Dottoressi (Italian Horror Story)

premi play e poi………….. leggi(mi raccomando deci
bel).

 

 

 

 

Oggi nell’epoca della mercificazione globale famelica borghese
l’università è lo sportello della posta
vai a pagare la retta(via) e ti danno in cambio una(supposta) laurea.
L’universimentificio, frutta un sacco di soldi a provincia, regione
stato ma, non frutta menti, questo è un peccato.
🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Studia ignorante!! dice la madre con la terza media, intellettuale e spirituale
Il babbo non commenta, sta guardando “fritto” la partita su Skyp(fa bene!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Mamy, mi fai l’ovetto alla coque ancora non ho imparato a farlo 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma dopo tutti questi soldi che abbiamo schpeso 8(0) anni
di università figlio mio com’è che sei ancora così cogghiune?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 (sono single!!)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le madri rovinano i figli italiani(mandandoli all’università
invece di mettergli la zappa in mano).
Joint venture italianalitica.
Le menti sono tutte al sud! Ma

al Sud Africa: Pretoria.

 

 

differenza semantica contraddittoria, rispetto gli

adagi degli anni ottanta.

Oggi l’imbecillità in italy non ha regione o ragione

così come la mente che non è in questa nazione

d’allevati pampasscioni. Fate bene!

Farete strada!
magari
sulla pelle della gente, dopo
aver costruito un’autostrada, un ospedale, na scuola,
che crollano al primo turbamento tellurico…
magari dopo un trapianto di fegato dove
al posto del fegato il paziente si ritrova
un rotolo di garza(però sterile quel ch’è giusto è giusto)
una pinza emostatica, il bollettino postale, il verbale
di una multa di 800 euro che hai cercato di occultare…
hai scelto il posto giusto… nessuno lo andrà a cercare…

Ambecille vai a zappà, co tutte le 27 lauree che
t’ha comprato mammà.
e papà che non ne vuole sapere
niente d’essere disturbato mentre
segue, stroncato, la partita
in tv, alla radio
(per tutta la vita
anche perchè tu non sei suo
figlio ma del tabaccaio e
lui lo sa ma! va bene così…
Ottimo per mamy adesso va a
comprare l’MesSe ed incinta ne esce
poi se nasce(hai anche i tuoi 57 anni!!)
lo manda
all’università dei mongoloidi
oppure lo lega alla catena
nella terrazza, stesso portato intellettuale,
dell’universimentificio,
con un piccolo sacrificio
per mantenere la faccia della Prof. col vicinato
conservare il sangue del barbiere
anzi del tabaccaro, chi cazzo era
non se lo ricorda neanche lei…
domani farà una figlia col postino thailadese
l’accoppierà Giuseppa Mengele con le
catene della sua coscienza…
E fai bene!!!
l’estinzione del caucasico
è endemica, na società de froci
nfami, papponi, ci metti del tuo
ce lo imponi, l’accetto…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
Mamy mi fai l’ovetto?.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ma ancora dopo 80 anni di catena
non hai capito che sei una bestia
e devi mangiar la crocchetta?

Mamma io ho un’anima.

Ahahahahahah!

Mamma per me sei una donna
eccezionale, anche dal punto sessuale…

perchè mi neghi la tua grazia?

 

 

Ma!!!!!!!! figlio mio io…
che cosa poetica che hai detto
in effetti mi conservo bene
tu mi stai facendo sognare
sei il dono di dio.

 

 

 

Mamma e

perchè non mi
stacchi la catena vorrei…
darti un
bacio,

 

Oddio figlio mio

mi fai felice
non aspettavo altro ora ti libero
parleremo di musica, poesia;
non corteggiarmi però così!
oddio sarò bella ma sono
una donna matura… mi lusinghi.

 

 

stracchete(gira la chiave del lucchetto al collo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ghoul

 

 

 

 

 

e di mami resta un
uovo strapazzato,
Quello alla coque
non m’è mai piaciuto
veramente; era un alibi…
Mamy,
(…)
mamiiii!!
(…)
haò!
(…)
mamy! 😀
vabbè…
vado al piano
di sotto a trovare quel fritto di papy
che guarda la partita…
ci divertiremo insieme.
Ketchup & Pop Korn!!
🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

If I bite traces remain,
but you will be (in!) my kingdom.
Baby.

Cartesio, Gesù, il cane, il santo il salento.

La scienza moderna, CARTESIO,

ci ha insegnato che convive in noi un dualismo

mente-corpo, ed uno può prendere

il sopravvento sull’altro perchè NOI NON SIAMO

(prestito da Deleuze)

organismi matematici o algoritmici ma

organici, pensati, progettati dalla

macchina dell’evoluzione made in

PIANETA TERRA o Gaia

che dir si voglia

quando….

è da una settimana che sei in diarrea,

nonostante fermenti lattici, pentacol ed altre

sguazzate sperimentali:

non significa che hai la sindrome

del colon irritabile(inventata ieri l’altro)

il morbo di Crhon, la catechesi, la malaria,

l’Aids, la febbre suina… significa che il tuo

corpo ha preso il controllo;

al tuo corpo non piace la vita che butti

ed allora ti blocca con la

diarrea, non ti puoi, muovere

ogni 5 secondi devi correre in ritirata,

secondo lui(il corpo) c’è un

problema in loco che devi risolvere

e ti tiene li bloccato con la cacarella, ma

il corpo è un organo

e non può avere potere decisionale,

è la mente che nel 99% dei casi latita,

non usiamo il nostro potenziale

cerebrale; la neocorteccia che

ha permesso ai cavernicoli di sopravvivere

durante la glaciazione, ai santi di volare e

compiere miracoli(che nella maggior parte dei casi trattavasi di normale amministrazione per un cervello umano cosciente) a Cristo!

di resuscitare o d’ingannare per alcuni giorni in croce

i suoi esecutori, persecutori, ancora oggi ci sono maestri jogi

in india che si chiudono in una valigia e ne escono dopo

40 anni, VIVI!!!!!
gli scienziati(ahahah)

li studiano come fenomeni gli incidono la pelle col bisturi
e non esce niente un po come Seneca nel suo suicidio statale, gli dettero il veleno gli tagliarono le vene non moriva… …

Cristo che aveva avuto insegnamenti da

Esseni e Zeloti; egizi, guru, indiani, (extraterrestri; marziani!!!!)

su come controllare il corpo e la mente e su come

signoreggiare inevitabilmente anche quella degli altri,

una volta che conosci il “tuo” meccanismo è facile

applicarlo su altri che sono solo corpo e dunque far miracoli;

fingersi morto, rallentare il proprio battito cardiaco

affinchè non sia rilevato dall’orecchio fino dei centurioni,

ed essere considerato morto;

sepolto e magari restare nel loculo

anche 10 anni(come ripeto fanno tutt’oggi i maestri,

fachiri jogi indiani anche ed oltre 40 anni chiusi nell’armadio

spesso, questo la cronaca non lo dice, i maestri che si rinchiudono

magari hanno un tumore, quando si risvegliano è scomparso… magia?

un digiuno di una settimana basta già a metabolizzare il 90% dei tumori maligni…

Lo dice Seneca(al quale fu imposto un suicidio di stato(Nerone)ma le sue arterie non sanguinavano e neanche la cicuta faceva effetto perchè; ereditata una salute “cagionevole” in giovane età si organizzò scientificamente per combatterla; col digiuno per morire si dovette tagliare le arterie del collo le femorali ed immergersi in una vasca d’acqua calda(mori?), e lo dice Herbert Shelton e gli igienisti in genere.

i santoni apotropaici del sud italia e dell’africa non siamo…

umani da 100 anni
su questo pianeta;

(l’età media che ha la medicina convenzionale imposta dai petroliferi!)ma più

di 400.000!!! e poi…

dicevo, in merito al cristo post 3 giorni risorgere

(in accordo con paolo, pietro, e qell’altro traditore
che alla fine Giuda aveva capito lo sporco gioco per
quello denominato “giudaico” sinonimo di ebreo
e gli altri “gerusalemmi”
e che cazzo

‘na società per azioni, per questo “forse”

gli ebraici molto più figli di buona donna

ancora stanno apettando l’avvento del vero messia,

ed hanno acquisito la manifestazione del Cristo

come una massonica farsa che tutt’oggi, putroppo si perpetua
(forse però il disegno non era quello d’approdare in un porto di mare)…

Nel nome di Cristo sono stati massacrati oltre 6 milioni

di ebrei; giudaici (considerando solo Hitler; in realtà sono molti di più, gli ebrei hanno saputo farsi odiare nel corso dei tempi, perchè tale conflitto ideologico con l’umanità?)
da un mentecatto quasi eletto dal popolo anzi 2

Hitler ed il suo cane bastardino senza pelo e patria: musolino…

Cristo, probabilmente, non era il figlio del dio di Abramo ma

un gran figlio di puttana,
superuomo con numerose qualità

certamente proprie ma molte anche
acquisite(grazie alla sua perspicacia,
volontà di potenza[vedi Nietzsche]; che non ha niente a che fare col berlusconismo o la politica ridicola attuale, destra, sinistra a-mmezzo ‘n poco fora col twitere uguale. tantomeno con la chiesa…

Si parla di Uomo non
di macchiette d’avanspettacolo.
L’Uomo inteso nei massimi termini, appunto biblici.
Su quella figura, Cristo,

è stata costruita, impalcata malamente
una religione; quella cattolica e tutte le protestanti, gesuite, calviniste e sproletanti(nel senso dell’acquisizione del proletariato libero sguinzagliato)
che è stata

una massoneria mostruosa di genocidi, perpetuati

iniziando dallo stesso finto(fesso) morto cristo

a tutte le crociate; le donne bruciate i santi veri al rogo,

con la scusa di un paganesimo impassibile ridondante infondato,

e mascherato come oggi da selvaggi interessi politici di casta,

moneta, borsa e sborra,
si condannavano le persone
(sempre innocenti ma scomode, sofferenti(vedi il post sull’isteria), per bocca

di un villaggio [Dogville vedi film di Von Trier],
della vicina gelosa invidiosa,
del marito cornuto, dall’avversario politico, religioso, mafioso…
la stessa gente;

i borghesi
che oggi occupa posti in parlamento senza neanche

avere una terza media spirituale… somari pagati 30.000 euro al mese

destrini, sinistratini, grillini, mafiosi condannati

per dormire sugli spalti…)

dicevo anche se la s-borsa

all’epoca era una cavezza al cavallo

o somaro difesa con i denti

del Canis Pugnax.

L’unico vero eroe leggendario e leale epocale

sopravvissuto

all’epopea(in apnea) che vi ho raccontata è:

IL CANE(corso).

 

 

 

dell’Uomo non c’è arrivato niente,

non c’è (pur)troppo da imparare dal passato
che se scavi per bene in qualche anfratto
del mondo non sia ancora(mostruosamente) presente.

La natura umana è immutata. L’evoluzione consta balzi temporali
di 15.000-30.000 anni non di 100 neanche di 4000…

 

Sarebbe un po come pretendere da una tigre moderna
che non sbranasse un bisonte come sua nonna del paleolitico…

 

 

 

 

Giuseppe Maria Desa da Copertino

conosciuto come S.Giuseppe

(patrono degli studenti e

dell’aviazione americana perchè levitava),

aveva avuto i natali in una famiglia di ignoranti

nemmeno pecorari che non furono in grado di

percepire le sue mastodontiche facoltà mentali, anzi

probabilmente proprio per i maltrattamenti

che subì dalla madre serva, e da lunghi periodi di malattia
a letto, sviluppò tali facoltà,

veniva tacciato dalla stessa madre d’avere le mani di burro,

e quando andava a prendere l’acqua alla fonte

con cocci di terracotta che pesavano 5 chili vuoti,

ogni volta gli sfuggivano di mano e si fracassavano

al suolo, DIO, madre terra o i marziani,

gli stavano dicendo: non è il facchino il tuo lavoro!

il resto della storia è in mano a Carmelo Bene

nel suo romanzo A Boccaperta; “uccapierta”

lo soprannominavano i suoi intelligenti

dis-conoscienti, perchè si fermava a guardare

in cielo lo splendore della madonna

(la dolce mamma che mai aveva avuto) e sbavava,

ma anche levitava, da frate; i suoi confratelli

andavano armati di scale chilometriche per riprenderselo

dai cornicioni sui quali non era arrivato dalle scale… 😉

 

per dire, filosofare:
Cristo ha fatto

la sua sceneggiata ultrapagata da una gang

massonica che voleva togliere il solito

potere economico ai giudei ed
ai romani, poi
quando s’è ripreso dalla funambolata ha fatto 15 figli

colla sora maddalena, da quella generazione

in 2000 anni siamo arrivati alla fine,

la sua vendetta,
predetta,
egli

si rivolgeva ad’una progenie fenomenica,

animistica; che anche dopo 2000 anni

è sempre la stessa, sono pochi gli umani

che hanno un’anima e quelle poche che

ci sono sono obbligate a riciclarsi;
rinascere miliardi di volte,

è il fenomeno della trasmigrazione,

lui nella sua vista universale
si rivolgeva proprio a quel pugno di anime,

involgarite dalla vita; varie vite:
che non avessero ripetuto nelle altre eventuali errori macroscopici uguali.

Ma
l’hanno fatto.

Per questo Gesù Cristo è figlio di Dio anzi

è Dio perchè riusciva a scorgere la pochezza

dell’uomo dalla sua anima immortale la quale

si perpetua innegabilmente tale e quale in ogni

trasmigrazione, in ogni manifesatazione

di se stessa d’allora fino al giorno del giudizio.

Il quale pare come avevano predetto

i Maya molto più evoluti di Cristo

si stia manifestando già dal 2012.

historiæ hoc est.

 

 

 

 http://it.wikipedia.org/wiki/Paramahansa_Yogananda

Harry T. Rowe, direttore del Cimitero di Forest Lawn Memorial Park (dove attualmente è sepolto il corpo del grande Maestro), inviò alla Self Realization Fellowship una lettera ufficiale della quale sono pubblicati alcuni brani:

“L’assenza di qualsiasi segno visibile di decomposizione sul corpo di Paramahansa Yogananda costituisce per noi un caso eccezionale… A distanza di venti giorni dalla morte le sue spoglie non presentavano manifestazioni evidenti di decomposizione… Non apparivano segni visibili di deterioramento e di disidratazione dell’epidermide e dei tessuti del corpo. Questo perfetto stato di conservazione è, da quanto risulta negli annali mortuari, un caso senza precedenti… Quando il corpo di Yogananda fu portato qui, il personale del cimitero si aspettava di constatare, attraverso il coperchio di vetro della bara, l’avanzamento progressivo della decomposizione. La nostra meraviglia aumentava di giorno in giorno, perché, con il passare del tempo, non si verificava nessun cambiamento nella salma tenuta in osservazione. Il corpo di Yogananda si manteneva in un apparente stato di immutabilità straordinaria… Il suo corpo non ha mai emanato l’odore della decomposizione… Il 27 marzo, quando il coperchio di bronzo fu abbassato sulla bara, l’aspetto fisico di Yogananda appariva identico a quello del 7 marzo. Era ancora intatto e incontaminato, esattamente come appariva la notte della morte. Il 27 marzo non avevamo ragioni evidenti per affermare che il suo corpo avesse subito alcuna visibile forma di decomposizione. Per questi motivi dichiariamo nuovamente che, alla luce della nostra esperienza, il caso di Paramahansa Yogananda è da considerarsi unico”.

ahahaha ha certo parchè
stava affa a sceneggiata
cojoni americani
ed ecco a voi:
‘A MEDICINA OCCIDENTALE!!!!!!
ahahahah…
(scusate ma mi viene da
piangere e ridere
contemporaneamente
ma resto immobile;
il mio stato
di conservazione
è immutabile!!
prosecco e tabacco
nonostante anzi
+ medicina occidentale
si vede che so’ protetto
dagli dddddei[pagani]…
questi se fanno nfinocchia
dall’indiani se sa
che quando dici indiano è
de uno che sona sole…
no! loro so americani no
hanno capito manco gli
indiani pellerossa mo
vogliono capire Srtgnadi Sticazzi
e Gesù cristo ma no amìnalizzanno
le cose; qua ar mercato già
se vede si sei na sola da come parli
evono fa l’analisi ar plutonio 14
den povero cristo e staje addosso
a quer velo che sta in apnea de 10 giorna
ma le volete fa respirà le cose?
A 4 stronzi ncamiciati cca
laura ccattata che se fano
ogna giorno
fottee puro su l’issalata
mmagginamo li massimi sistemi!!)
[stamo mesi beni!!]
coll’inteliggghenzia ahaha
ah alli mortacci vostra quanti sordi ve
fottete pe quatro ani de niversità e poi
un sate manco parlà ar l’italiano e
scambiate a uno dar circo par
un santo, sammaritano ahahahah… sto a morì
mo me faccio na puntura colla
mano che po esse fero ma
anche piuma!!
ddavero mortaccivostra quanto
sete cojoni il guru dopo 15
giorna ra rriamasto agguale
ma non è che la cossa te fa
pensà lla sola? no!
so maccarone mmeracano
me magno tutto io
tutto è santo, caro e sano
ahahahah!! accci tua
t’aveno fato bombardà
a due tori ancore sta
ppensa a mahtma bir lade
si proprio un pampasscione
lasciatelo dì co ll’amore
che NOI savemo dare.

Avemo civilizzato ‘r
monno poi ce semo mesi
a mollo, è giusto no?
doppo 4000 ani dde fatica
mpo dde verità ascopretela
dda solo; sola!!
o nno’ ppermette a regggina
c’a fato mmazza su fia colli
paparazzi, questo siete:
Anfami
pure li fij vostra mettete sotto
ar camio(n)
paro co le vacche
pompate grosse quanto
ar tittanic
che noi cor cazzo che
se le magnamic!!!
(peffà ‘a rima sinnò
doppo s’ì chiu astronzo
a mo de prima
(trilussa massemo respetto)

 

 

a volte ce li ho verdi

 

solo quando

sto per

 

 

21631-505291-7

 

MUTARE.
non farmi aspettare
 
cicoria!
 

 

 

 

 

 

 

 

mi ritrovo

nudo

in mutande
sporcate

di

sangue.
(le mestruazioni)
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

perchè la carne(mi), fa male…

 

giuro non volevo
diventare un
cane.

colpa tua
che mi trascuri
zingara.
coi tuoi occhi
scuri da

ZINGARA!!!

utilità delle arti marziane

 

è vero che chi conosce una tecnica di difesa e d’attacco marziale è più pronto rispetto ad un suo simile che non ha avuto accesso all’insegnamento, ma se il soggetto ed il suo simile di cui tratto sono due pecore nane della cecoslovacchia, difficilmente riusciranno a difendersi ed attaccare un lupo anche se non fosse, lo stesso, aggiornato sulle ultime news delle tecniche marziane, il lupo ha il carattere da predatore, e quello avanza la pecora karatekizata, nel bosco, l’ovino, sarà una preda facile, magari in palestra farà faville, risulterà anche più pesante e stabile per via delle 30 cinture che ha acquisito e che aggiungono gravità al baricentro… ma la pecora per strada, sempre pecora è, parola di lupetto. mazzate prende.(nella migliore delle ipotesi)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 consiglio di Mahatma Remeron,
indirizzato alle pecorelle smarrite,
non uscite da casa dopo le 23 da sole… e
non accetate passaggi da piloti di wolfwagen golf di qualsiasi
annata, sono persone insicure e pericolose alla guida; occhio.

 

 
 conigliastro.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 saludos1if8.gif

 

 

 

 
(satira a pecoralle)

pastore dell’aNsia centrale(nevrosi post-belliche)…

oggi in Italia ci sono fior fior di allevATtori che “allevano” in bugigattoli, gabbie, retrobottega, “giardini” villette etc bastardoni importati improvvisati da altre ere geografiche etologiche e politiche dove i cani esistevano 3000 anni fa, ed al passaggio di Alessandro Magno, Serse, e l’impero romano furono venduti a peso d’oro, 15 uomini per un cane, da quelle ceneri i “nostri” Mastino Napoletano, Cane Corso, Pastore Abruzzere, non rimase più nulla, ora in asia centrale ed in asia in genere i cani, quelli rimasti se li mangiano. Non abbiamo bisogno d’importare ciofeche dal nord europa ne tantomeno dall’oriente, i nostri ceppi sono alla base della cinofilia mondiale, sono i MOLOSSI(e non molossoidi). Qualsiasi bastardone castrato rilevato da un canile cresciuto a pane e acqua in un garage e poco o niente socializzato se non la ristretta cerchia di persone e/o animali che dovesse sorvegliare o difendere, sarà un cane da guerra. La genetica è rilevante nell’ordine di un 10%… il resto è condizionamento, altrimenti il pastore abruzzese non potrebbe(ailui) credere per tutta la vita d’essere una pecora; eppure ci sono “fior fiore” di allevATtori che fanno “l’abruzzese displasico” da cortile o appartamento o città(il quale non crede d’essere un ovino anche se mangia pellets come una pecora) che non viene inserito nel gregge, che dovrà accudire, in tenera età, dal pastore(senza fargli avere contatti con altri umani se non il pecoraio medesimo, la sua funzione è quella da millenni, ed è un cane/pecora felice)… qualsiasi cane rimosso dal suo contesto “funzionale” ed “allevato” dagli specialisti per far compagnia all’uomo è un cane resettato, rovinato, le razze originarie(biotipi morfologici funzionali alla mansione che li ha modellati) sono solo un tutù che veste lo stesso “bovino” massacrato da mangime, lastre, expò, veterinari, cinofili, standard, proprietari o compagni di vita, che scambiano il lupo per un pupazzo da ingozzare di crocchette ai cereali e vaccini. Il lupo mangia carne, non viene vaccinato da nessuno, appena sente l’odore dell’uomo a distanza di chilometri scappa. Il cane è un lupo deforme, manipolato dall’ignoranza di una scimmia superstiziosa e megalomane, ci sono testimonianze paleontologiche su come il lupo si sia avvicinato all’uomo, ebbene, non si è mai avvicinato, è stato catturato brutalmente ed attaccato ad una pietra, (la palla al piede) così con tutti gli altri animali “domestici” dopo due generazioni di pietra al piede diventavano più docili, immunodepressi e domestici… Non c’è un incipit francescano, tutti gli animali che abbiamo domesticato hanno subito la nostra volontà brutale, schiavi, così come si faceva e si fa tutt’ora anche con i nostri simili considerati animali da mercato, con gli africani (con la palla al piede) hanno costruito l’america, con i bovini l’olocausto caseario che si compie quotidianamente ai danni di migliaia di vitelli che nascono e vengono scannati perchè il latte se lo deve bere una rincoglionita di 70anni con le protesi all’anca e l’osteoporosi causata integralmente dal latte e dalla carne dei vitelli, nessun’anima muore invano c’è un Karma anche per gli anima-li…

brame di femmina(speculum)

guardarsi allo specchio e…

aspettarsi che risponda.

 

 

 

 

 

 

 

il web sconosciuto è lo specchio

tradotto in ogni rapporto

come messaggio pecoreccio

ricevuto in autobus

(m’ami? non so,come ti chiami? mbo siiii t’amo!)

sull’ipod, facebuc, blogging etc e corrisposto

in eguale caratura l’immagine speculare

della propria vaquità confermata

dall’insipienza dei media, tv, web cartellonistica stradale

alla ricerca totale di contenuti; d’autore… lei se lo aspetta

con lo stesso palinsesto e fragore dal padre, fidanzato, marito

figlio, così che muiono in poche settimane,

fidanzati

mariti,

figli.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

i padri

non ci sono mai

(evidentemente)

stati.

al nord poi; il padre

latita da secoli.

 

ho

banane per tanto tempo poi…
montone, coniglio, uova, formaggi pecora.
ho una linea impeccabile
ciglio d’uomo che Trova nel suo sguardo(strabico),
grazie mamma, l’umore di un vulcano, un fiume in piena
il giorno dopo l’arido
di un secchio in tinta secca,
due cani, maschio e femmina(segretamente)
l’allevamento!!
il luogo ha dato dispersi
ragazze o donne (o) amici non so come,
appunto, è spinosa la questione, il capriccio
la passione ahaha…
quasi meglio di un film
dell’orrore  ;P

Se dentro avessi il fanciullino di…
disfa, fa e rifà le cose un po
quelle creature, illuse di potere,
inventate; avere un ménage, di sana pianta,
simile al carnale,sentimentale,

l’amicizia e il rispetto: la prima cosa!!
(amò però lo sballo è n’altra cosa…)
una casa senza tetto non è ospitale, quanto un ospedale
un salvagente alla mia suggestionata mente!
tanto me ne importa, quanto.
ho fumato per un mese.2 pacchetti al giorno,
non posso bere, non posso fare, questo o quello,
mi è preclusa l’arte
di ragliare far saltare in aria mobili,
sbandare,
sfondare muri, leggere il giornale,
dall’altra parte

strumentalizzare, notebook, manipolare… sciabattare
Portando a spasso i cani… ho perso

in spessore,
la periferia, della metropoli, del mio
malumore
padroni bastardi, neri cinesi rumeni
e topocani,
quanta gente che si sforza
di mostrare un lato d’animo coeso con
gli animali,
idiota!!
è lui che ti porta a spasso banderuola! lui e non l’opposto,
in casseruola.

l’opposto sono io con un lupo
abbaiao, mostro i denti e mordo,
canto, una nota triste

le idee
sulla mia età, che trotta a 1000km all’ora
fisso nel ruolo fanatico del reazionario, ricettatore
di consigli da “più grandi”, a cosa serve allora
crescere, interpretare un ruolo, il professore, il malato, l’artista,
l’apprendista sano, sordomutualista, il posto di blocco della vista
l’agguato del futuro: un piatto di pasta…

il dottore, lo psicanalista, i farmaci, le idee meccaniciste del cognitivista
il signor Bonaventura e ‘l Bellavista, spazzatura a sacchi rilegati
deficit a random non razionalizzati,
letture eccentriche a metà
lasciate in pace, castrate e andate.

mi rileggo e sto male come fossi stato
investito o abbandonato
nella rima cercare
una metrica patetica, tra il bordo e la cima,
il dopo e il prima la funambola che s’avvicina, novizia
con l’acquolina

si brucia poi s’annaffia, soffia graffia e sc(a)oppia (via):

tu sei pazzo, una brutta persona
simulatore, non hai un’anima ben definita, non
so cosa mai mi dirai, o s’è finita, se vicino a te
quella sia vita, non mi lasciare o però perchè si muore
d’amore, poi ti giri e sei freddo come un morto!
poi
 

 

 

ti svegli e sei

 

 

 

risorto.

è state

o del mio cuor a pezzi(?)

2 estati.
o 4..
l'agosto è sempre una costante.
dopo il luglio,
e poi..
settembre o quell'altro; ottombre, novubre,
uno vale l'altro, davanti all'immanente immensità del mio trascendere,

toc toc, chi è? io..
prego, avanti! ricominciamo.

bambina (mal) progredita
come nessuno rechi in te 'l marchio,
origine, le tue vestigia tribali, brutali
tra le gambe, il ricordo, rifugio, che ci riparò
arcaico da fulmini di dei molesti.
La caverna.

unta e bisunta.

nuda non ti sporger
nello scorgerti del porger
lesta l'altra chiappa,
quella bella;
sicchè favella non ci dica
della tua muta fica
lo strombazzar d'intenti tra le dita
io! che non ti sento; non vedo
che lo struggere del tempo
che della giovinezza tua
così preziosa fa
granelli per il vento
e ciò ch'è per lo specchio ora
tra un minuto secondino
violentato addiverrà,
scardinato via dal…
silenzio momento,
non mento!
 

omo ridenz

teorie negli amanti

ed altre frigide speculazioni

preziosa, venerabile; deprecabile condizione per l’altro nel, laterale, latere; eppure…
nell’assenza ritroverai, barcollante, la tua
astratta,
solipsistica,
artica,
peculiarità:
falsata adiacenza (nazione!)
con la verità
immaginata; agognata.
Individuo non è ragione
della negazione/vocazione(/navigazione)
al rapporto sociale,
ma della sua in-dipendenza; astrazione..
Nelle strategie, anzi:
tattiche amorose,
al più, valgono le dinamiche per menti dozzinali;
orizzontali; brutali, banali, al massimo adolescenti…
così com’è la struttura mentale del cacciatore…
è

quella;
della
preda.

cambia il ruolo
non la sostanza;
il codice
non il contenuto.

il suolo non la
radice.

il "movere" ma
non la costanza.

costanza, vita; esistenza è (nel caos)
la ridondanza, pedissequa del millenario ripetersi
che alimenta il "movere"
l’universo,
che tu sia preda,
predatore
pietra o
l’inverso
.

fzzz
oltre
c’è
il nulla.

a(na)tomico

09062009

voglio spro-fondare nel-la malattia.
il patologico è la (mia) dimensione.
non confonderla con una maschera identitaria.
Io non sono,
neanche quel sasso, uguale a mille altri,
lanciato a filo di lago che taglia, "rimbarzando", i due elementi
aria, acqua,
idrogeno e ossigeno.
Sono l’idea biochim(er)ica
di quel
compiersi/scindere/dissolversi.

quando morirò, sarò già
talmente inesistente che
non succederà nniente,
ossia:
l’ennesimo
smile rimbarz nero.gif
espediente.

remeronfuck

village people(morto che mena)

son morto
(non ero un bambino
e non son morto
con altri cento
e tanto meno
son passato per il
camino e adesso
non sono nel vento)

ma

l’ombra

mia

vivacchia.*

ho sognato un village people che mi gonfiava come una zampogna,
calci, pugni nella panza, schiaffi in faccia, eravamo sul treno, destinazione "sticazzi",
lui le ha prese, anche,
l’ho lasciato a terra esangue; 157 tallonate sulle tempie poi
gli ho pisciato addosso prima che arrivasse la polferr,
dopato son scappato col terrore d’averlo ammazzato:
nandrolone, stanozololo, rum; un neanderthal.
Dopo anni onirici ho ripreso quel treno
tutti sapevano,
qualcuno m’ha avvertito che village people m’aspettava
aveva incrementato notevolmente
la sua potenza di fuoco;
è ormai il guru ferroviario sulla tratta "sticazzi":il verbo.
se mi trova mi uccide, mi son svegliato pieno di lividi
la mia caviglia slogata è gonfia e
non posso correre…
non posso correre
da quando avevo 23 anni.
e

ho paura.

*nost-algica

per una navigazione intellettualmente onesta

sad boy tired
Quando metto un cartello stradale che vieta l’accesso al blog a:
donne sposate,
minori di 27 anni,
fumatrici
minorenni di 35(0) anni
che si addentrano nella selva più che altro con intenzioni subconscie, quelle di cui accennava zio Freud, che hanno, dunque, "un po" a che fare con la sessualità(per Freud, quel maniaco! tutto dipende dal sex, quindi finitela di menarmela con la vecchia storia dell’amicizia… birbantelle), dicevo, i divieti sono per voi! non è un monito a me stesso, non il super io che impettito da un sonnambulismo moralistico mi appiccica i simpatici stampini in calce ar Blogghe, e non significa neanche che se mi contatterete vi sbatterò fuori a calci(metaforicamente), io sono democratico, tollerante, sociale, socievole e socialista ma anche filantropo, dunque; vi avviso, scrupoloso, con i cartelli variopinti che:
soffrirete
,
soffrirete

soffrirete
molto
,
(anche)se vuoi;
soffriremo(?)
(già più difficile: narcisista, collezionista, centrometrista*, sparato a vista,
anaffettivo, ca
catonico, fluoxetinico; numeri siete numeri!!
)
Eppure…
ad ogni modo,
ognuno "scelga" ciò di cui vuol morire,
ma "ricordati" che
d’amore

non si muore…


(occhio
ai capri
espiatori)

amo Bowie che ha occhi come un husky e
canta, ma
principalmente perchè
non capisco
quello
che dice.

*atleta specialista nella gara di corsa dei cento metri piani nei vicoli del centro storico
con una o più partners a seguito(in seguito), donne lanciatrici di stoviglie e pallottole "vaganti"…
(fonte Wikipedia)

stipsi, zoppe-funclub

(verità intestine)
(copronanismo)

una volta un poverissimo(in cerca d’elemosina) che ha usato, parzialmente, come pseudonimo il lemma zappa(memore delle origini subagricole), autodefinendosi Zap mi confidò essere bellicoso,
una volta un esteta claudicante ma non "flusso" dell’ Aqua Claudia, bensì vomito da tavernello, trippa e fagioli, mi suggerì essere bellicoso,
una volta una cerniera, autodefinitasi Zip, mi disse implicitamente che fungeva, la sua presenza su splinder, come veloce, appunto, apertura lampo, precedente alla fugace ritirata, di una subitanea, impertinente, strategica, cagata,
una volta, in breve, in "un breve" tète a tète (dalla camera al cesso) fui cont(r)attato da un lassativo vivente(?), un golem, "infermo", assemblato(in corea) di confetti Falqui, montatosi la testa, nel ve(n)dersi, sol perchè aveva fatto cagare(pioniere dell’equazione spleenderiana cacca=bello), oltre se medesimo, molti suoi simili…

e bravo Zup, almeno servi a qualcosa…
oltre al tuo inutile, vano e vacuo,
incosciente, quanto ingiustificato narcisismo
evacui gl’intasati intestini delle splinderate/i…

qui Zep inzeppa la parte del vomito^^
(
oserei "egregiamente")
superando la fase anale giunge,
freudianamente aggettante,
a quella orale, purtroppo,
per le sti(lis)tiche,
non oratoria
(buongustai/e!)

splindere (loving little Italy) II, la pantomima continua

avviso per i "fu" utenti "iscritti" e successivamente s-cancellati, volenti o dolenti, dal mio blog apocalittico; questo è il secondo ed ultimo appello che (vi) faccio, rizzate l’orecchio:
non ho ben capito per quale grottesco motivo periodicamente splindere(dovrebbe esservi palese che non sia io ad aggiungervi ad i miei iscritti…) vi ri-aggiunga tutti, sembrate "L’armata dei Morti Viventi"(prossimamente su Remeron Channel), ma, io si sa, sono immune a qualsiasi sconvolgimento, fisico e metafisico quindi me rimbarzavate da vivi, sarebbe più opportuno "vive", figuriamoci ora carnevalescamente riesumate dal vostro sonno eterno per mano de sSplindere l’azzeccagarbugli… questa mia soave è per dirvi che non mi (im)picchierò più di ri-bloccarvi per ri-farvi ri-sparire dai miei i-scritti e qu-i-ndi vi ri-troverete i-miei scri-tti nei vo-stri pre-feriti se-nza null’altro poter fa-re che pi-angere, p-regare, im-p-recare, vo-mitare, be-stemmiare e tutti gli altri più spudorati e patetici "are" che la vostra mente a sangue freddo(putrefutto direi) possa suggerare, per ora potete andare a cagare, per ulteriori aggiornamenti… guardare..


nei preferiti.

se cercherete di contattarmi in qualche modo vi eliminerò fisicamente


col DDT.

moscamh6fc9
insetti
!

p.s.
il livore misantropico espresso nella missiva non si esaurisce in una seppur giustificabile smania di sterminio, ma in una dietrologia, di richieste sfacciate, che vede "donne", che autonomamente si sono iscritte al mio blog ed in un secondo momento pentite, dopo la cura Remeron, ossessionarmi in pvt per essere s-cancellate, in quanto il loro bagaglio informatico, più un fardello direi, non permetteva loro di s-cancellarsi autonomamente e definitivamente dalla faccia(del cosmo) dei miei iscritti, cioè da in goppa alla faccia dei miei iscritti, puntualizzo in slang vesuviano per la frangia partenopea che vuole giustamente essere cagata in egual misura, dicevo, dunque i miei modi bruschi sono ampiamente motivati e giustificati da una sorta di persecuzione psicologica, un mobbing ridanciano e volgare (che mme rimbarzicocola) esercitato dallo squadrone di megere col cervello in pappa succubi della incombente matriarcale schiavitù estrogenica menopausica…
non c’è pietà, neanche nell’etere, l’ormone comanda…
io l’ormone me lo magno a colazione.
(non lo sapevate?)

 


dopato!!


scusate ma…

i miei amici mi aspettano…
gesasdfx6

518514510549550555

all’interlocutore della notte che dorme come fosse giorno il letargo ibernato dell’incombente esistenza subita non posseduta

non vivente ma essere vissuti da un agglomerato ordinato di cellule primordiali specializzate nella riproduzione e sopravvivenza di se stesse. questo è ciò che sei, nella tua tana, la mente. Un organismo.
(reagisci ad impulsi, come un insetto)

son sempre stato uno snob autoconservativo
conscio del proprio valore inestimabile, necessario ed isnsostituibile da preservare come un bene storico e culturale… artistico!!
per quanto tu possa insidiarmi, vestirti accomiatarti scimmiesco/a con nuovi e sgargianti abiti,
ti riconoscerò aimè
al primo raglio,
asino/a!!!!
la natura non si comanda,
si condanna.

tu sei di carne
io diVino

be sono, in fondo, molto contento perché sto per ascoltare l’ultimo album dei Verdena, e so che mi piacerà molto… Verdena, non AfterHours…
Verdenaa non…
…AfterHours

chiangimuerti o di una dark(?) nella citta eterna

ora stringi fra le mani le tue lame stanche e ricorda che la fine è la più importante, tutto ciò che hai sempre amato giace in una fossa che han scavato le tue stesse ossa…

ah ah ah ah ah

ah ah ah ah ah

ah ah ah ah ah


ah ah ah ah ah



ah ah ah ah ah!

qualche tempo fa ho conosciuto una donna che vaneggiava di dolori immani e destini fatali ad un livello sintattico e semantico da dark comedy, regia di un Tim Burton 12enne (lei mi pare ne avesse però già 26!)! Indossava occhiali da sole fly, di quelli tipo maschera di zorro o BonoVox per intenderci , questi occhialoni (originalissimi!) per un attimo mi fecero balenare in mente la faccina di un cristiano italiano che (convinto di produrre cultura alta) canta canzoni con testi incomprensibili ai più, ma che si ritrova un certo numero di fans, che, appunto, non essendo in grado di comprendere il complesso ed inestimabile scibile umano, per evidenti carenze cerebrali, cercano un contenitore, un rifugio, una sacca sociale, un guru che li rappresenti (niente di male fin quando hai 14 anni). Dunque questa ragazza, mi ha spedito un pezzo, di una band straniera, che canta spesso col mio sosia (a suo dire) Nick Cave… Ho ascoltato il primo brano e stavo piangendo, poi gli altri dell’album e stavo per impiccarmi, tesoro è ovvio (gli ho detto!) che tu voglia morire se ascolti "li chiangimuerti" come si dice in vernacolo salentino, cioè una casta sociale (tipica delle società arcaiche) che per professione o per passione(!) piange i morti (straziando con i propri lamenti!). Non contenta la ragazzina in un impeto di romanticismo neo gotico graffiti ketchup e coratelle mi ha confessato la sua totale devozione al cristiano santino che scrive testi di cui sopra… io ho riso molto, ma non con malizia, solo perchè apprezzo l’umorismo trash inconsapevole del cantante in questione, lei dopo un iniziale atteggiamento d’apertura(?!) mi ha detto molto candidamente che non comprende chi ride del suo beniamino, io gli ho confessato che non ridevo ma sorridevo, lei mi ha confermato la sua cieca intolleranza (tipica di menti sconfinate) allora io, anche se controvoglia, ho dovuto, aimè, rispedirla nell’oblio.

ho sbagliato?

sono un bravo cristiano?

sono comprensibile?

ho diritto a percepire una pensione sociale?

efexor

            Donna!

                                           da una settimana ho smesso con l’efexor
                                           vivo un momento delicato, sono ritornato
                                           alla mia sensibilità artistica (femminile se vuoi,
                                           caratteristica di cui defici)
                                           risparmiami la tua crudezza riproduttiva, il tuo cieco
                                           istinto di conservazione della specie, io sono per
                                           autodistruzione (evoluto), ma non sono un fuco.
                                           Dimenticami, non solo nel weekend.
                                           Non sarò mai padre.
                                                                                          

efexor

            Donna!

                                           da una settimana ho smesso con l’efexor
                                           vivo un momento delicato, sono ritornato
                                           alla mia sensibilità artistica (femminile se vuoi,
                                           caratteristica di cui defici)
                                           risparmiami la tua crudezza riproduttiva, il tuo cieco
                                           istinto di conservazione della specie, io sono per
                                           autodistruzione (evoluto), ma non sono un fuco.
                                           Dimenticami, non solo nel weekend.
                                           Non sarò mai padre.
                                                                                          

il mio culo è… download continuo d’impulsi elettrici, trasmissione radio interrotta con  sciatico popliteo, interni, problemi di comunicazione interna, reparto spe, si captano dati cifrati,  tecnologia e linguaggio alieni, codice non riconosciuto, deficit… reload. Sabotare gl’incursori neuronali, non è stata un’ ottima idea, ora potrei mettere Neu(t)ro sul frontespizio del template, Liberato, Svincolato, Licenziato, riVomitato e salutare con l’altra mano quella del diavolo, con la buona inietto Equipose nella gamba, Boldenone: attenua la distanza tra nervo, muscolo e simpatia. L’idiosincrasia sincretica che scorre spastica tra tronco ed estremità fisiche dei miei pensieri, i miei arti selvaggi, un corpo immaginato, sparato con un pugno di pixel su questo vecchio monitor, VGA, menti reali e troppo materiali per essere libere di non essere, sinaptico, ancorato ad una realtà, terrena, schiacciante, mostruosamente umana, finita, finire sembrerebbe fuggire, e ciò che appare, a volte, non è solo immaginifico, non è solo apparso, scomparso o scompiatto ah ah ah ahttenta!! quanto mi piaceva straparlare con quella, ma, quanto mi