Le Sofferenze ipotetiche, TTAP! , Seminario I

Tantra sofferenza

Esercitazioni egopatiche in vista di sofferenze future psicosomatiche.
Essere pronti e saper cosa dire in momenti particolari della nostra esistenza?
Training Autogeno tantrico pranoterapico, TTAP!
gruppo di lavoro:
Remeron Channel Self Control Centro Studi


TTAP!


"Non è un lavoro teatrale, ma tantrico."

"Soffrire è una forma d’arte da imparare da parte a parte"
da "Pensieri Dolorosi", manuale del corso seminariale TTAP!
redatto dal maestro in persona e dallo stesso autografato
per la gioia dei nuovi giulivi allievi (i fiorellini). 
                                         
dott-remeron
Il Maestro,
Dott. Comm. Em.mo Remeron Channel

Esempi di Variazioni emotive nel TTAP! 
L’allievo anziano Luigi illustra alcuni metodi
di transfert per apprendere la Sofferenza con
la partecipazione attiva del Maestro in alcuni stadi
del training.

soggetto(pretestuoso)*: L’Anima ferita.

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf
http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf
http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf
http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf


TTAP! Gentilezza, Cortesia e Simpatia: le nostre carte vincenti.

I corsi avranno luogo presso la sede del Centro Studi SelfControl

della Remeron Corporation a partire dal mese entrante, in ambiente
accogliente si svolgeranno i seminari del docente Maestro Dott. Comm. Em.mo Remeron Channel.
I seminaristi apprenderanno sin dalle prima sedute i rudimenti della "Sofferenza" ed a conoscere
come persona squisita e carismatica il Maestro. Rinomate le doti pedagogiche d’avanguardia e
la leggendaria costumatezza nei modi, lessico, costumi/e del genio del TTAP!

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf


c’era qualcuno che credeva che "Channel" fosse…

ed invece è il cognome…
(fossi su Remeron Channel)

*questo non
è teatro!!
dott-remeron
TTAP!

Annunci

12 pensieri su “Le Sofferenze ipotetiche, TTAP! , Seminario I

  1. mi lammalico molto venelabile “olsalossa” ma si accettano solo seminalisti, il maestlo ha già fin tloppi assistenti. -.-
    Salai benvenuta in nostla casa se vollai spoglialti di tuoi abiti cultulali e consuetudinali pel linascele fiol di giada, come tutti noi fiolellini del magnifico, lucente,(vilgola) dolato maestlo
    Lemelon Chan

    buon cammino

  2. il maestlo Lemelon usa dei metodi un po cluenti ma solo con detelminati soggetti leflattali, lei lo sa bene maestlo BosfoloSan, in nome della giusta causa una puntula sul culo si può soppoltale..

  3. propongo di convocare solamente individui che si “lamentino” di non provare più niente. nessun tipo di sofferenza/dolore – i freddi irrecuperabili insomma… il training quindi “mirato” non a scopo cautelativo ma, all’opposto, in senso scatenante, tipo colpo di grazia… chi riuscirà a sopravviversi dopo l’ulteriore prova della recrudescenza “emotiva”, e chi saprà trattenersi dall’estremo (“tragico” scrivono i giornali) gesto, salto, taglio, ingestione o sparo, potrà dirsi guarito e avrà spalancata la porta dell’Oriente

  4. si ma guarito da cosa?
    il nostro corso di studi nasce per “creare” la malattia laddove l’allievo sia conscio d’aver necessità di un handicap, chi guarisce sarà il primo ad essere ferito, bastonato, mutilato, condannato, sempre ovviamente nell’ottica della crescita personale consciamente intrapresa dall'”attore”(di se stesso!)(non teatro!!).
    La piaga è il santo graal, una piaga purulenta infetta ed inguaribile oltre che inguardabile, che dal fetore e dal dolore investe, contamina e corrompe nel profondo il nostro “essere carne” perchè è il corpo, la parte vivente, ad “essere”, e solo controllando, umiliando, spremendo questo corpo, che non è un “golem”, ci si può “illudere” di giungere ad una disciplina della mente, laddove ci sia(una mente), è questo quello che cerchiamo, soffrire per essere, santi.
    Il nostro motto adottato dal filosofo francese Gilles Deleuze.
    “noi siamo un corpo, non è vero che abbiamo un corpo, in quanto noi non siamo”

    Remeron Khan

  5. maestlo BosfoloSan, scusate il felvole del maestlo LemelonSan, ma in pubblico deve sostenele un atteggiamento illeplensibile e didattico, come le alte caste della setta del Frou Frou Pupù Clan impongono.
    I miei ossequi e saluti dal maestlo che si è litilato in meditazione
    (plendele a calci l’allievo anziano Luigi).

  6. sì, avevo colto il senso (l’orizzonte) dell’impostazione, che definivo appunto “cautelativa”. nella nota introduttiva o presentazione di questo seminario si parla, se non erro, di sofferenze future; qui inoltre si accenna alla produzione (e non simulazione) di handicap, quindi alla crescita personale degli “attori” o re-agenti. sappiamo anche, senza voler fare dello spirito balneare, che il training è spesso un’ultima spiaggia (oh!). mi interrogavo perciò su un’ipotesi di lavoro ben precisa che intervenisse su “gruppi” di oramai-impassibili, soggetti metallici, spenti da sciagure in concatenazione; attuare insomma su questi “furono-uomini” una ri-sensibilizzazione via “drama”; e osservarne poi le conseguenze, nefaste a mio avviso.
    [training inteso non come istigazione, bensì (più sobriamente) come induzione al suicidio]
    i miei rispetti,
    b.

  7. celtamente ma noi plefeliamo “tenelli” in vita pel plolungale la coscienza tellena ed evitare leincalnazioni futule, non è mica una “setta” di pazzi suicidi il TTAP!.

    venelabile maestlo BosfoloSan come al solito la sua giovane età la spinge sull’impelvio sentielo dell’estlemista, deve essele addolcito dalle palole del santo padle maestlo illuminatisimo Lemelon Khan

    venga a messa domani mattina alle
    5.30, ci inginocchelemo nudi sul selciato pel sentile il selmone, poi ci plendelemo a calci in bocca.

    -.-

    buon cammino

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...