Remedon (ha vinto eglia?)

ciao

ho contattato la spiqqquera in privato… mi ha detto "scordatelo!" poi io gli ho detto "vabbè non ti montare la testa, ma, mandami una foto chissà che; anzi no! non voglio darti culo…"* lei mi ha detto che il culo non gli piace perchè preferisce il cazzo! be ma io… comunque ora è uscita, per cui magari non lascerà altri commenti sotto le mie foto "eloquenti" mi ha detto poi che "baci e abbracci" e per rimarcar l’offesa e prendersi una rivincita, cogliendomi come un bimbetto con le dita nella nutella mia ha chiamato: Remedon(storpiando il mio pseudonimo divino come io a mio tempo feci col suo)
se questa è vita… (quanto veleno covava la spiqqquera ed io che volevo solo…) (mi ha teso un tranello ed io ci son cascato dentro come un salamello, e che ne sapevo io, che ne sapevo…io
delle strategie spiqqueritiche)

e per non dimenticare mai
a grande richiesta del fanclub
va ora in onda Armandino Ghezzi
per rimarcar l’onta del Q.I. di spiqquera
che si sfracella
contro il mio sovraumano sapere..

Annunci

42 pensieri su “Remedon (ha vinto eglia?)

  1. ma vedi io non so a quale genere appartieni spiqquera per questo posso scrivere anche “gli” sicuro di non sbagliare, però hai il cipiglio tipico delle insegnanti che fanno più caso all’errore grammaticale anzichenò ortografico senza riuscire a prestare la giusta attenzione al contenuto (per mancanza di neuroni oppure per un rigurgito climaterico)… maestrina dalla penna rossa..
    bla bla bla bla

  2. Se avessi corretto tutti gli errori non avrei avuto tempo di leggerti tutto 😀

    Non potrei mai fare la maestra, non ho pazienza.

    Tu non sai di che genere sono.
    Mi piace questo.
    più di tutto quello che puoi dire o no.

  3. e non per insistere ma come vedi non capisci un fico secco di comunicazione e di quello dunque che ti capita intorno, te lo bevi come un bimbo beve il lattuccio di mami senza capirne un cazzo di quello che c’è dentro, a parte che il paragone tra me e Bene è quanto mai azzardato se non sacrilego, non hai capito che non è il contenuto a contare ma l’esposizione (o recitazione se vuoi) dello stesso, Bene aveva un carisma ipnotico quasi da fachiro comunicava con la mimica con la voce e con l’amplificazione elettronica quel che diceva è di secondo, terzo, quarto piano (in picchiata a capasotta), come nelle pale d’altare del 1500 credi davvero che la cosa importante siano le scene sacre rappresentate o l’emozione che l’impatto visivo forgiato dalla mano del genio, di turno, trasmette allo spettatore? spiqquera!! (poi io in questo video faccio il verso a Ghezzi, l’autore di “Blob” che parla fuori sincrono su una base video, dicendo cose anche serie sul cinema ed altro, io in questo video non dico “nu cazz”, hai capito spiqquera? simulo, è un’operazione di trash consapevole, teatro, performance do you know?, mi raccomando la forma, non il contenuto, la formaaaaaaaa!!!!!!!!)

  4. La forma… 😐

    Troppo facile pensare di parlare coi deficienti (io), come troppo facile fare il deficiente e trovare fuori la scusa di scimmiottare qualcuno.

    Oh…non dicevi nulla?!
    E me lo spieghi pure?
    Guarda che non ce n’era bisogno 🙂

    I geni di turno sono mode, che passano, passano come C.B., come me e come te, sicuramente dopo di me e pur sapendolo, la vita scorre uguale.

    Do you know?

  5. )
    senti genio…non la capisco sta mania di mettere canzoni orrende nei blog…ma non fai meno fatica a toglierle?
    Così eviti la mia di stoppare ogni volta sti obrobri.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...