oblivion

Se abbiamo un’Anima…

è fatta dell’amore che condividiamo

non offuscato dal tempo

estraneo alla morte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

stunt girl


premi play e poi vattene*.

 

 

Ieri notte.

Abbiamo fatto l’amore

io; TE

mi annusi le ascelle scusa
ma…

si ti prego fammi entrare più dentro, col naso

non sai quel che fai

si, posso rimanere col muso qui

fin quando non nasce il sole?

…no, tra, “non so quanto”, devo andare.

e dove devi andare?

‘na parte.

ma… ci possiamo rivedere?

e non lo so sai… No.
Mai.

io voglio solo annusarti le ascelle per sempre

ma… tu,
(non),
sei pazza.

Non è mai successo, c’è

un’odore… tu…

Si,
Io non posso.

perchè?

S(u)ono.

Che strumento?

Silenzio.

possiamo farlo insieme?!!

no;
non mi piego.

Non sono stabile

neanche io!!!

ma…

Ciao, vado.

No! voglio venire; devo restare
con te

ahahah… il tempo cambia e
quanto
faranno perchè
mi lasci…

Lavorerò io, farò questo farò quello pur

di star con te purdistàaaaaaaaaaar!!

Hai solo 28 anni, non capisci;

non c’è modo, se l’amore è per sempre; annulliamo
sto destino falso che

finisca subito.
Questo; è il nostro.

ma ti fai tante paranoie io; domani come

farò senza le tue ascelle?

no, che piangi; non ho colpa

il mondo vuole così

domani morirò

non ho
neanche 40 anni.

vattene!
ma! ti vuoi staccare dal braccio?

NnO!

ma ti devo dare un colpo di Karate a 18 carati??

si, ma

 

uccidmi ti prego.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
non ucciderò nessuno
oltre me stesso
non ne avrei
facoltà.
tu non sei
una facoltà ma
un capriccio facoltoso.
Il quale non posso
permettermi “femmina”.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
*quando si fa jazz in italia(che controsenso!!)
pare d’essere all’arena imperiale ma
non si comprende bene se
all’entrata dei gladiatori;
bestie selvagge, o sulla punta del pollice di Cesare:
la stessa nobiltà triviale ahahahahahahahahahahahahahahahah…
il vostro essere provincia mi fa ridere da
sempre, se foste stati una “legione” autoritaria
non avreste lasciato morire vostro fratello
padre, Luigi Tenco,
se foste stati…
giacchè il passato non esiste ed
il futuro è una chimera il condizionale
è il verbo per descrivervi.
Guitti, pagliacci!!

le irremovibili

una volta che le hai lasciate,

quelle insicure se ti rifai vivo

ti mandano fanculo, però

che caratteraccio… oddio!!

 

 

 

 

e poi ci sono le irremovibili

si mesmerizzano post conoscenza

(le ipnotizzerò… sarà…)

qualsiasi cosa le fai restano,

catatoniche, solitamente

sono quelle che mollo.

posso condividere il

mio tempo con un baccalà?

 

 

 

 

 

se io sono un mare in tempesta

avverto il bisogno

di un delfino in cresta (all’onda!)

al massimo di una

sirena(dell’ambulanza!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quello giusto!
mi dicono che
Loro sappiano
aspettare..

 

 

 

ap111314340709164608_big 
La Mummia Fanciulla
Museo Archeologico di Alta Montagna
Salta, Argentina

 

(sta aspettando quello giusto!)

Image for pop porno

 

chi mi rispetta non merita

il mio rispetto,

sono

 

 

brutale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
come il sorgere del sole.

 

 

 

 

 

 

 

 

eterno

 

 

 

 

 

 

 

 

come la morte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

criminale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come la notte

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

assassino

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come l’amante

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

patricida

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come la mantide

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

sleale

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come una Donna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
aspetto
 

 

 

 

sempre
 

 

 

 

che sia tu a fare
il primo passo

 

 

 

 

per farti
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 lo sgambetto08ff183bbe23985f51d7c9233210dfa4.gif
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

inquinato!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

come un cefalo.

piatteza on piano

non – sono ancora iscritto in questa piatta forma proletaria di enigmistica letteraria…rodari

…parente handy del settimanale, più letto, fatto finta di, nella strategia dell’ultima spiaggia(in treno, ombrellone, ambulatorio, prima di mollare il boyfriend)…
Che qualcuno scriva un post che poi a casa con calma unendo i puntini mi esce fuori un concetto ahahah… giornalai compresi.
Ho già ricevuto 1,5 minacce di querela preventiva per stalking (quanti danni che fanno le pubblicità regresso) da una poveretta grafomane che crede io la voglia sottomettere:

slave fai fare il master a tuo marito, ma

in psicanalisi così ti cura, e poi te molla, guarire è troppo equivocabile x voi.

sono stato bannato da 1 blog di satira giornalistica(per carità un controsenso in termini).
ed una (in generale le donne che fanno qualcosa di, non frivolo[etimologia please?], attinente al pragmatismo dell’ossessivo maschio sono… isteriche) mi ha detto che sono un brutto, gay, represso…
…tutti(ed io non sono tale) i gay son repressi(tranne forse qualche trans bellissimo) altrimenti sarebbero normali(e non farebbero alta moda)… ne capisci di psicanalisi?(e non psicoterapia per carità bbastaaa!) e allora che parli a fffà!?

Volkspress… sei una grossa delusione d’altrone… ho sempre sostenuto che i possessori “piloti”(ahahah) della macchi(n)a del popolo tedesco fossero degli “audisti” falliti(non parliamo delle “audiste” meglio buttarsi direttamnete sotto un tram[guidato da un gatto!])… come se poi un giorno magicamente quando da pecora dall’anale predisposto, ti ritrovassi colmo di danari i quali tramutassero nel cazzuto lupo(poco ci vuole, l’argent fait la guerre!) che ti fa il culo frangibile quotidie(a te a tua moglie e a quella del gatto)..
l’approdare ad una delle macchine del Wolf anziche volgare volks, la tua genia cromosomica, sperante(dal concetto di pietas cattocomunista), devierebbe verso la specie superiore cappottandosi o confrontandoti direttamente col platano, cocainimistico SUV, schiacciato inerme dalla forza di gravità che non conosce portafogli, camion ed ammortizzatori.. crisi maniacali(o il contrario depressivo) busta paga dipendenti…eeeee cromosomi.

VolfWaghen sono uno strumento di selezione di massa, così come il Volkspress ed il bourbon.

vi leggo!   😉
(ho notato tra l’altro che c’è un “poster” cioè

addetto a mettere in evidenza… etc etc
senza considerare orario, day etc;
lo pagate.

 

 

 

mi troverò bene!

 

 

 

 

 

 

t’amo

 

 

corpo;

di fatto

menti…

 
tra le gambe un cosmo…

penzola in-sondabile psyché

gocciolante inconsapevolezze che

non meriti

 

ed io..!!?

 

non posso più,

permettermi.

 

 

 

transitorieta della vita

questo blog è morto, così come splinder la piattaforma che lo ospitava, continuare oggi a scriverci o scriverne è un nonsense senza fascino alcuno, così come tutti gli altri cadaveri traslati sulle altre piattaforme pro-muoveranno, continueranno la loro attività di comarato(le comari) s’un altro balcone, barcone, baraccone di contenuti esuli di forma e significato, benchè significanti la pochezza del nulla cosmico che ci assale quando di fronte ad una rigida tastiera ci sentiamo nevroticamente  “autori”, copywriter, nevrasteniche comparse di una commedia avvilita consumata tutta nell’infradita della pantofola scalcagnata di una vita aimè troppo trita e ritrita, immaginarsi sul palco a fronte dell’orchestra sembra terapeutico per la maestra, la signorina, l’ostetrica, la barista, la ciofecona menefreghista il baldo giovane e l’artista di un’arte sopraffina ma così fina che non s’è vista. Così parlò BellaVista.

experience

una donna alla quale manchi un po di seno,

solitamente la natura ha donato un sedere eccellente…

una donna che manchi un po di chiappa,

solitamente la natura ha regalato le pere…

una donna che ha un sedere discreto e una coppa mezza vuota,

solitamente la sensualità l’ha fuori dal normale…

di queste tre le opportune combinazioni; giacchè è vero che

chi possieda le doti di due delle citate bellezze deficia nella terza

che da sola può però, con una bocca graziosa, governare su tutte.

Ma vi fu un tempo tale e tanta ingiuria da considerare di una donna il logico,

freddo raziocinio, comune al farmacista, bancario, l’imbalsamatore e panettiere…

niente di meno di un pallotoliere che con la fiera bestia sinuosa felina niente ha da spartir

tranne che “quarti”, “filetti” e sovracoscie in naftalina…
 

bue squartato

G. Vitali daprè “Bue squartato” di Rembrandt

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Femmina: il bello della donna

e non il confuso, catodico, contrario…

Vanilla Sky

E’ probabilmente più che una coincidenza che nelle vicinanze del periodo tardo
Cretaceo, quando accadde questo incidente genetico nei primati, ci fu un breve
intervallo in cui molti altri organismi incorsero in una severa attenuazione nella
diversità o si estinsero. Questo incluse molte forme di invertebrati e, da notare, i
vertebrati dinosauri, che scomparvero improvvisamente dai resti fossili. Russell e
Tucker nel 1971 suggerirono che l’esplosione di una supernova vicina, con la sua
liberazione ed assorbimento da parte dell’atmosfera terrestre di grandi flussi di raggi
gamma cosmici e di raggi x, potrebbero avere prodotto effetti climatici casì drastici da
causare l’estinzione di molti animali inclusi i dinosauri, animali a sangue freddo. Se si
verificò un tale evento astronomico, allora l’assorbimento casuale di parte di questa
radiazione ad alto livello energetico potrebbe avere dato un contributo decisivo alla
mutazione del gene dei primati per la sintesi della proteina enzima L-gulonolactone
ossidase, col risultato di un enzima disattivo.
Pertanto una mutazione letale di condizione (Gluecksohn-Waelsch) accadde a
questo primitivo primate.
La distruzione di un tale processo biochimico vitale avrebbe
avuto conseguenze letali se non fosse stato per il fatto che si presentò in un animale
arboreo che viveva in un ambiente tropicale o semi- tropicale dove erano disponibili
tutto l’anno molti cibi che contenevano acido ascorbico. La dieta del primate mutato
forse non forniva altrettanto acido ascorbico quanto quello prima sintetizzato nel
fegato, ma era sufficiente per sopravvivere. Bournenel 1944 mostrò che un
moderno gorilla, vivendo nel suo habitat naturale, otterrebbe 4.5 grammi di acido
ascorbico al giorno dal suo cibo.
Pauling nel 1970, basando i suoi calcoli sul contenuto calorico e sui livelli di acido
ascorbico nel cibi vegetali crudi, concluse che la gamma di assunzione ottima è circa
da 2.3 a 9.5 grammi al giorno. Egli notò anche che, mentre la gamma delle vitamine B
in 110 cibi vegetali crudi che forniscono 2500 Calorie era solo da due a quattro volte
la dose giornaliera raccomandata nella dieta, il rapporto corrispondente per l’acido
ascorbico era 35 volte quello raccomandato, 2300 milligrammi contro i 60
milligrammi al giorno.
Pauling nel 1968 indicò che questa mutazione può avere avuto valore di
sopravvivenza a suo tempo perché liberò la macchina biochimica per altri scopi e
conservava energia. Il valore di sopravvivenza fu perso non appena la progenie di
questo animale mutato, evolvendo verso il futuro genere, Homo, lasciò gli alberi, si
spostò verso climi temperati e cambiò la sua dieta in una in cui alti livelli di acido
ascorbico non dominavano per tutto l’anno.
L’uomo porta ancora questo gene difettoso ed esso non ha valore di sopravvivenza per
l’Uomo moderno. Infatti, nel corso della preistoria e durante i tempi storici, ciò ha
costituito un handicap severo e gli effetti collaterali di questo gene difettoso sono
risultati nella morte di più individui,  nella causa di più malattie e sofferenze ed ha
cambiato il corso della storia più di ogni altro singolo fattore.


 

 

 

 

 

 

 

 

tratto da “La storia naturale dell’acido ascorbico nell’evoluzione dei Mammiferi e dei
Primati e suo significato per l’uomo contemporaneo”
Irwin Stone

grossi disagi nel preparare la moka…

vorrei aver bevuto tanto e di te trovare un saluto, sullo specchio fumante insieme al contatto, l'ultimo conosciuto, un fisso a gettoni, e poi cercarmi, ritrovare un dito e fare il numero del telefono col filo che squilla nella piazza più bella l'unica cabina rimasta è del colore del tempo che con un soffio di vento ti porta il mio nome, torpore, amore, forse… sto sognando d'un sogno senza di te e senza…

Caffè.

coso strano.gif

dio ti ha abbandonata

io.. non capisco

come faccia una donna a ricordarsi di me dopo 2 anni

io… già dopo 2 ore…

AVVISO PER LE MELANCONICHE CONFUSE NOSTALGICOMICHE DONNE-TTE CHE 2 ANNI FA MI CONTATTARONO E CHE ORA A DISTANZA DI 2 ANNI RILEGGENDO I MESSAGGI STUPITE DI QUANTA INTELLIGENZA RIUSCII A CAVARNE FUORI, ALLORA, DA QUELLE DI LORO ZUCCHE VUOTE, ED IN UN LAMPO D'ESTASI SUBLIMINALE ORGASMICA VIRTUALE VOLESSERO RI-PROVARE LA STESSA SINAPTICA VIBRAZIONE D'INTELLETTUALE INTERAZIONE…REITERAZIONE! NOOO REPETITA NON IUVANT…
QUANDO LEGGI I MESSAGGI NON FERMARTI AL PRIMO MA VAI VAI VAI A FONDO E LEGGILI TUTTI TUTTI TUTTI FINO ALL'ULTIMO, E POI PENSA: SE ALLORA TI CONSIDERAVO UNA CERNIA, E TU ORA NONOSTANTE LA LETTURA E LA PRESA COGNIZIONE MI RI-CONTATTI, RI-CONFERMI APRIORISTICAMENTE IL TUO STATO STANZIALE EVOLUTIVO VEGETATIVO, SEI RIMASTA A, MESMERIZZATA, DUE ANNI FA, PEGGIORATA SEMMAI IMPLOSA IN UNA POSA, STASI CATATONICA NELLA QUALE(E' SEMPRE CARNEVALE) CREDI, IN TRANCE, DI MUOVERTI, GESTIRE, DIRE, FARE, BACIARE, LETTERE E TESTAMENTO MA! SGOMENTO è SOLO L'IMMAGINE DEGLI ALTRI PROIETTATA SU DI TE, TUBA, DI FALLOPPIO, CATODICA PERCHE' LO FAI, DISPERATA RAGAZZA MIA, SE CON LA CAPA NON CI STAI?

se-mmai

ci starai

mai?

io… non capisco
non capisco
non capisco
per questo ballo la discoomusiccc
quella degli anni 70..
la dance
la dance
la dance
io sto capendo la dance…

saludos1if8.gif

(sssono fidanzato di un famoso ggiornalista DDe roma(ma so dda siculia!!) ma sso pure etero e nel frattembo gliela butt' ar culo a una bis-ex cco l'ADS anZZi a 'mmia cuggina co l'ABS ce siamo cappottati in campagna mentre gli facevo una pompa magna, questo blogghe è stato pubblicato su NOVELLA 3000(4000!!!) negli annunci de vendita, ma nessuno si lo'vvo luto accattà e m'è rimasto sul groppone e cce devo scrive ste stronzate.. anvedi o' touchè!!) 
trombettin

feminismo

c'era un periodo checcome avata usavo le tette(una! so parsimoniosa..), poi me so ricordata de quando scrivevo che so femminista e allora l'ho totte e ho meso a fica anzzi: le gambe!(stessa cosa) che ppoi a uno che guarda da fora che non sa che sono feminista non je pare sempre mercificazione del corpo femminile o speculazione ccome cazzo se dice? bo nun'ce capisco nniente d'altronde sarò pure feminista ma sempre femina so qundi 'ncapisco na sega; pppoi c'ho meso a foto de l'occhio, a bocca, nsomma gira ti che te rigira manca solo er bucoder' culo che poi nell'avata c'ho meso tuuuto, tranne l'cervelo, direbe amico mia, en vedi sii 'n ce ll'hò l'cervelo come facio a meeterlo?

oca.gif

…feminismo…

mmmhh..
co quante efe?

cry sfondo nero.gif

Avere un cane, tradisce, anche nell'uomo pragmatico, prosaico e razionale,
un animo avventuroso e sognatore che cede volentieri strada al fanciullo che gli corre dentro. 

preghiamo