti mesmerizzare!

mrmesm

monstersm
mi sono venduto a Google!!!
(non lo dovevi dire!!)
…e meno male che:
 
"La tua richiesta è
ora in fase di valutazione.
Ti invieremo una email
di risposta entro 1-2 giorni"
.
neanche ho finito di
premere ACCETTO
già ero pubblielettronificilobotomizzato…
(chevvordì?)
(diventerò un magn(e)ate della finanza)
O ve magnate tutto voi?
fifty fifty su Remeron Channel…
(mo c’è il rischio che mme chiudono ha detto)
(chi?)
(quello che scrive ‘e lettere ppe Google)
(embhe?)
(ha detto che sse ddico ‘e parolacce me scancella)
dal blog?
no daa faccia dela terra
mmazza è forte
Google!
e tu dilla una vedemo s’è un pallonaro!! (ihihih!)
manco pe nniente!
te se scopa via?
eeee se metti li pornazzi?

me gambizza li ragazzi.
perchè c’hai fiji?
none ma mo li devo fa pe contratto
poi Google me l’ipoteca
bell’idea
forte sto Google, gajiardo!!

gajiardo si, gajiardo….

ahò! mo so spariti!!
che tte devo dì
è un’insegna
a intermittenza…