lucido e scaltro

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

v(i)Deo

 

 

 

I,
Homme,
Lanegan
& troops
have a common fucked…

 

Italian stuntgirl ass

 

who writes,

alternatives rock
in London, about

 

 

…in her
opinion:

Have I the nicest
best gun
of bands, and
bandits!

 

 

 

 

so that
after moonlit night
fucking,

sent I
her in

gynecological hospital.
(but I have; no blamecry sfondo nero.gif)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

maybe

 

tried she
to retrieve

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Everything

 

 

 

 

 

 

 

one

 

 

 

 

 

 

 

night..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

lifetime!..

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(majestic lady!)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ego

 
no need have you

 

write bullshit,
‘cause…

 

 

 

 

 

 

 

make I them.

 

 

 

 

 

overture in

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

av-927.gif

 
trust!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la mia prof d’inglese madrelingua
et malelingua(poverina)
delle superiori
non sarebbe troppo d’accordo!
lasciamola dunque nel guano
sonnolente, sassone
e sgraziato
del mio
subconscio;

 

 

 

ineluttabilmente

 

 

 

 

 

 

 

 

 

particolare uno.jpeg

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

s/conscio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

not I’m “Messiah”,
“significant” only
prophet. mouth I am min(e)d God is.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

try to
yourself

 

 

 

contain(er).

 

 

 

 

 

 

 

 

la radice di tutti i mali(infarto, diabete, ictus, sclerosi multipla, tumore)

tanto per sfatare i miti della sciemenza medica contemporanea venduta alle multinazionali del farmaco brevettato che devono fare cassa sul tuo stato di malattia perenne, vedi vaccini antiinfluenzali, antidolorifici, chemioterapia, radioterapi, raggi X raggi gamma(magari solo questi ultimi utili per liberare l’incoscio, vedi HULK, peccato sia un fumetto) non farti tagliare, magari il cazzo, perchè il dottorone ti ha detto che così va, non è così che va, il dottorone ti sta togliendo la vita per i suoi interessi da macellaio, per lui sei un numero, per te il numero è uno solo(ma hai sbagliato il prefisso…) disimpara; oltre a non essere frocio non sei neanche immuno deficiente, non sei carnivoro, tantomeno lattiero cseario e neanche mangiatore di cereali, pizza, spaghetti, legumi e soia, se non kamut e farro, latua dieta è l’insalata verde, ti puoi adattare anche al mangiare plutonio radiottivo, poi però arriva il cancro, l’alzheimer, parkinson, AIDS, etc etc, puoi sgarrare ogni tanto ma non per 40 anni. ambecille!
http://www.roccomanzi.it/IMP-VITAMINERALI/SCIENZIATI/scienziati-docu/stone/stone-TRAD/Homo_AscorbicusIT.pdf

 

alcool e fumo non provocano il tumore, magari l’enfisema, se fumi sigarette confezionate, e non tabacco rollato senza additivi, che ce lo hanno offerto i pellerossa americani, che non soffrivano il cancro, tantomeno l’ictus, l’enfisema e la medicina occidentale.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


(una! che sappia “tenermi” ancora non l’ho trovata…)

 

 

 

 

 

 

 

 

 Non ho una che sappia
gustarmi.
Ah, sì
un’infermiera!
Un’infermiera per amor dell’arte,
che conceda i suoi baci solamente ai
moribondi,
a gente in
estremis,
e che perciò
non possa vantarsene. Macché!

(C.Bene)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

l’uguale dicasi per la tua cagna ed il tuo gatto, evirarli non servirà a niente se non renderli isterici(basta guardare cosa succede in umana alle donne in fase di menopausa quando le sterilizza madre natura privandole degli ormoni che sono alla base del carattere, e della vita: isteria, osteoporosi, depressione, etc etc…), il tumore gli viene dal mangime consigliato dagli stessi eviratori, l’unico mangime per i predatori carnivori domestici è la carne fresca, al massimo l’unico mangime biologicamente appropiato: Orijen.

Arte

l’oggetto artistico è privo di significati:
è in quanto tale(significante),
autonomo nell’inesorabile sublime inutilità,
un po come la matematica pura, o Mozart.

“Ciro Severino”
Aforismi.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la retorica ve la regalo.

 

 

 

 

 

 

 
A natale.

 

 

 

 08ff183bbe23985f51d7c9233210dfa4.gif

la pace

il

calore

che sovviene col torpore è…
immaginario,

la mente del beato
morente
fugge via vergine,
chi è senza rimpianti, tumori,
vissuti pochi timori
rancori,
gli artisti godono vanità divina,
graziati dionisiaci,

da una sofferenza
tal grande che soverchia
anche le spalle larghe di un

baccante.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

la cura è peggio della malattia

star male offre l’opportunità
di ricordare d’esser stati
peggio.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

chiedere aiuto in una condizione di disagio è facile, sembra naturale…

ma la disperazione è cattiva consigliera e

ci si rivolge sempre,

inevitabilmente

alle persone sbagliate.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sono tutte sbagliate quelle preposte per professione ad AIUTARE.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

non è

di questo

mondo

chi

salva

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

la prima volta che verrai salvato
entrerai nel territorio della malattia,
dal quale mai uscirai, se non attraverso
la metamorfosi.
Sin quando cercherai di tornare com’eri (prima)
resterai nella malattia, molti
ci restano tutta la vita e
anche dopo.

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

Chi non muore “non” si rivede.

mesmerismo ateleologico

ho imparato a parlare e da quando

è assunto, l’assunto, sono sempre

al telefono con qualcuno che

non può ascoltare, allora finge

se non finge

dorme

e se non dorme

è morto.

Come il topo

nel buco del culo di

Richard Gere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

vivere un costante stato di trance

serenità cannabinacee, furfuracee

sepolture in vita presso

differenti indirizzi corporei

interni, contesti oggettivi indifferenti

escatologie catatoniche scatologiche

trasmissioni interrotte ininterrottamente.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

“Stiamo” comunicando,

no

sto defecando,

tu vegeti

mimando oscena

un’esistenza

“non convenzionale”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sogni.

 

quando(post qualunquista)

la prima volta che t’abbandonerai

nelle mani di qualcuna/o sarà

l’inizio di una relazione e

la fine della tua

vita “soggettiva”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

avevi fatto tanto per emanciparti

dal babbo, e te lo ritrovi coricato

affianco, nel letto(morto!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il babbo è:

il capo

il dottore

il professore

il prete

il dittatore

lo stupratore

lo psicologo

l’amore.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

morte all’amore

agli affetti

ed agli effetti

degli umani

“difetti”.

 

 

t’amo

 

 

corpo;

di fatto

menti…

 
tra le gambe un cosmo…

penzola in-sondabile psyché

gocciolante inconsapevolezze che

non meriti

 

ed io..!!?

 

non posso più,

permettermi.

 

 

 

Avere un cane, tradisce, anche nell'uomo pragmatico, prosaico e razionale,
un animo avventuroso e sognatore che cede volentieri strada al fanciullo che gli corre dentro. 

preghiamo

bollettini noglobal(impronte)

albergo ad ore nella co(no)scienza culturale italiana contemporanea
sono un’escort, una puttana di lusso che dà il suo culo all’a(e)ssenza di questo secolo:
latitanza d’ogni, qualsivoglia, poetica, lungi dall’essere in se un valore anarchico, nichilista,
detratto volontariamente; espressione invece di un aggiunto e(a)stratto capitalista, comunista, nazifascita
di un appiattimento valorizzante il nulla dell’uomo globalizzato, mondificato, nullificato
nella sua moltiplicazione all’ennesima prepotenza, fatale da annientare qualsiasi possibile
(illuminata*) individualità

*quella stessa che creò in epoca elisabettiana(con Gutemberg) il pensiero critico, annullato oggi dall’avvento redivivo della cultura orale(radio e tv), ma c’è una redenzione matematica sfuggente al pensiero asfittico e confezionato delle dittature morali per la massa media-comandata: la matrice algoritmica elettromagnetica: la rete; internet.

Allah, Buddha, Manitù, Cristo,
mi fanno una gran pippa,
sono delle immaginette che non possono nulla
di fronte alla sacralità delle vite distrutte nel loro incerto nome.
sucate cavernicoli teologizzati,
merda dell’ignoranza che possiate morire voi
schiacciati dall’onnipotenza dei vostri falsi dei
e che siate e siete fortunati, vi salvi la scienza umana.
che con dio non c’entra un cazzo.


fuck you bro.


odio l’umanità
ma credo nell’immensità solipstica dell’individuo,
essere umano e
disumano.
e non dissimulo la mia incredulità di fronte ai comportamenti della popolazione ebraica israeliana vittima della shoah che attua, senza memoria, lo stesso mostruoso genocidio del quale la storia vittima la battezzò; siete ora figli e artefici di chi vi fece tali, non più d’Abramo ma: nazismo e xenofobia.
Vergognatevi mostri! Che un dio possa aver pietà di voi.
quel messia di cui state ancora aspettando l’avvento, quel dio che v’ha
dimenticati, abbandonandovi nella vostra raminga ottusa "verità".
ci sono altrettanti milioni di anime che hanno maledetto col sangue la follia nazifascista, l’olocausto consta 14 milioni di vittime, solo una parte viene però ricordata, i 6 milioni giudaici(agg.comune. ebraico: tradizioni giudee | agg., s.m., ebreo: il popolo g., i Giudei ), e perchè gli altri 8, tra rom, handicappati, omosessuali, comunisti, intellettuali ed artisti dissidenti cosa sono stati o cosa sono; meno importanti di voi?
Non c’è una razza, ma la specie umana.
Protagonismo e personalità di un popolo constano nella civiltà, nell’apprendere l’evoluzione sociale e civile dalla storia e dal sangue che l’ha scritta, non nell’acquisire, in rappresaglia, una maggiore potenza di fuoco, perché questo modo d’agire è sintomo esplicito di malafede.
Antisemitismo è un termine sbagliato, riferito all’olocausto,
antiumanismo è il neologismo esatto,
non ci sono protagonisti, tra le vittime, ma corpi umani e pretesti esangui,
straziati dalla sete di potere.

 

il brevetto del mio carattere è scaduto

generico di qualità
su Remeron Channel

tromba nerotromba nerotromba nerotromba nero

la mia esistenza è un mi(ni)stero!


(normalissimo)

faccio un uso sistematico di psicofarmaci(fluoxetina),tromba nero non bevo e non sopporto chi fuma, (salvo poi bere e fumare quotidianamente per tutte le feste natalizie) ho un carattere mostruoso(non guido in stato d’ebrezza!!)tromba nero. il mio corpo ha subito più interventi chirurgici di robocoptromba nero. La mia pelle è un guanto percorso da cerniere lampotromba nero, si aprono all’occorrenza… fisiche porte alla metafisicatromba nero, mi entrano dentro, prendono, tolgono, ristrutturano, riassettano, mi amano, le mani del demiurgo.
Se si potesse quantificare geograficamente, il mio ego, occuperebbe una regione fisica delle dimensioni dell’america latinatromba nerotromba nero.

sono un autarchico "chimico"tromba nero(un bluff!tromba nero), handicappatotromba nerotromba nero e tromba nerotromba nerotromba nerotromba nero
diventerò calvo
tromba nero.

SCHIENA-L5

la mia bellezza è anche interiore…

 

remeronfuck

tromba
nero

(fermo biologico)

vendo ricci di mare pescati con le bombe
(atomiche)

ho perso l’anima nella metropolitana
seduto affianco a un pellerossa
affianco a un pellerossa

mi muovo perpetuo
nella polaroid scolorita

ricordi del vuoto (rapsodia alla finestra)

Un uomo aspetta, seduto, sul davanzale sazio di piante affettuose grasse afose, verdi da me piantate, trapiantate tormentate, violentate resuscitate come fossero mani, bimbi, cani, come propaggini pentite del mio ego schernito, del membro scordato, della mia moltitudine schizzinosa, solipsistica, spinosa come tutte le rose ma senza fiore e senza frutto se non quello splendente colore, clorofilla soffiata dal sole. Momenti d’amore estasiato in nubi d’acqua preziosa stillate da mano ‘morosa che spezza e carezza, imbocca, ritocca…

io stesso son cactus, cresco mimando l’alto, m’espando nelle direzioni, volto verso la stella le foglie spinate, le mani son fate dormienti chiuse, adagiate in un coccio rosso.. tu, non farle seccare, io…

 tartarughella-nowreginellamamypatatine1

non posso.

ho una zip sulla schiena, perchè no? aprila!

crudo crudo-pansa crudo-back
voglio uscire per comprare un pacchetto di camel lights e buttarlo dal finestrino in corsa… nessun senso di colpa!!!!!!!!!! (sono guardato a vista da mamy) da

maaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaamy


chi può far lo faccia, lo faccia..


(il mio cane morirà prima di me)

(che poi sta storia che siccome uno è malato gravemente o mediamente o è morto possa dire qualsiasi puttanata rasentando la poesia o una qualsivoglia pregnanza enfatica patetica (nel senso di pathos), eroica e baffanculo, è una bufala abnorme:
io scrivo cazzate, da sempre.)

e sono malato

non gravemente(?)

è solo chimica, semplice scontata e bana(n)le.

grazie nonno (vabbè m’allora?)



assumo regolarmente quantità industriali di
psicofarmaci

droghe sintetiche
medicine equosolidali
anabolizzanti
caffeina come ne piovesse
la mia stabilità umorale è un bluf chimico
lo humor una bugia
vi considero topi
vivo aldilà del bene
o del male (chissà dove)

imbalsamato in un’ampolla di formaldeide
risalente ai ’50

mesmerizzato da mio nonno
in stato fetale
prima d’essere abortito
in stato fatale(!)


Bussare
ed
attendere

1000 anni

All i Need (radiohead’s song)

Sono l’atto successivo 
Che attende dietro le quinte
Sono un animale
rinchiuso nella tua auto bollente
Sono tutti i giorni
Che decidi di ignorare

Tu sei tutto ciò di cui ho bisogno
Tu sei tutto ciò di cui ho bisogno
Sono io al centro della tua foto
Disteso tra le foglie

Sono una falena
Che vuole solo un po della tua luce 
giusto un insetto
Che tenta di venir fuori dalla notte buia

Voglio restare con te
Perchè nessun altro c’è

Tu sei tutto ciò di cui ho bisogno
Tu sei tutto ciò di cui ho bisogno
Sono io al centro della tua foto
Disteso tra le foglie

è tutto sbagliato
va tutto bene
è tutto sbagliato
va tutto bene
è tutto sbagliato
va tutto bene
è tutto sbagliato
va tutto bene

(Remeron traduzioni)

stamattina sono felice… ih ih

quando ero più piccolo risultavo sempre antipatico di primo acchito,
qualcuno mi avrebbe menato… qualcuno lo ha fatto…
poi
dopo la rottura dei ghiacci po(po)lari
mi adoravano…

ma

che fatica..

non sarebbe stato più facile morire da piccoli? con i peli del culo a batuffoli?

no
mbha
perchè poi?

Nombhaperchepoi che animale è? è commestibile? si riproduce per partenogenesi? la sua pelle può essere usata per fabbricare delle scarpe a punta? (utilizzabili come arma impropria?)
questo ed altro su Remeron Channel..

 


ho un Q.I. superiore
alla media,
quando interagite
tenetene conto..
siete progettati per
comprendere al massimo
un 50% di quello che elaboro
ritenetevi fortunati,
cerco di contenermi
per non confondervi.
Non vi sforzate troppo nel cercar di
creare cose comunque mediocri
per la creazione ci vuole un dio
ispirato
ma una cosa utile potete farla:
veneratemi.
insomma non sbracatevi
completamente, per carità,
 mantenete un certo contegno
al mio cospetto,
un po di classe
anche nella sudditanza
è sempre encomiabile.


Giuda impiccato

questo è un invito rivolto a tutti i bruttoni di splinder che hanno l’ardire di farsi vedere imponendo orribili foto in orribili blog corredate da orripilanti concetti, la smania tutta contemporanea del presenzialismo catodico riversata nel pozzo senza fondo del web fa rantolare e rigurgitare le vostre velleità protagonistiche come lo squittio di enormi ipernutriti ratti che sguazzano immondi nelle viscere fognarie della terra, così i vostri vomitevoli intenti pecorecci si riversano nei flussi elettromagnetici della rete(fognaria).
 

fanc2