Anarchici contro la Mafia Sionista

«Il sistema unitario, o delle grandi zone, ha come scopo di spartire l’Europa, e in seguito la maggior parte del globo, tra cinque o sei vasti focolai, costituiti essi stessi sul principio della subordinazione delle province e comuni, di conseguenza sull’assorbimento delle province e comuni, conseguentemente sull’assorbimento di ogni libertà come di ogni nazionalità. È una nuova specie di feudalesimo imperialista e comunitario, che giunge sino alla proprietà, all’industria, di cui la bancocrazia giudaico-sansimoniana, più della Chiesa, sarà l’anima, e l’Opinion nationale il principale organo».
Pierre Joseph Proudhon

«Ora tutto questo mondo ebraico, che costituisce una setta sfruttatrice, un popolo di sanguisughe, un parassita vorace – gli uni strettamente e intimamente connessi con gli altri, al di là non solo delle frontiere nazionali, ma anche delle differenze politiche –, questo mondo ebraico è ai giorni nostri largamente a disposizione di Marx o di Rothschild. Sono sicuro che, da una parte, i Rothschild apprezzino i meriti di Marx e, dall’altra, Marx provi un’istintiva inclinazione e un gran rispetto per i Rothschild. Può sembrare strano. Cosa potrebbe esserci in comune tra comunismo e alta finanza? Ho ho! Il comunismo di Marx vuole una forte centralizzazione statale, e quando essa esiste, allora la nazione parassita degli Ebrei – che specula sul lavoro del popolo – troverà sempre i mezzi per la sua propria esistenza»2.
Mikhail Alexandrovič Bakunin

«In realtà, si tratterebbe per il proletariato di un regime da caserma, sotto il quale i lavoratori, uomini e donne, convertiti in una massa uniforme, si alzerebbero, si addormenterebbero, lavorerebbero e vivrebbero al colpo del tamburo. Il privilegio del governo sarebbe nelle mani degli esperti e degli istruiti, con un ampio spazio lasciato ai lucrosi, tortuosi affari portati avanti dagli Ebrei, che verrebbero attratti dall’estensione enorme delle speculazioni internazionali delle banche nazionali»3.
Mikhail Alexandrovič Bakunin

http://conoscenzaliberta.myblog.it/archives/category/anarchia/index-3.html/

rastaman ciclista vuole un cane corso non prognato!!(a 300 euro!)

976768_392533414189299_2110930522_o

scusa permetti?

mi dica prego!

ma tu sli vendi sti cani?

al massimo i cuccioli,,,

e a quanto’?

1500 euro

ammazza maguarda che a me non me ‘teressa r pedigree

allora 1600

ma che razza erano?

Cane Corso furono.(da quale nazione idiomatica interviene il tuo linguaggio/lignaggio?)

Guarda che se vado al canile ci hanno 300 cucciolate pronte

ottimo allora vai al canile rastamen

si ma solo pitbbull

e quello te tocca a uno come te.

anzi a lui\lei gli tocca uno come te…

pure bullterri! li accoppiano proprio ne canile

e lo so putroppo, allevamento clandestino si chiama

anzi “nascite inaspettate”…

si ma i corsi che ci sono non sono come i tuoi

2000 euro.

non me li posso permettere.

meglio per loro.

per ch?

per i cani miei, secondo te ti do un corso

da guerra che dopo 10 mesi me lo riporti indietro?

pedala, fino al canile, fatti adottare, rastaman.

guarda che l’ho trovati a 300 euro

e prendili Bob, sicuro che so cani corso

vabbè ciao ma nun se tajano le orecche ai cani

manco li cojoni ai rastamen.

che cosa vorresti insinuare

no scusami è vero che voi rasta studentessi

uscite direttamente senza palle, troppe audi in

famiglia vedi il logo della macchina, scogliona.

 

 

 

 

 mo devo andare anche se non ho capito quelo che ha detto

 

 

 

 

 

 

 si tanto io sono sempre qui a raccogliere stronzi…

 

 

 

 

 

 

 a okkei allora ppresto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 anche se sei miliardario, tu credi io ti dia un monumento nazionale per portarlo al parco sempione mentre fai lo sbruffone?

 

 

 

 

 

 

 

 

 il punkabbestia de noiatri che vuole il cane corso, così come la chioma cotonata che puzza di letame e la ragazzetta
colle tette grosse che se stai al cinema dietro di loro ti devi mettere la maschera antigas, vuole il Corso ahahahah forse non
sai bene di cosa parli; in genere credo tu non sappia di cosa parli, prendi piuttosto il bullterrier del canile, un cane senza espressione
senza spessore zootecnico; un giocattolo sony è uguale, roba fatua per gente fatua, tre 5 anni farai l’agente immobiliare ed io dovrei darti un mio cane
famme ride famme sognà, famme immaginare che non sono tutti come te, e come la tua ragazza che non si lava i capelli da 4 anni.. puzza di morto.

 

devo dormire l’ora è tarda ma se ora è già domani; dormire a cosa serve?

a non vederci doppio? già sarebbe una vis.

 

e invece mi faccio una moka da 3 tazze di qualità rosssa ed un grammo e mezzo di vit C e poi dormo a pomeriggio!! sono già sveglio.

 

femmina tu mi puoi salvare ma… poi paradossalmente dopo il coito non ce la faccio, non ce la faccio a sopportare la tua presenza gravosa nel letto; tu che pretendi di addormentarti sul mio petto aggrappata, ed io che devo aspettare sin quando non prendi sonno per “scrollarmiti” e migrare dall’altra parte del letto e quando sto per prendere sonno; come piovra nuovamente m’assali e mi chiami amore nel sonno, io non sono amore a sto punto ma termosifone, e mi slaccio e più mi slaccio più ti allacci…

“Buongiorno; ciao amore stanotte ho dormito benissimo”,

si lo so,

“in che senso?”

no lo immagino anche iooo…

“non dormivo così bene da anni… e tu?”

no ho fatto degli incubi…

“stringimi forte amore sono rinata… e tu?”

io ti ripeto ho fatto incubi orribilissimi,

sognavo un letto matrimoniale a tre piazze,

per andarmene nella piazza più lontana a fare baldoria

(cioè dormire senza la piovra addosso)

“e poi ch’è successo?”

Noi non possiamo più vederci.

Pianti, lacrime, acqua come se piovesse.

“Ma che t’ho fatto?” no

tu niente sono io che…

“e non possiamo trovare una via di mezzo?”

ahem l’abisso?

“ma che dici non ti capisco”….

Alla stazione:

“stanotte è stato bellissimo e per te?”

e nsomma…

“cioè cosa vuoi dire?”

te l’ho detto incubi.

“quando sogni io ti sento che sbatti fai ti rivolti,

e ti stringo forte so le cose che hai vissuto e voglio

sempre stare abbracciata con te”

appunto…

“Quand’è che faremo di nuovo l’amore?”

MAI.

parte il treno, lacrime me ne torno a casa e dormo finalmente in santa pace dopo una settimana… Non ce la posso fare le mie relazioni di coppia dipendono da un matrimoniale, e da una che non s’aggrappi per addormentarsi; senza dormire non si può stare.

“sei troppo comodo addormentarsi tra le tue braccia è comodo”…

Realisticamente non dovrei apparir tale io sono un personaggio scomodo, anche a letto!!!Una personalità direi più che un personaggio.

 

 

 

 

 

 

sto morendo hai fatto una puzzetta?!

“no è stato Cesare(il cane)”,

002

FALSA!!!!

mai fatto puzze in vita sua il mio ragazzo in quasi 3 anni di convivenza tranne quando proprio non stava per scodellarla a casa, quindi sei stata tu… che c’è di male nell’ammettere che scoreggi? posso andare oltre ma incolpare Cesare per la tua puzza che mi sta facendo andare in coma apoplettico è ‘na cattiveria enorme!!!

ahahaha…. sto scherzando ma… (mica tanto eh!)

“perchè quando stai per addormentarti scatti come una molla?”

Perchè cerco d’intrappolare la zoccola che sta mangiando il formaggio…

“ma QUESTA non l’ho capita”.

Neanche io.

 

 

 

 

 

quando lui vuole troppo(riqualificazione ad est)

ciao
ciao
maaaa non dovevi partire in Romania?
Si! Sto partendo!
ah…e qua che cazzo ci fai scusa, se sono diretto?
Non mi hai chiesto neanche cosa andavo a fare?
scusssami amore ma… cosa vai affare in bulgaria?
Romania!
romania, scusa, si infatti mi suonava un po strano
Non te ne fotte un cazzo di me!
nooooooooo ma perchè sei così drastica ddai io ti v..vv.v
Che hai detto?
Ancora nniente, ma mi ricordo quando eravamo felici insieme
l’amore che mi trasmettevi tra’a ggente, il brivido del tuo corpo
mi dava vita, ricordo i peli ritti ma a quanto pare mo è f..
F? cosa?
stai annà!? scus sto perdendo mile punti..
Sei una merda! Io parto per la Romania per fare un aggiornamento professionale
non ci vedremo per mesi e tu sei li che giochi…

no scusa aspetta 
poooooooff… mi hai fatto perdere 7500 punti
Ti odio! è l’unica parola che mi viene in mente Ti odio…
SI ma gira la chiave quando esci per favore(dopo monto a serratura nova).
Slamp, trc trc.
…finalmentene ce famo sto giro di DOOM.

everybody know that you are insane

stavo scrivendo na cosa

poi…

si riavvia il pc;

menomale che ogni 5 secondi

mi aggiorna che la bozza è salvata;

vado a vedere, post reload,

e aveva salvato u’ cazz!

meglio per lei; seeeeeempre

glorificare la copula

 

 

 

 

dove cazzo devi andare volkspress

giusto a revisionare bozze che poi

a lavoro finito, se non ho salvato

tutto su openoffice, tu non hai salvato

una minchia.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dog-sex-vomit.gif

sempre celebrare…

 

 

 

 

 

 

 

(sono quello

simpatico)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

agli stronzi*.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

fonzienw8.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

*Nel 2019 fonderò una setta internet, come ce ne sono già 34 miliardi, tutti li ogni giorno a sentire e subire le PAROLE del pope e quindi, giacché simpatico FUI agli stronzi, giungerò ad audience miliardarie… quando saremo almeno 3 o 4 miliardi deciderò che il dio alieno che mi (com)muove!!! sono solo un profeta.. ha deliberato che tutti gli adepti devono “smontare” dal gruppo suicidandosi dalla forma umanoide per poi assumere la grazia del cielo!!!! di
Marte o Saturno; sono ancora indeciso e molto insicuro
su questi ultimi 2 particolari(sssono solo un uomo!)…

In quanto profeta io dovrò(aimè!) sopravvivere per portare la voce di dio ai restanti 5 miliardi…

e vivacchierò,

 

ViVacchierò…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
così come vivacchio oggi;
senza fare un amato nulla,
bevendo prosecco,
alzandomi alle 15, solo,
per portare fuori i cani,
oppure per andare a trombare con una
povera stronza alla quale sto simpatico o
spesso antipatico ed antipanico sono come
le piattole, quest’ultime, te le azzecchi in culo
e non te le togli più, roba da Cronemberg.
Il mondo…
è popolato da stronzi come te.
So già che ti sto simpatico ma
mi spiace non sono per il sesso
take away con maschi, gia
se si tratta di un femminone poFFo
pensarci(devi però essere
solidamente scolpita di culo
oltre che di sci|eme|nza
per fonderti con un
PROFETA!!!
statt’accorta Magdala)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

a long slow goodbye.

la radice di tutti i mali(infarto, diabete, ictus, sclerosi multipla, tumore)

tanto per sfatare i miti della sciemenza medica contemporanea venduta alle multinazionali del farmaco brevettato che devono fare cassa sul tuo stato di malattia perenne, vedi vaccini antiinfluenzali, antidolorifici, chemioterapia, radioterapi, raggi X raggi gamma(magari solo questi ultimi utili per liberare l’incoscio, vedi HULK, peccato sia un fumetto) non farti tagliare, magari il cazzo, perchè il dottorone ti ha detto che così va, non è così che va, il dottorone ti sta togliendo la vita per i suoi interessi da macellaio, per lui sei un numero, per te il numero è uno solo(ma hai sbagliato il prefisso…) disimpara; oltre a non essere frocio non sei neanche immuno deficiente, non sei carnivoro, tantomeno lattiero cseario e neanche mangiatore di cereali, pizza, spaghetti, legumi e soia, se non kamut e farro, latua dieta è l’insalata verde, ti puoi adattare anche al mangiare plutonio radiottivo, poi però arriva il cancro, l’alzheimer, parkinson, AIDS, etc etc, puoi sgarrare ogni tanto ma non per 40 anni. ambecille!
http://www.roccomanzi.it/IMP-VITAMINERALI/SCIENZIATI/scienziati-docu/stone/stone-TRAD/Homo_AscorbicusIT.pdf

 

alcool e fumo non provocano il tumore, magari l’enfisema, se fumi sigarette confezionate, e non tabacco rollato senza additivi, che ce lo hanno offerto i pellerossa americani, che non soffrivano il cancro, tantomeno l’ictus, l’enfisema e la medicina occidentale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


(una! che sappia “tenermi” ancora non l’ho trovata…)

 

 

 

 

 

 

 

 

 Non ho una che sappia
gustarmi.
Ah, sì
un’infermiera!
Un’infermiera per amor dell’arte,
che conceda i suoi baci solamente ai
moribondi,
a gente in
estremis,
e che perciò
non possa vantarsene. Macché!

(C.Bene)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

l’uguale dicasi per la tua cagna ed il tuo gatto, evirarli non servirà a niente se non renderli isterici(basta guardare cosa succede in umana alle donne in fase di menopausa quando le sterilizza madre natura privandole degli ormoni che sono alla base del carattere, e della vita: isteria, osteoporosi, depressione, etc etc…), il tumore gli viene dal mangime consigliato dagli stessi eviratori, l’unico mangime per i predatori carnivori domestici è la carne fresca, al massimo l’unico mangime biologicamente appropiato: Orijen.

le associazioni umanitarie…

sono peggio delle multinazionali del farmaco e fanno capo alle stesse, quando Bono Vox cerca fondi per la fame nel mondo, per la ricerca sul cancro(che è stato sconfitto da 3000 anni col digiuno, vedi Herbert Shelton su wiki nel suo testo La cura Naturale del Cancro etc,  ma troppi interessi giocano sull’ignoranza ed il panico) si rivolge ai governi… ci sarà un motivo comprensibile? non date soldi a chi poi se li mette in tasca.

 

 

(satira aritmetica)

guarire

la guarigione è un concetto illusorio

proprio della medicina meccanicistica,

pseudoscientifica, cervellotica, universitaria.

non si guarisce, si cambia, si muore, si rinasce

sotto diversa forma, come la saggezza

popolare del sud insegna, in fenomeni apotropaici quali

il tarantismo, una virtù etnica tanto evoluta quanto

la civiltà.

La medicina non è sinonimo di civiltà

ma di portafoglio, come la mortadella.

Buon Appetito.

bitume

"essere o non essere"
è tutta in questa propositiva proposizione l’essenza moderna della società aperta
nella dinamica del soliloquio, dell’assurda preghiera, del leggere un qualcosa che non c’è;
nelle vesti di qualcos’altro che dovrebbe esserci: una pippa, una persona, la paranoia.
Ma non è stato sempre così, e così non tornerà, e a quanto pare non è…
anche se un fiorire di carta stampata e di "professionisti competenti e/o committenti d/nel nulla"
ve ne sono a bizzeffe.
"Quando avevo 7 anni mio padre mi ha menato"
sindrome da borderline..
"quando avevo 8 anni ho assistito all’amplesso tra mia madre ed il lattaio"
disturbo narcisistico della personalità.
"Quando avevo 4 anni mia madre mi metteva i sandaletti al contrario"
disturbo da visione dell’ultimo film di Von Trier.
"Quando…


te ne vai affanculo?

forever after

domani m’ammazzo, mi spiace solo per Carmelo e, per quel che resterà di me, le squallide esequie…
senza funerali di stato, senza il presidente della repubblica che dopo solenni lacrime, di circostanza, ripeta, replicante, l’immenso solito, inequivocabile:
era un coglione.


dopo: concerto sinfonico di Amedeo Minghi, con capelli giallo frumentino e riflessi fucsia fluorescente.

evo
(si; è di un anno fa ora sono gonfio di birra, vedi video successivo)

 

minaccia del giorno(reazioni a catena controllate)

(zim[salabim]belle)

mie care "marie", (ammiratrici) fans*,  passate, presenti, trapassate e future:
nonostante un quarto del mio cervello, quello primordiale, equivalga per grazia divina o mutazione genica a 110 cervelli umani normodotati messi in fila dietro la cassa dell’ipercoop o del macellaro in attesa del proprio (fatale)turno, mentre cioè "ci" si spende in aberranti performance o(r)n(i)tologico-starnazzanti, s’incede, semoventi emolumenti, timidi o spavaldi, con certa sicumera passivo-aggressiva, padronanza di linguaggi, occulti o occultanti(magari) vari(pressoché esclusivamente anali), un cm al min(tutti il sabato) verso il mattatoio; si millantano amicizie, famiglie, flirts, professioni, amanti, proprietà, vini! cochecole fatue, flatulente compulsive telefonate gesticolanti all’etereo megafono da baraccone intrauricolare, tacchettanti vertiginosi stivaletti, sandali tip tap, laccati rosso sangue che inguai(n)ano prosciutti affumicati da raggi UV o gamma, in breve quando date sfogo alla vostra volgare, libidinosa, "libertà condizionata" dallo stress post settimanale e pre mattanza del weekend serale(statistiche di cronaca nera stradale cantano), dicevo… non contattatemi, io (non) sto male, vivo fuori dal mondo.
Questo pianeta ha generato un cosmo reattivo al suo intimo(me medesimo)… sono il nocciolo. Le re-azioni di fissione, all’interno, fuori controllo; potenza, temperatura, pressione, suggeriscono l’esplosione come plausibile e non si può introiettare in angusti "veicoli" umani, il flusso; l’energia partorita; è il caos, la forza natia che tutto ha misericordiosamente generato, ancorchè distrutto.
Io sono "un" nulla, produttivo ma, evitabile nucleo; lavoro di fiato per raffreddare il nocciolo ed, atomico, ineluttabile mi svuoto antimaterico. Farei meglio senza voi, produco autogeno i miei neutroni, invisibili, tarati da insignificante peso specifico privi di carica, mi, contaminate osmoticamente, rubacchiando elettricità, rimbalzando asfittici, sull’abisso nucleare, strutturale che mi tiene, golem, in piedi, più stabile di un massiccio montuoso, speculativo Ambaradan di macchinosi contrafforti sinaptici ancestrali, biomeccanici, elettromagnetici: scrigno d’intenti insolubili in gergo umano…


non sono carne; io sono concetto: indistruttibile.


*
farmaci anti-infiammatori non steroidei

Ci sono ragazzine di 18!! anni che mi contattano, vorrebbero avere una "relazione" "sentimentale" con me…
(costruire "qualcosa"
; inizia da te stessa che non stai a niente)…  (io non sono il berlusca… teenager)(non ho 70 anni)(non ho bisogno di una groupie) mi sfugge il significato del relazionarsi, mi sfugge il significato dei 18 anni, sono nato ieri ed avevo già 3(000000000000000000000)4 anni, mi sfuggono tante altre cose elementari, basilari, indispensabili per voi:
fica
amore
lavoro
pietas
contesto sociale
ideologie
religione
Italia
la donna come concetto
l’uomo zimbello generato dallo stesso concetto di cui sopra
le barche a vela
il mare
la vita
l’avvicendarsi delle stagioni
abbracciarsi
vivere
il focolare
la famiglia
casa
soldi
radici
riprodursi
ridere
essere corteggiato
corteggiare
uscire
poesia
entrare
viaggiare
vivere
morire
sei bella
emancipazione
il messico
sei brutto
evoluzione
scrivi bene
cuba
scrivi male
dipendenza
carmelo bene
safari
non scrivere più cattiverie
le corna
la cultura
cheguevara
il culo
nazione
indipendenza
l’amante
l’erudizione
i culi
freud
la psicanalisi
le antologie
le ontologie
regione
la filosofia
l’otorinolaringoiatria
dio
li mortacci mia.

ho rotto gli argini(e/o li cojoni).
son scappato da "un" sud del paese dei "pulcinella"(perchè invece "su"…), non ci ritornerò, punto verso la vetta, sempre più a nord, possibilmente fuori dalla penisola, dal continente, dalla Pangea, la Pantalassa, fuori dalla stratosfera, da questa galassia che non mi contiene.
Puoi percepire tu, selvaggia oscura monade, un sole? puoi aver coscienza dell’universo che, ti, scorre innanzi se sei solo casuale materia inerte (neanche catarifrangente!)?
(non rifletti la (mia) luce non hai dunque anima ne consapevolezza come affermava [quell’illuso di] Leibniz!).

ed ora: squilli di tromba!!!!
tromba nero
Talofen!
(promazina)

ancora più trash di Remeron(mirtazapina)...
si poteva?
evidentemente…

(ma chi l’inventa i nomi delle bombe chimiche?)

jesus.gif
maledetto impostore!!

n.b.
mi piace molto fare colazione.

apatia, anatomia di una sopravvivenza idiopatica

analisi ragionata

sono immune, alla vendetta,( e non produco, autogeno, tali sentimenti pari all’invidia, al rancore), se non a quell’azione furiosa che mi togliesse al mondo ma dato che cadere sarebbe, per me, nobile liberazione che non posso attuare, solo, per amore nella vita, innata folle biologica àncora di salvezza contaminata dall’autodistruzione "ponderata", le tue trame da piccola maestrina, maestrino, apprendista stregone, alchimista dopo una pista, de borotalco, che non hai palle neanche di "farti" e se le avessi (non sarebbero le tue) non farebbe nessuna differenza perché "tutti lo fanno"(timbrano il cartellino anche [de] "fuori") dunque ancora più giù; pedina dopata su scacchiera di viscido vomito, sudore da disco’, piscio(colla troca dentro!) e dermatite seborroica d’aperitivo delle 19 e 30(che fatica!)(come cazzo fate a starvi dietro?"Attivismo ateleologico" tuonava Bianciardi), ed anche se(tu) fossi un misantropo/a autarchico saresti sempre la brutta copia di una fotocopia di rotocalco cine/televisivo(fiction!) usata da un barbone per pulirsi il culo(l’unico "reale" valore aggiunto*).

remeronfuck
*merda

village people(morto che mena)

son morto
(non ero un bambino
e non son morto
con altri cento
e tanto meno
son passato per il
camino e adesso
non sono nel vento)

ma

l’ombra

mia

vivacchia.*

ho sognato un village people che mi gonfiava come una zampogna,
calci, pugni nella panza, schiaffi in faccia, eravamo sul treno, destinazione "sticazzi",
lui le ha prese, anche,
l’ho lasciato a terra esangue; 157 tallonate sulle tempie poi
gli ho pisciato addosso prima che arrivasse la polferr,
dopato son scappato col terrore d’averlo ammazzato:
nandrolone, stanozololo, rum; un neanderthal.
Dopo anni onirici ho ripreso quel treno
tutti sapevano,
qualcuno m’ha avvertito che village people m’aspettava
aveva incrementato notevolmente
la sua potenza di fuoco;
è ormai il guru ferroviario sulla tratta "sticazzi":il verbo.
se mi trova mi uccide, mi son svegliato pieno di lividi
la mia caviglia slogata è gonfia e
non posso correre…
non posso correre
da quando avevo 23 anni.
e

ho paura.

*nost-algica

per una navigazione intellettualmente onesta

sad boy tired
Quando metto un cartello stradale che vieta l’accesso al blog a:
donne sposate,
minori di 27 anni,
fumatrici
minorenni di 35(0) anni
che si addentrano nella selva più che altro con intenzioni subconscie, quelle di cui accennava zio Freud, che hanno, dunque, "un po" a che fare con la sessualità(per Freud, quel maniaco! tutto dipende dal sex, quindi finitela di menarmela con la vecchia storia dell’amicizia… birbantelle), dicevo, i divieti sono per voi! non è un monito a me stesso, non il super io che impettito da un sonnambulismo moralistico mi appiccica i simpatici stampini in calce ar Blogghe, e non significa neanche che se mi contatterete vi sbatterò fuori a calci(metaforicamente), io sono democratico, tollerante, sociale, socievole e socialista ma anche filantropo, dunque; vi avviso, scrupoloso, con i cartelli variopinti che:
soffrirete
,
soffrirete

soffrirete
molto
,
(anche)se vuoi;
soffriremo(?)
(già più difficile: narcisista, collezionista, centrometrista*, sparato a vista,
anaffettivo, ca
catonico, fluoxetinico; numeri siete numeri!!
)
Eppure…
ad ogni modo,
ognuno "scelga" ciò di cui vuol morire,
ma "ricordati" che
d’amore

non si muore…


(occhio
ai capri
espiatori)

amo Bowie che ha occhi come un husky e
canta, ma
principalmente perchè
non capisco
quello
che dice.

*atleta specialista nella gara di corsa dei cento metri piani nei vicoli del centro storico
con una o più partners a seguito(in seguito), donne lanciatrici di stoviglie e pallottole "vaganti"…
(fonte Wikipedia)

i privè della Mala, 5 minuti di calvario

un sacco di gggente col brogghe privèto, mi legge e, galvanizzeta, in frazioni di, folli, furiosi, secondi, m’iscrive al proprio privè, oppure s’iscrive al mio blog non privè, dopo poco queste "cime"(di rapa) si s-cancellano autonomamente o mi s-cancellano dai propri liberi arbitrii "privati"(da un po di tempo ho imparato, basta poco, a prevenirli e mi s-cancello da solo, giusto il tempo di lanciare qualche offesa e invettiva qua o la) metto le virgolette, solo per sottolineare una curiosa consuetudine o coincidenza constatata in molti di questi salottini a porte chiuse(postriboli abortiti). Gl’iscritti, sono miliardi, più di tutta l’intera spleendere, alcuni addirittura creano, all’uopo, account spleendere direttamente dalla Vecchia Fattoria ia ia ò per essere inseriti nei privè(ma che ci leggeranno mai? ma, sapranno leggere poi?), altri provengono da spleenderes paralleli, altri ancora direttamente dall’iperuranio.. ma che senso ha poi, privatizzarti se hai, dopo, da far, tutto sto lavoro di taglia e cuci? e senza la minima selezione!(certa gentaglia! sempre gli stessi che si riciclano, che palle)..
Non c’è niente da fare, il blog dell’impiegato lo rispecchia, sempre chino sul fatturato, succube anche nel privato della macchina burocratica, se non c’è se l’inventa per poter, robottino a carica, continuare ad agire, per imput ed automatismi…(perchè lo fai? non hai visto il film Fight Club? ah già è vero, è solo un film) addirittura i poemetti, gli scritti pretenziosi o licenziosi seguono, per quanto l’ignorano, una metrica, antiemetica, uno speranzoso equilibrio tra il pecoreccio disperatamente scopiazzato e la devoluzione magnanima dei donatori volontari, gli "oratori"/imbonitori di piazza televisiva, che arricchiscono "i nostri" di altrettanti contenuti da serata in trattoria "Li du cencioni"…
Che devo fare? o ti mangi questa finestra o ti butti(ano) nella minestra (precotta)(per carità bbasta, nun ve regghe più), questo prevedono i nostri rapporti a tempo determinato, sono un co.co.co delle menti a fondo perduto(sfondato!), vi esamino finchè c’è tempo, vita, speranza, la mia presenza?
quando c’è significa che qualcosa va storto(cosiddetto pensiero divergente, tipico del creativo e del folle!) quando non ci sono, ma, ci sono stato, il vuoto è partecipe di un assenza più plateale, la mente del blogger che m’ha "utilizzato", sono, insomma, la cartina al tornasole, le tre stelle Michelen, le cinque stelle di Quattroruote, na critica del Bonito Oliva ai tempi della Trans Avanguardia.. insomma vedete cosa potete fare, ecco forse, sarebbe meglio non farlo, anzi: lancio una proposta definitiva e bipartisan, perchè non vi privètizzate tutti?
Io? oh non preoccupatevi per me, a volte per amare bastano pochi attimi, così l’uguale quando m’iscriverete, condannato, per 5 minuti al vostro blogghe, leggerò per forza di cose quelle 2 o 3 righe, prima di bestemmiare(clickando l’autoesp[u]l[o]sione), e se saranno rose fioriranno, non so se mi spiego…

Bologna: la festa dell’Unità inizia ad aprile…

radiocronaca nello stand di "Retorica Qualunquistica" 
Conferenza sul medium televisivo.
Il docente Bosforo Remeronni "interpreta"
Armandino Ghezzi(figlio naturale) .
festa dell’unità di Bologna (2014).

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

Testi e soggetto:
Bosforo, Remeron (ci sono conflitti intestini)
Attori, effetti speciali, regia, sceneggiatura e montaggio:
Remeron.
special guest:
amicuccio
Uccio
(nella parte dello "spettatore abbaiante")

questo lavoro è stato ispirato dai
commenti ricevuti in questo post
in particolare da quello di Bosforo.

bigghigimme alla festa di laurea

bigjim

ho riscosso un discreto successo ieri sera nella movida sociale bolognese e all’interno di un contenitore asfittico (oserei dire) mi muovevo con una certa disinvoltura al centro delle attenzioni femminili di solito catalizzate da uomini alti, nel mio caso invece era lo sguardo fulminante che crea il precedente a captare l’interesse, per non parlare dei mie incomprensibili capelli a casco, similcartapesta, un effetto speciale di forte impatto scenico ottenuto grazie alla mia nuova lacca "freestyle" garantita, a lettere cubitali sulla confezione, contro l’effetto casco…
ogni tanto (svariate volte direi) mi recavo all’esterno dell’asfittico contenitore, con una masnada di miei amici a seguito, per fumare delle sigarette gentilmente offerte dagli inseguitori, alcune folate di un primaverile venticello scompigliavano di tanto in tanto gl’ispidi capelli delle ragazzette astanti non che quelli lisci e/o ondulati di chi ce li aveva, i calvi non risentivano degli smottamenti metereologici, tra loro e gli altri, io:
big jim ,unico uomo con capelli di gesso assolutamente non metereopatici, anello di congiunzione tra la parrucca ed il carro allegorico del carnevale ormai, aimè, passato…

Ciao ragazzi ah ah ah! come va!? si certo no è che io, ah ah ah! siamo tutti molto simpatici, si e tu sei proprio in gamba, tu invece sei molto bella, la tua amica ha stoffa, si, ragazzi svegli come noi.. certo che comunque e poi…

devo ammetterlo ci siamo divertiti ieri sera, ma ora, la mia testa è un flipper, credo che tornerò a letto, non è un’ottima idea mescolare vino rosso, birra chiara, scura, ambrata, wodka, barzellette sconce e sigarette truccate, attenzione!!
bisogna porre molta attenzione a quel che si fa,
mentre lo si fa,
il sabato sera.

ieri ero così eccitato dal mio nuovo lavoro di finanziere pubblicitario che mi sono impasticcato di tutto, dalla caffeina sintetica al guarana andino, Ashwaganda e shillajit, glutammina peptide, creatina acetil estere, fluoxetina come se piovesse, chewingum alla nicotina, eleteurococco, ginseng, Acido alfa lipoico!! arginina alfa ketogluterato, L acetil carnitina, aspirina, vitamina a b c d e checcazzonesò, acquavite, giravite, tibulus terrestris ed extraterrestris, poi ho iniziato a fare ginnastica alle 11 di mattina ed ho finito alle 23 con lunghe pause interposte, un surplus ormonale, una pioggia di reazioni a catena, un exploit di mammaliturchi, e stanotte non ho dormito una mazza… però sono ancora carico, se mi metti a terra cammino…
vi/mi/ci sembra giusto? produttivo? esaustivo? digestivo?
forse devo un po abbassare la dose dell’eccitante, oggi solo un caffettino, una compressina di ginseng titolato al 12% in ginsenoidi!! ed ora
non ci vedo più dalla fame…

fatti mesmerizzare!

vorrei fugare ogni sospettoso dubbio o semplicistica congettura che qualche malizioso/a avrà elucubrato sul post "marescialla!!"…
è un post satirico, sardonico e sardinico (rivolto ad una persona simpatica), chi l’avesse interpretato come una sorta di allergica rappresaglia ha sbagliato, mi riferisco ad una persona che ha un nome che comincia con la K, che già, ci sarebbe da dire, siamo in Italia e mi sembra poco serio, dunque, cerchiamo d’essere più prudenti e rispettare i limiti di velocità!

the invisible man


BITCH CITY
dacchè mondo è tale
la provincia sforna
i cervelli ruspanti, i polli
in batteria dei grossi centri
son bravi a parlar di smog e ZTL
impernacchiati, incellofanati su SUV e corsi
snobbanti la cultura
col portafoglio,
lo straniero
con l’accento e con lo sfruttamento,
ciò che non comprendono, tacciano
di provinciale con un gergo che farebbe
paura ai peggiori somari del paese dei balocchi..
qualcuno diceva che il miglior regalo
che si possa fare a’ un uomo è l’esilio, ah ah!!
voi! individucci senza identità vertebrale,
nazionalisti dell’ultim’ora fauna da stadio,
che vi fregiate d’esser cittadini, di Bologna,
Milano, Roma, Torino! cosa sareste senza
la vostra campana che copre svergognata
a suon di batacchio i ragli orrendi di quegli asini ingordi dei vostri figli?
cosa sareste se foste stranieri?
e non per 15 giorni all’anno,
esportando in tutto il mondo,
stipati, spesati, confezionati, soppressati,
soppesati
(da chi vi osserva, "l’altro" il padrone di casa!..
ed io, che invisibile tra la folla v’individuo subito…
a Barcellona, Londra, Berlino, New York! sei sempre tu
il burzo scimmiesco che urla sulla spiaggia de Latina,
il meneghino tronfio col vestito disegnato dai checconi siciliani(Dillo&Gillo) che ti guarda ghignesco
da un baretto sui navigli, un bulugnais col macchinone, mbriaco, sui viali a sbranare mignotte
o trans, un altro che cerca il fumo sulla Rambla, la bamba, come stesse a casa sua e poi la notte, la movida,
il turismo sessuale… della casalinga e della professionista o della brava
fidanzatina che deve pareggiare il conto con le mignotte del
compagno/ fidanzato/ finanziato(re)/  tutto un carnaio,  un via vai
di bocconi prelibati, buon vino, bei vestiti, porcetti, pizza e pummarola an goppa
la dieta mediterranea e la monnezza… immonde sempiterne mascherine italiane,
non ci posso pensare, avete imparato a fare i soldi ma non a far dell’etica,
un’ estetica patetica che nasconde una voragine d’ inadeguatezze  cromosomiche,
si potrebbe parlare in tema d’italianità dell’ignoranza della specie, di come
un intero occidente si sia evoluto e noi siamo rimasti isolati in una penisola paleolitica,
scimmie in giacca e cravatta (disegnate dai checconi).
Come se nel 2000 fosse ancora una questione geografica,
quando fai Palermo – Londra in poco più di un ora…
e la "quistione meridionale"?
e la mafia?.. dio mio ho la nausea.
la notte non dormo perchè vi sogno e vomito e mi vergogno d’essere nato in Italia
dove vanno avanti nipoti, mignotte e faccendieri, ed i cervelli possono marcire
arrivando a dubitare persino d’esistere)

le vostre squallide scenette d’avanspettacolo.
meditiamo.
(mi ci metto pure io ad espiare,
forse perchè sono uno che ha pudore)



(modestamente)