Cronemberg

 

 

 

 

Michael Fassbender nelle vesti di Carl Gustav Jung sognava l’olocausto nazista-ebraico.
A Dangerous Method, il penultimo film di Cronenmberg narra la storia della psicoanalisi;

da non confondere con la psicologia o psichiatria, le quali spesso si vantano di analisi che non

le sono proprie e che nulla hanno a che fare con la psicoanalisi se non col DSM.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 il “LUI” di cui parlano è Sigmund Freud,
Jung fu il primo a sperimentare la psicoanalisi su casi clinici,

prima dello stesso Freud, a Jung dobbiamo una parte del nostro inconscio collettivo,

gli dobbiamo molte cose più che a Freud.
Forse Lacan ha dato un equilibrio.
Forse Deleuze o

Carmelo Bene

rastaman ciclista vuole un cane corso non prognato!!(a 300 euro!)

976768_392533414189299_2110930522_o

scusa permetti?

mi dica prego!

ma tu sli vendi sti cani?

al massimo i cuccioli,,,

e a quanto’?

1500 euro

ammazza maguarda che a me non me ‘teressa r pedigree

allora 1600

ma che razza erano?

Cane Corso furono.(da quale nazione idiomatica interviene il tuo linguaggio/lignaggio?)

Guarda che se vado al canile ci hanno 300 cucciolate pronte

ottimo allora vai al canile rastamen

si ma solo pitbbull

e quello te tocca a uno come te.

anzi a lui\lei gli tocca uno come te…

pure bullterri! li accoppiano proprio ne canile

e lo so putroppo, allevamento clandestino si chiama

anzi “nascite inaspettate”…

si ma i corsi che ci sono non sono come i tuoi

2000 euro.

non me li posso permettere.

meglio per loro.

per ch?

per i cani miei, secondo te ti do un corso

da guerra che dopo 10 mesi me lo riporti indietro?

pedala, fino al canile, fatti adottare, rastaman.

guarda che l’ho trovati a 300 euro

e prendili Bob, sicuro che so cani corso

vabbè ciao ma nun se tajano le orecche ai cani

manco li cojoni ai rastamen.

che cosa vorresti insinuare

no scusami è vero che voi rasta studentessi

uscite direttamente senza palle, troppe audi in

famiglia vedi il logo della macchina, scogliona.

 

 

 

 

 mo devo andare anche se non ho capito quelo che ha detto

 

 

 

 

 

 

 si tanto io sono sempre qui a raccogliere stronzi…

 

 

 

 

 

 

 a okkei allora ppresto!

 

 

 

 

 

 

 

 

 anche se sei miliardario, tu credi io ti dia un monumento nazionale per portarlo al parco sempione mentre fai lo sbruffone?

 

 

 

 

 

 

 

 

 il punkabbestia de noiatri che vuole il cane corso, così come la chioma cotonata che puzza di letame e la ragazzetta
colle tette grosse che se stai al cinema dietro di loro ti devi mettere la maschera antigas, vuole il Corso ahahahah forse non
sai bene di cosa parli; in genere credo tu non sappia di cosa parli, prendi piuttosto il bullterrier del canile, un cane senza espressione
senza spessore zootecnico; un giocattolo sony è uguale, roba fatua per gente fatua, tre 5 anni farai l’agente immobiliare ed io dovrei darti un mio cane
famme ride famme sognà, famme immaginare che non sono tutti come te, e come la tua ragazza che non si lava i capelli da 4 anni.. puzza di morto.

 

oblivion

Se abbiamo un’Anima…

è fatta dell’amore che condividiamo

non offuscato dal tempo

estraneo alla morte.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ho fatto 13!

 

ci hò 26 ani

s’ho spossata da

36 cioè de prima

che naschetti

m’ano fatta la macumba

envece d’esse sicula

s’ho nata umbra

ma

lo marito storpiato

me l’haggio comunque

trovato

ne volevo uno marziano

ar cazzo grosso

debole de mano

un vibratonre!

come devo dì…

 

e dall’ingrosso

cioà de quanno

aggrida ammezzo a

vucciria ch’er merluzzo

ha sproporzionato!

s’avvicina tutt’er

marcato ppoi lla realtà

un merluzzetto quanto n’acciuga

manco c’ha… ll’a natura ha

speso li cojoni pe ffa la voce

pe’ resto rtroppo la fava

nun se coce…

(ma sti so cazzi

mia che chiiiiiiiiiiiiii!!!

nun c’ariva, cosissia)

ma ch’à quarcuno me deve venì addì

hao! ma te stai a trombà ‘r macellaro?”

solamente pecchè me fa

a fettina fina fina?

pecchè mi marito all’anghelo

che venne la sardina

che ‘cha che nun va?

coppia moderna

 

solo la donna che s’innamora d’un perdente

val la pena d’esser vissuta

 

 

 

 

 

 

 

 

da

un altro.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il complotto d’efebo: l’elite del mediocre.

mamma, donna, figlia ed eventualmente amante…
un uomo(normale) non ce la fa… a stare al passo con
l’avanspettacolo.
La monogamia spacciata dalla teologia cattolica, mai esistita nella realpolitik, dovrebbe essere la sua dimensione(non per niente per Marx la religione è l’oppio dei popoli)…
Per esser corretto con tutte le 4, 5 ,6 o 7000
(date non per merito bensì per un benessere circostanziato,
convenzionato, pensionistico, statale dunque vile, inappropriato, arpionato
in quanto non propriamente accaparrato[allevamento]… un po come l’accesso indiscriminato alla cultura che genera somari alfabetizzati.)
istanze un uomo dovrebbe diventare femmina, ‘na
comare da balcone(ciò che è inequivocabilmente ora), ove
la chiacchera è il simulacro; la sostanza della frustrazione immanente
dell’esserci (catodico) comunque senza
aver possibilità alcuna(d’agire) se non nell’affacciarsi
per venir preso a pomodori, putrefatti, in faccia. L’uomo;
il maschio deve imparare a frequentare il proprio genere
senza trascendere nell’inchiappettamento, isolare
la follia procreatrice, che non crea, in questo tempo,
se non infelici, persone “piccole”, altri schiavi della borghese sventura
perchè questa congiuntura storica non elargisce padri
politici ne affettivi, ne limiti, misura; disciplina; solo
becchime per polli(ove il pollo sei tu marchomen).
Da sempre;(200mila anni) da quando esiste uomo; sono
le privazioni, il martirio; la gerarchia a decretare lo stesso
e non il contrario; falso benessere borghese che appiattisce
qualsivoglia prerogativa, individualità, privacy, e dunque crescita e
evoluzione critica sel soggetto umano non tribale.
La macchina piccolo borghese costruisce automi in catena di montaggio;
sia che si parli di automobili, laptop, cervelli umani.
Non è giusto per un giovane uomo o donna, nascere
in un contesto fordiano ed essere quindi incellofanato, a priori
dall’ignoranza di sua madre, replicante che immagina di far bene,
secondo il dettame che il messaggio subliminale di TV, internet, SSN,
cartellonistica stradale gli hanno stampato nella neocorteccia, chi
l’ha assuefatta e messa in ginocchio come schiava, facendole
credeere al contempo, con un gioco di prestigio molto semplice, anzi:
parodistico, d’essere artefice
di qualcosa,
indipendente
da qualcosa e
madre di qualcosa
e non di

qualcuno.

 

le irremovibili

una volta che le hai lasciate,

quelle insicure se ti rifai vivo

ti mandano fanculo, però

che caratteraccio… oddio!!

 

 

 

 

e poi ci sono le irremovibili

si mesmerizzano post conoscenza

(le ipnotizzerò… sarà…)

qualsiasi cosa le fai restano,

catatoniche, solitamente

sono quelle che mollo.

posso condividere il

mio tempo con un baccalà?

 

 

 

 

 

se io sono un mare in tempesta

avverto il bisogno

di un delfino in cresta (all’onda!)

al massimo di una

sirena(dell’ambulanza!).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

quello giusto!
mi dicono che
Loro sappiano
aspettare..

 

 

 

ap111314340709164608_big 
La Mummia Fanciulla
Museo Archeologico di Alta Montagna
Salta, Argentina

 

(sta aspettando quello giusto!)

estinzione

 

Paleontologia, storiografia e religione
ci hanno consegnato un messaggio di enorme portata:

 

si estingue chi ecceda:
inutile; dannoso, non coadiuvante,
il sistema ecologico Gaia.

 

Da ciò il dilagare di tumori ed altre malattie incurabili

(detenute, speculate come
tali dal volere mediatico; messianico delle bigpharma,
L’istituzione democratico/borghese…

in qualche modo dovrà pure affettare sto salame spesso 7 miliardi,

che ha fatto stagionare per 100anni… e sennò come facciamo?)

FreddyKrueger.jpg;

 

 

 
Picasso, Montanelli(per citarne 3!) fumavano 2 pacchetti al giorno;

e bevevano tranquillamente il loro alcool;
sono morti pressochè centenari, erano utili

alla cultura di un’epoca;
altare dell’ARTE…

 

(il Karma!,e stai carma,
non t’eccitare
troppo, che ti viene
il tumore alla mammella
ahahaha.. a..lla favella…)

 

 

 

Muore l’egoista;
l’enorme infame
infantile ingordo

(il borghese Tirannosauro e

simili fossili vedi Steve blowJobs… windows

aprirà ancora, per poco, qualche finestra, che

pure tu ci hai rotto

il cazzo…)
perchè non trova mai abbastanza

nutrimento in Terra.

 

In quanto,

destino vuole, possa

saziarsi

solo:

particolare uno small.jpg

all’inferno.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

bassotto-nano.jpg

 
ciao Lucio.

cultura femminile(?)… sacerdotesse

 

 

 

 

 

Pocahontas[disney] si nasce,anzi più facilmente si diventa con le pere!
…Lei…
è in grado di controlare;
attivare tutti i muscoli del corpo tranne
l’unico che non può pompare a pere o silicone…
the brain(organo nella fattispecie inutile, ingombrante, vi manca la capacità cranica per contenerlo
per quello sconfina nelle sise, più grossa è la sisa, più agguerrita e sicura sarà la detentrice del decoltè
ma che insomma davvero la neocorteccia si è trasferita nelle ghiandole mammarie? la mia femmina di corso è molto
più tonica, aggressiva e femminile di qualsiasi femmina umana pompata eppure non ha protesi di gomma nel cervello ;P… mi chiedo quando mai avreste, appunto mai si spera, dei figli funzioneranno le vostre tette traumatizzate dal bisturi? oppure condannerete i vostri pargoli(nati già dementi… tale madre) al latte sintetico di mucca contaminato dalla Colibacillosi bovina(che è il minimo dei mali che però fa morire milioni di bambini di gastroenterite fulminante, come i poveri vitelli che non hanno assunto il COLOSTRO dalla mamma mucca attaccata ad un catetere spremivacca che gli succhia il latte che darai al tuo bambino ed a quello stronzo di suo padre, ammesso che il tuo bebè ne abbia uno); causa principale della SINDROME DiI MORTE IMPROVVISA DEL NEONATO (SUDDEN INFANT DEATH SYNDROME:SIDS), in quanto completamente mancante del complesso immunitario e vitaminico che il colostro del latte materno trasfonde nell’infante… dove cazzo devi andare femmina, giusto in un video (porno) di youtube, non sei la memoria e la conservatrice della specie, solo un articolo laTex da sexyshop scaduto da 60mila anni, il ricordo
sbiadito e sfocato della polaroid di donna che era la tua bis,tris nonna.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

08ff183bbe23985f51d7c9233210dfa4.gif

(forse)

se la femmina emancipata ha il pene…

il maschio cosa (non)ha?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

coso strano.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

anch’io dopo un mesetto di nandrolone divento così
(non dopo 17 anni di palestra e cicli di pere ormonali),
senza muovere un dito, fermo immobile a guardare la TV(la genetica aiuta…
anche troppo), ma cambierà il mio STAUS sociale?
si evolverà o finalizzerà la mia rassegnata stoffa profetica? ..mmm…
si
per strada le poverine mi guarderanno, ma
continueranno a trombare con quelli
che sanno fare il game…
la mente femminile è una bomba al plastico innescata(1+1=3);
quando premi il pulsante giusto;
esplode ineluttabilmente
nei suoi istinti selvaggi
(è la natura!), anche
la prof 50enne timorata di dio con 3 figli
alla bocconi
il marito magistrato
dopo uno smile a lungo raggio,
tre parole aspirate di diaframma,
voce ferma e grave, te
la subordini su youporn pentre si fa fare apecora
indemoniata e delirante qualsiasi porcata.
e… te la sei portata a casa.
(ma.. cosa ci fai qua dentro? fuggi via!
infoiata borghesona incartapecorita o
ti do in pasto ai miei CORSO!)…
meccanismi brutali;
dinamiche da
Sir John Lubbock…

 

 

 

oca.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

madgifgw0.gif

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

superman.gif
(satira ermeneutica)

non

mi piace chi
clicca “mi piace”
in calce al mio post

non amo l’assenso
veti, direzioni
tantomeno un pubblico

 

sono già ingiustificatamente
numeroso, oneroso.

 

 

ogni vostro intervento

inquina, inficia, il determinismo

della mia incoerenza(madre di scienza).

 

 

 

 

t’amo

 

 

corpo;

di fatto

menti…

 
tra le gambe un cosmo…

penzola in-sondabile psyché

gocciolante inconsapevolezze che

non meriti

 

ed io..!!?

 

non posso più,

permettermi.

 

 

 

minaccia del giorno

(La)Saggezza è paura d'aver vissuto inutilmente.

Quanto più giusto e "maturo" sarebbe ammettere ed accettare la genuina insensatezza dell'esistenza.
Vanificare anche gli ultimi sussulti di vita nella carcassa mortale, ricercando nella cieca incoscienza la pornografica "verità" è quanto di più brutale questo universo abbia partorito.
Più brutale della storia, intesa come storiografia, arte liberale dell'uomo-scimmia, altrettanto primordiale.

Baudrillard!

Dio è Analube.

La donna è una scatola di sarde,
mentre l'apri attento, si può spezzare la chiavetta e poi che fai? se l'aprissi fai attenzione lo stesso perchè ti puoi tagliare! quando la mangi fai attenzione perchè potrebbe esserci un ricciolo di latta! quando l'assaggi attento alle papille perchè potrebbe essere salatissima! quando ne hai mangiata una-due poi basta fai attenzione perchè ti resta sullo stomaco! quando avrai mangiato tutta la scatoletta attento alle lische ne muoiono anche i gatti più smaliziati! quando non muiono restano offesi! se non fossero Sarde potrebbero essere Alici! ancora peggio! presta molta attenzione, a questo punto potresti essere al pronto soccorso! ne vale davvero la pena per una scopata?.. puzza pure de pesce.. e la formagella? che orrore, vergognati, come ti sei ridotto!

Prima di aprire le sarde, o le alici accertati che abbiano fatto il bidè.
t8pv5z.gif

Amore è
-sigarette
+bidè

ma tutto questo
Alice non lo sa…

madgifgw0.gif
(dijelooo!!!)

(basta)
saludos1if8.gif

Avere un cane, tradisce, anche nell'uomo pragmatico, prosaico e razionale,
un animo avventuroso e sognatore che cede volentieri strada al fanciullo che gli corre dentro. 

preghiamo

è state

o del mio cuor a pezzi(?)

2 estati.
o 4..
l'agosto è sempre una costante.
dopo il luglio,
e poi..
settembre o quell'altro; ottombre, novubre,
uno vale l'altro, davanti all'immanente immensità del mio trascendere,

toc toc, chi è? io..
prego, avanti! ricominciamo.

bambina (mal) progredita
come nessuno rechi in te 'l marchio,
origine, le tue vestigia tribali, brutali
tra le gambe, il ricordo, rifugio, che ci riparò
arcaico da fulmini di dei molesti.
La caverna.

unta e bisunta.

nuda non ti sporger
nello scorgerti del porger
lesta l'altra chiappa,
quella bella;
sicchè favella non ci dica
della tua muta fica
lo strombazzar d'intenti tra le dita
io! che non ti sento; non vedo
che lo struggere del tempo
che della giovinezza tua
così preziosa fa
granelli per il vento
e ciò ch'è per lo specchio ora
tra un minuto secondino
violentato addiverrà,
scardinato via dal…
silenzio momento,
non mento!
 

omo ridenz

forever after

domani m’ammazzo, mi spiace solo per Carmelo e, per quel che resterà di me, le squallide esequie…
senza funerali di stato, senza il presidente della repubblica che dopo solenni lacrime, di circostanza, ripeta, replicante, l’immenso solito, inequivocabile:
era un coglione.


dopo: concerto sinfonico di Amedeo Minghi, con capelli giallo frumentino e riflessi fucsia fluorescente.

evo
(si; è di un anno fa ora sono gonfio di birra, vedi video successivo)

 

la pimpinella

da queste parti "anche" dolcezza.


ho temporeggiato nel postare questo divx natalizio per delicatezza;
sapevo non eravate ancora pronti per: La Pimpinella
.

Uccio è morto ormai da 3 mesi.
Dacché un anno del cane equivale ai sette di un uomo

avrete ormai elaborato il lutto;

è come se fossero passati circa 2 annetti…
eccovi il cadaverino
ambulante e scodinzolante.

fzzz

a buon intenditor non scassare la minchia

remeron terminator

(l’80% dei maschi non sa scopare, ragionare e far di conto.)
(il mio rispetto nei confronti di chi notturn[a] mi cont[r]atta
(senza per altro mettere "una minchia" in saccoccia… come si suol dire: a buon rendere.)


il fautore di questo blog considera la femmina come un insieme di cose:
mente, tette, carattere, culo, rispetto, uguaglianza, sesso, condivisione, pari opportunità, sensualità, conoscenza più o meno approfondita(di se stessa, dell’altro, di come ci si deve presentare ad un uomo[sperando che ti si scopi]) delle materie umanistiche ed artistiche, disinibizione, avere voglia di s/incontrarsi per la prima e forse ultima volta nella propria vita con un UOMO con un "cazzo" (che non ha nulla a che fare con le dimensioni pornografiche e tanto meno con la sveltina del sabato sera col boyfriend o con l’amante[te prego! boyfriend a sua volta… vai da un professionista!!!!  non da un impressionista!]).
Ciò non preclude l’amicizia disinteressata(ed anche interessata a brevi amplessi senza melense conseguenze omeriche, odissee telefoniche finalizzate solo ad arricchire i vari provider…)

Questo appunto solo per distaccarmi (per una volta) dall’aura asessuata che questo posto propugna, solo perché non è stato pensato e creato come salotto viveur dove si s-parla e si fa dell’osceno "un" genere; scontato, se non quando nello specifico, e dunque "a tema".
Qui l’osceno si tace, per la pace del buon condominiato.

perchè se Remeron dovesse parlare, molti blog chiuderebbero, mooooolti fidanzamenti fondati sulla fiducia e la stima reciproca nonché altrettaaaaaaaaaaaaaaaaaanti matrimoni…
Per amor dei bimbi, babbo Remeron tace la smania delle madri; la stessa (smania) che io curo al centro di salute mentale e loro, d’altronde per quello furono create, sulla mia minchia.
Siamo tutti contenti, c’è anche la supervisione ed il visto dell’ASL.(figli sani di mente!!!)
(be sci ha prescio dal nono o dala nona… sono un po vivazi!)….
("vivaze" e "cornutazzo" sarai tu polentone di mmmmerda, i tuoi figli; ringrazia tua moglie, che non li ha fatti con te… ma fa parte di un meccanismo inconscio; lei non ha colpa, secondo Freud, Lacan etc. tu nasci già cornuto quindi; l’importante è che voti a sinistra nella rossa; che poi alla Roscia di tua moglie ci pensiamo noi del sud Italia; dove nonostante il brigantaggio dei savoiardi è rimasta la minchia che voi non avete e della quale le vostre femmine "emancipate" ah ah ah ah ah…(scusa la digressione) si servono a piene mani; e dopo aver sucato kilometri di cazzo sono in grado… spontanee di chiamarti amore come nulla fosse; anzi ancora di più, e tu sei una pasqua… vedi come va la vita, da secoli i maschetti mettono la roba(degli altri) in saccoccia…. vai a pensare che le loro femmine "la roba" degli altri se la mettono nella figa… e voi siete cornutoni e contenti. Da bravi polentoni, normodotati sia di minchia che di cervello per questo avete investito Mu"s"olino e sciaboletta come briganti statali autorizzati a deportare la cultura Italiana che è al sud nelle vostre contrade di merda, dove non si fa un metro avanti senza scontrarsi con la nebbia o con un coglione che fa fatica a parlar l’italiano e per questa, sua mancanza, ti chiama terrone…
Siete delle merdacce e quello che ci avete fatto con Mus"o"lino e sciaboletta lo pagherete tutto, oltre che con la figa ed il culo delle vostre puttane che ormai sono a rodaggio di minchia "suddista" ed "emancipate" solo dal punto di vista sessuale, e che ora si adattano pur d’evitarti(pensa un po che compagna che hai)  all’alternativa a te più vicina che non sono io che vengo dalla Magna Grecia ma: il musulmano, l’albanese, il rumeno, l’africano; tu invece sei una caccona senza identità. Cerca di recuperare Homo sapiens dell’appennino, ma non seguire Bossi, segui la tua donna, che guarda in basso, guarda dove ha capito che c’è materia cerebrale(e minchia), tu non ne hai; barbaro, i tuoi figli sono del salumiere sardo, del fisioterapista pugliese, dell’ortopedico calabrese… di tuo è rimasta solo l’angoscia, tipica delle vostre contrade plumbee, noi siamo figli del sole. Imbecille!!!!

(come dire: La banca del seme; se ogni madre potesse scegliere "magari" preferirebbe a te; un "genio"… e forse una sveltina con lo stesso invece dell’inseminazione artificiale… non ti pare?)
(se il babbo è contento; il figlio è un portento)

Chi, evanescente o assente il fine settimana pretende od avanza pretese di alcun genere in altri momenti è cortesemente pregata d’andare a farsi fottere, non cercarmi con assiduità, e se dovesse, per necessità farlo, sia costante per essere credibile oppure… il pianeta è più grande di quanto tu possa credere.


p.s.
hai bisogno di troppi dettagli,
dritte, indirizzi;
la femmina piatta non m’interessa

devi essere una sorta di Tenente Colombo; attorialmente deficiente ma professionalmente determinante; efficace(nell’economia del giallo)
Determina(ci).
Io credo tu non sia in grado di farlo,
non meriti dunque la mia vita,
ti basti quella dei mediocri;
più simili a te: gli apparenti vincenti o perdenti attraverso i tuoi metri valutativi; dato che l’uno è diverso dall’altro ed; in una certa diversità ci si riconosce… riconosciti nella provincia che t’ha creata e rispetto la quale; in misura della quale, vuoi o credi di essere o di poter essere qualcosa… io in queste dinamiche umane fin quando mi sarà possibile non sarò "umano" e quando dovessi esserlo; sarò morto.

(ah però! ho vissuto i miei vent’anni; i trenta, il mio cane, le mie 4 donne(6 o 7 forse se vogliamo ricordare quelle volte che ci siamo detti: t’amerò per tutta la vita; noi ci sposeremo, questo bimbo è tuo; lo voglio tenere , sei frocio, mio marito non ce la fa, mia madre ti odia, mio padre preferirebbe che ti lasciassi, mio padre preferirebbe che tu morissi, mio padre sta venendo col revolver a casa tua. etc etc.)



Babbi… che cazzo c’avete contro di me? non ho mai considerato la vostra(semenza) estrazione sociale, scolastica; tanto meno il vostro livello intellettuale(il Q.I. e forse sarebbe stato d’uopo visto l’enormità di bischere che mettete in circolo), o l’appartenenza politica, lo stesso dicasi per le vostre compagne, adepte, mogli, madri… solo perchè sono un artista? solo perchè la mia scatola cranica potrebbe contenere 250 dei vostri cervelli(a livello qualitativo)… ‘na specie ‘e pepata ‘e cozze?
Sei stato buono (1 su 300) a cagarne una decente?
lasciamel’a me che son l’evolussione della spezie… e
nun scassar’u cazz!

post lettura post
si consiglia
il suicidio,
a chi
so io…

n.b. per i ladroni
la gif Terminator è stata prodotta dalla Remeron Uccio Zen Platone Strazzacappe Strazz in Bologna ma è di libero uso rispetto a qualsiasi stronzo ne vedesse la necessità, occhio ai meno stronzi perchè c’è la multa della SIAE ora (stronzi) non contattatemi tutti contemporaneamente.
Spalmiamocela nel giro di 2 o 3 o 4 ANNI.

FAC IU

(li cchiù strunz sunt li fuggiani^^; tanto bene vi voglio; specialmente a chillu piezz’e mmerda di Ruggero ca ma rricalat’u cane[cu stu cazz 100 euro!!!] e mo ch’è mmorto an goppa a 10 anni nun m’ha ditt nu cazz e che se chilla pazz suord della mamma cana è ancora viva l’ammazzassi io per quanto m’ha fatto murire l’andata di suo figlio, ca m’ha llassat’ com’a nu fessa accà an goppa a tutti sti strunz! bafanculo tu e tutta la Gibilterra)

no
non sono razzista, l’opposto contrario invece, in quanto promulgo la negazione della razza e l’emancipazione della specie. Nego l’esistenza del popolo padano che si autodefinisce una "razza" a parte, una sottospecie di essere umano che si "sarebbe" formata e riprodotta rubando ad i propri fratelli, pagando e sigillando con una dittatura (prima serpeggiante, "clandestina", poi dichiarata e meschina col nano de Predappio e l’alterego sciaboletta, re nano dinome e di fatto: piemontesi!!! settentrionali!!! Questa
non è una razza, ma neanche una specie, è merda.
Il papa, il penultimo, chiese scusa alla storia per gli orrori del cattolicesimo, i tedeschi e gli stessi fascisti italioti travestiti chiedono scusa per l’olocausto, quando voi autoproclamati "padani" chiederete scusa per la vostra esistenza? e secondariamente, non in ordine d’importanza delle stragi genocide che i vostri padri hanno commesso per darvi quel che ora avete ed affermarvi "popolo" padano, quando eravate un branco di pecore spelacchiate?
Terroni?
voi siete terra, polvere, virus che vola via con un soffio… ma la vostra natura barbarica resta e resterà e
non si smentisce, a testimonianza della smaniosa ricerca d’un’identità, della vostra fame razziatrice, del male macroscopico che siete stati e siete per questo, il "vostro", paese, la vostra italia de mmerda.
la mafia è il male minore, è:
l’anticorpo alla nordica barbarie.

voi siete i briganti.
la storia ed i morti ne sono testimoni.

p.s.
ora l’attuale sciaboletta(il nano de milano) s’è inventato il colpo di stato ordito dai sinistrati di sinistra che più del colpo di stato sono ad un passo dal colpo alla tempia… e non c’è niente da fare il talento si spreca nella fantapolitica degli yuppies…
d’altronde che cosa ci si poteva aspettare da un guitto da TV privata, il babbo di Drive In?
Da uno che è stato messo al potere dagli italiani?

quando l’azione pressa(one time)

l’ennesima(cazzata)

ci sono attimi; fugaci, giorni; enormi,
uno; crede di poter dire o fare ogni cosa,
fosse come governato da un’occulta forza che
da coraggio, volontà, temperamento, ecco;
è in quei momenti che urge lo star zitti, immobili
mettersi a letto chiudere la porta ed ingoiarne la chiave,
spegnere tutti i telefoni, luci, stelle, stalle, il sole.
Picchiare con la fronte spigoli, farsi male.
Sanguinare.
E’
ora
di morire
per-enne
ore.

(12 – 24 – 48 – 4568)

d’abisso, (ri)empio

arriveranno tempi migliori

no, scapperò allora, a consumere nell’infermità,

concepito a star male preferisco (altrove) continuare

stratificarmi, tisico, nell’inermità, sparire disidratato

perire nell’atto esatto in cui si apre uno spiraglio

esser torturato ogni qual volta felicità vagheggi

calpestato da un fattore piuttosto che sentir

serenità, parole, l’amore ah ah ah!

impiegato a far male, degli altri, il male

e per me, farlo, bene.

fzzz

sono un fenomeno e
per controbilanciare lo squilibrio cosmico tra me e le galassie
che pende solo "leggermente" in favore dell’universo
preferisco avere a che fare con una persona normale
tra gli spleenderati; per costituzione, di normali
non ve ne sono, siete dunque pregati/e di non contattarmi
e di rivolgervi presso il centro di salute mentale del vostro quartiere.
Io ci vado regolarmente, dunque, non vedo perché debba accollarmi
la scelleratezza di un’idiozia atavica, giovanile o stratificata negli anni(senile dunque)
di chi sceglie d’abbandonarsi a se stesso e non se ne sente responsabile in primis
non mi rompete i coglioni, concludo con la solita affermazione
che è ormai un adagio: l’80% è cacca, non avete coscienza di voi stessi,
della vostra condizione, siete, disperatamente, escrementi. anzi proprio…
strunz!

Il fatto che "UNO" possa lasciare un commento anche positivo, anzichenò, polemico, simpatico, sarcastico bla bla bla sul tuo blog, donna, non è automaticamente sinonimo di pvt e approccio con clava, da queste parti si fa, si è cultura, si sublima, si alita nel ventunesimo secolo, si dialoga come in una comunità reale così nella fittizia, se non riesci a trovare la "minchia", s’è quello che cerchi, la fuori, non la troverai neanche qui.
meditiamo.

ad uopo
il brevetto del mio carattere è scaduto

per una navigazione intellettualmente onesta

sad boy tired
Quando metto un cartello stradale che vieta l’accesso al blog a:
donne sposate,
minori di 27 anni,
fumatrici
minorenni di 35(0) anni
che si addentrano nella selva più che altro con intenzioni subconscie, quelle di cui accennava zio Freud, che hanno, dunque, "un po" a che fare con la sessualità(per Freud, quel maniaco! tutto dipende dal sex, quindi finitela di menarmela con la vecchia storia dell’amicizia… birbantelle), dicevo, i divieti sono per voi! non è un monito a me stesso, non il super io che impettito da un sonnambulismo moralistico mi appiccica i simpatici stampini in calce ar Blogghe, e non significa neanche che se mi contatterete vi sbatterò fuori a calci(metaforicamente), io sono democratico, tollerante, sociale, socievole e socialista ma anche filantropo, dunque; vi avviso, scrupoloso, con i cartelli variopinti che:
soffrirete
,
soffrirete

soffrirete
molto
,
(anche)se vuoi;
soffriremo(?)
(già più difficile: narcisista, collezionista, centrometrista*, sparato a vista,
anaffettivo, ca
catonico, fluoxetinico; numeri siete numeri!!
)
Eppure…
ad ogni modo,
ognuno "scelga" ciò di cui vuol morire,
ma "ricordati" che
d’amore

non si muore…


(occhio
ai capri
espiatori)

amo Bowie che ha occhi come un husky e
canta, ma
principalmente perchè
non capisco
quello
che dice.

*atleta specialista nella gara di corsa dei cento metri piani nei vicoli del centro storico
con una o più partners a seguito(in seguito), donne lanciatrici di stoviglie e pallottole "vaganti"…
(fonte Wikipedia)

si fa quel che si è(formalità in formalina)

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

da un testo di John Berryman(‘914 – ’72)
Remeron interpreta.
tanto per dire che gli (post)strutturalisti,
con Carmelo Bene non hanno scoperto nulla
che altri non avessero già sperimentato ed i romantici prim’ancora
solo per sottolineare, mai stanco, lo stantio, la putrefazione
che la nostra "signora" cultura occidentale ottenebra e tristemente
specula (o)stentando.

da questa ed altre illustri testimonianze, come quella del precedente post, ne deriva che il vostro "passatempo" da fruitori, o intenditori della domenica, ciò che considerate arte non lo è(figuriamoci il romanzetto italo-siculo-marchigiano-emiliano-campan(o)ilista[spariamoli a vista] della feltriSnelli), il 99,9% degli artisti ha bisogno(come gli avi malati "d’arte" presagiscono nelle testimonianze autografe; scevre dal (show)business simultaneo e spicciolamente speculativo della bubblicità inbonitrice da Tivvù) di piegarsi, storpiarsi, mortificarsi per mettere a frutto la propria sensibilità ed in questa società petrolifera e massificante non può farlo soccombendo al divism TV o all’anonimato dell’ NU(nettezza urbana); da qui l’anale,ibernata, (freudiana) "supposta" valenza evergreen delle mummificate avanguardie(siamo rimasti li), da qui lo scadimento artistico degli artefici, dei fruitori e della materia artistica nel "post(er) scriptum" take-away da tangente-autostradale-museale, nella nullificazione di una fruizione critica, lo stesso dicasi per i cosiddetti esperti che dovrebbero supplire alla vostra mente mancata, figli(ainoi) anch’essi di una specializzazione che in quanto tale preclude ogni possibilità d’espansione, dilatazione, ergo ecletticità d’interpretazione personale che non evada dal diktat equatoriale (nel senso della "centralità" dell’allineamento) del velleitario istituzionale, già (pre)scritto, settario, business e senso comune, dunque del banale, del sentito dire, l’arte; come la mozzarella, spaghetto e mandolino… è un bene di tutti, riprendetevela, ancor di più in coscienza che il 100% dei collezionisti sono dei polli ignorantissimi in balia di un gallerista o di un criticorucolo nato dietro casa tua(nel campo di carciofi) che (pur de magnà) scambierebbe un Picasso per un cavoletto di Bruxelless(esterofilia assassina)^^.

metafore

quando ti dico: "me la suchi"*
non significa che tu debba
necessariamente
succhiarmi il cazzo,
è più una metafora,
una figuratività-retorica
per esprimere
di rimbalzo
il fatto che
"me rimbarzi"

*è l’inverso quando dico che me rimbarzi

zen

un moscerino ha cagato sul monitor.


ma!

anche se sarà il moscerino
a perire,
il turpe colpevole è

l’ LCD.

quanto poteva durare,
ogni sceneggiata,
ogni buffonata ha un lieto o tragico epilogo…
questa è la fine
la fine di un era(e di un
è)
la morte di un processo
fallimentare,
il ricamino del creativo,
la marchetta alla sorte troietta
resta li
che aspetta con la chiave inglese
tra le mani
ed arriva il momento delle stelle
arriva l’attimo dei fulmini
le bacchette picchiano a fondo il rullante
e giù botte
botte forti
quattro quarti
che fracassano le ossa
fan saltare i denti
che ti lasciano piegato a terra
senza più una faccia
senza
identità
chi mai ce l’ha avuta
se la tenga cara la fortuna
io non so cosa sia
un’identità.

sono un uomo che combatte
quotidianamente contro una discreta dose
di piripippippì…
(e non è uno scherzo)