lo scrittore/autore

Annunci

AAA l regia/a questa vita

(sono sempre e per sempre stato)

[un raffinato infiltrato]

overture teatrale, cerco su Bologna, (che non abbia frequentato necessariemente scuole di teatro “locali”) che non mi scambi per matto 2 parole si ed una no(ogni parola o niente), sadico, frocio, eteronomo, eteroisterico, perchè non fumo, Freud, Jung, Lancillotto, Lacan, Gesù, Budda, psicoanalisi, perchè lego il mio cane alla bicicletta(in generale credo che l’uomo dovrebbe frequentare suoi simili e non cani o gatti castrati, i miei cani sono integri e abbaiano affamati, come me!!! son matto sempre, ogni parola io farnetichi(è denaro ho bisogno di un produttore, possibilmente stupido come la massa, per ca[r]pirla), quel che penso è irrilevante, quasi quanto quel che dico, cerco donne e uomini da “utilizzare”; gettare in pasto(c’è aivoi una platea veramente poco erudita e sensibile basta pagare ed esser pagati “ET VOILA'” l’arte… in quel di Bologna… ovunque) io, sono un uomo di teatro sconosciuto(scultore in realtà… una delle tante), leader del quanto tale, mancanza del presupposto, compagnia dello scomposto, non ho soldi, ma ne ho da fare… UUffff…(salentino di natale). Così quale non chiedermi, cosa voglio bere se te ne vuoi andare, ma come non fumi?.. cerco attori; CARNE, e non passanti.

 

 

 

 

 

(non ho una lira!!)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 http://youtu.be/Uvmfl_ouiaQ

come eliminare definitivamente un contatto in msn messenger…

care ragazze sto per postare on line i nomi delle nominate che da oltre un mese(anche un anno) sono state cancellate dal mio msn (anche quelle 2 o 3 "illuminate" che mi hanno bloccato, cercate d’avere un po di stile e portate a termine quel che avete iniziato) onde evitare questa magra figura siete pregate di cancellarmi anche voi definitivamente (ed anche perchè vi considero meno della cacca del mio cane).
Ecco perchè la nostra civiltà si basa sul maschio, voi femmine non siete in grado di prendere decisioni univoche e definitive siete contorte per natura, da un lato bla bla bla dall’altro un eterno girare a vuoto, in mezzo l’oblio. Carattere smidollate!! Grazie.

occhio

occhio, abbaio e mordo!

ora posso bere la mia moka da tre tazze.

(buona pasquetta)

nota per le impedite che si fossero approcciate al mondo dell’informatica da poco con l’unico intento di trovare un calesse, vi rimando a questo link con le spiegazioni su come fare ad eliminare un contatto da msn messenger, in futuro se me ne farete espressa richiesta potrei fornirvi un link con le istruzioni su come fare a trovarvi un maschietto al vostro livello (macropene, macroportafoglio e microcefalo,) a disposizione (io purtroppo per voi sono macro in ogni mia manifestazione):

the invisible man


BITCH CITY
dacchè mondo è tale
la provincia sforna
i cervelli ruspanti, i polli
in batteria dei grossi centri
son bravi a parlar di smog e ZTL
impernacchiati, incellofanati su SUV e corsi
snobbanti la cultura
col portafoglio,
lo straniero
con l’accento e con lo sfruttamento,
ciò che non comprendono, tacciano
di provinciale con un gergo che farebbe
paura ai peggiori somari del paese dei balocchi..
qualcuno diceva che il miglior regalo
che si possa fare a’ un uomo è l’esilio, ah ah!!
voi! individucci senza identità vertebrale,
nazionalisti dell’ultim’ora fauna da stadio,
che vi fregiate d’esser cittadini, di Bologna,
Milano, Roma, Torino! cosa sareste senza
la vostra campana che copre svergognata
a suon di batacchio i ragli orrendi di quegli asini ingordi dei vostri figli?
cosa sareste se foste stranieri?
e non per 15 giorni all’anno,
esportando in tutto il mondo,
stipati, spesati, confezionati, soppressati,
soppesati
(da chi vi osserva, "l’altro" il padrone di casa!..
ed io, che invisibile tra la folla v’individuo subito…
a Barcellona, Londra, Berlino, New York! sei sempre tu
il burzo scimmiesco che urla sulla spiaggia de Latina,
il meneghino tronfio col vestito disegnato dai checconi siciliani(Dillo&Gillo) che ti guarda ghignesco
da un baretto sui navigli, un bulugnais col macchinone, mbriaco, sui viali a sbranare mignotte
o trans, un altro che cerca il fumo sulla Rambla, la bamba, come stesse a casa sua e poi la notte, la movida,
il turismo sessuale… della casalinga e della professionista o della brava
fidanzatina che deve pareggiare il conto con le mignotte del
compagno/ fidanzato/ finanziato(re)/  tutto un carnaio,  un via vai
di bocconi prelibati, buon vino, bei vestiti, porcetti, pizza e pummarola an goppa
la dieta mediterranea e la monnezza… immonde sempiterne mascherine italiane,
non ci posso pensare, avete imparato a fare i soldi ma non a far dell’etica,
un’ estetica patetica che nasconde una voragine d’ inadeguatezze  cromosomiche,
si potrebbe parlare in tema d’italianità dell’ignoranza della specie, di come
un intero occidente si sia evoluto e noi siamo rimasti isolati in una penisola paleolitica,
scimmie in giacca e cravatta (disegnate dai checconi).
Come se nel 2000 fosse ancora una questione geografica,
quando fai Palermo – Londra in poco più di un ora…
e la "quistione meridionale"?
e la mafia?.. dio mio ho la nausea.
la notte non dormo perchè vi sogno e vomito e mi vergogno d’essere nato in Italia
dove vanno avanti nipoti, mignotte e faccendieri, ed i cervelli possono marcire
arrivando a dubitare persino d’esistere)

le vostre squallide scenette d’avanspettacolo.
meditiamo.
(mi ci metto pure io ad espiare,
forse perchè sono uno che ha pudore)



(modestamente)

anima?

quella giovane è stupida
quella matura è intelligente (apparenze?)

come cazzo devo fare con te(donna?)?
cercati un minimo d’equilibrio
sii un po più intelligente nella tua stupidità
e un po più giovane nella tua maturità
che cazzo ne so…

(eterosessualità, che cosa ci vuoi fare)

devo ricominciare col prosecco?
a quest’ora?
in effetti è l’una.
mi sono alzato un ora fa.
mi sono alzato?

(ma non sarò poi io il tuo problema?)
(con gli altri come vai? ti rapporti per bene?)
(quanti calci nel fegato ancora prima di vomitare fiele?)
(sono mozziconi spenti nella birra)

Lolite in pillole

Lolita, il romanzo di Vladimir Nabokov è stata una pietra miliare nella formazione psicopatologica di milioni di ragazzine ragazze e donne occidentali più o meno immature…
Chi non ha mai visto il film di Kubrick tratto dall’omonimo romanzo? dove una bambina faceva impazzir d’amore un insegnante 40enne? da qui la mania della scelta di un compagno di minimo 100 anni più grande, ogni donna, nella sua vita ha la necessità di esibirsi almeno una volta (anche tardiva!) in una performance da Lolita e raccoglierne i frutti…
(a tal proposito rimando alla lettura de L’oca Reale, sulle propaggini paterne)
Il risultato dell’happening emozionale dipende sempre dall’età in cui le nostre eroine entrano in contatto col romanzo, il film, il mito, ma ogni età è buona per una performance nostalgicomica, le femmine di bocca buona anche a 40anni non disdegnano d’assaporare il brivido d’impersonare (ainoi) la pestifera fanciulla capricciosa e irraggiungibile…
Ho conosciuto donne di 30 anni esibirsi in inquietanti scenette con fidanzati 50 enni!!!
E 25 enni zoppicare in parti scritte per teen ager…
Donne donnette donnine, Lolita aveva dodici anni, un età impossibile da considerare in un oggi di caccia alle streghe pedofile, non sarete mai abbastanza giovani per fingere un’approssimativa e inverosimile Lolita, ma solo per apparire goffamente ridicole nella vostra prigione dorata, esclusivamente mentale, di figlie a vita, perchè il corpo tradisce "purtroppo" la vostra vera età… e non per ultimo, c’è da considerare il succo del romanzo di Nabokov, Lolita non esiste, se non come contenitore di paturnie(e spermatozoi), è solo frutto della mente di Humbert, che proietta nella bambina uno dei suoi primi amori infranti da 15 enne, idealizzando l’insulsa "sensuale" mocciosa, fino a commettere un omicidio, insomma i tratti tipici dello psicotico, con un buon psicologo e gli psicofarmaci contemporanei, oggi non avrebbe neanche corso il rischio d’innamorarsi della piccola sanguisuga. Dunque, donna, come al solito, devo insegnarti anche questo, smettila di fare la bamboletta, hai ormai un’età e… con un paio di pasticche verresti spazzata via nel limbo dei romanzetti d’appendice. Fai la persona seria, debosciata!

L’oca reale

mi è sempre successo che una o più ragazze (oche) si azzuffassero per me, io devo dire il vero me ne sono sempre sbattuto alla grande defilandomi, nascondendomi, travestendomi! alla fine per tanto finiva che si azzuffavano con me, ma che controsenso, prima mi ami a tal punto e poi mi meni?
La capacità cerebrale di un oca e 1/4 del cervello umano, è verosimile che una volta innescata la libidine, un oca la sfoga in un modo o nell’altro senza andare troppo per il sottile, allora mancando il motivo scatenante (io), venivano a cercarlo e mi ritrovavano(aimè) con un’altra oca, e li scoppiava la zuffa, ma che zuffa!! pensavo che col passar del tempo queste atmosfere tragicomiche sarebbero sfumate nel nulla, come una scena di bacio che chiude il lieto fine di un b movie, invece codeste corbellerie continuano, seppur in maniera ridotta, grazie a dio sono meno presenzialista ora, e quindi… probabilmente l’errore è che io sono cresciuto(sono nato vecchio) ma il target d’età, dell’oca, è rimasto sempre intorno ai 24-25 anni (la carne è debole!!), quindi tristemente, le dinamiche e le reazioni sono sempre le stesse… ma, mi chiedo com’è che quando io avevo 24- 25 anni stavo con ragazze della mia età, al massimo un paio d’anni più grandi(la carne è debole!!) e voi oche cercate tassativamente i trentenni e addirittura i 40 enni? è una conferma della vostre frustrazioni, un giovane della vostra età sarebbe l’immagine speculare delle vostre insicurezze e defaiance, non perchè abbia le stesse carenze, ma solo per un mediocre ragionamento deduttivo, alquanto limitante e poco creativo, visto che non si sta parlando di pomodori ma della cosa più inclassificabile e sfuggente: la mente umana. Dunque, l’età del partner è un ottimo metro di valutazione per testare l’idiozia e superficialità di una donna oca, più il partner è vecchio (quindi tollerante, indulgente, rincoglionito, arrivato, realizzato, piovro, affamato, babbo) più trattasi di un’oca reale, tendente a ripercorrere le dinamiche famigliari a lei solite, e cioè conquistare l’attenzione del babbo con subdoli mezzucci, per spuntarla in molte varie situazioni, per via del ragionamento succitato, affacciatasi in società l’ochetta mancante del nucleo famigliare d’origine ne ricrea un’altro uguale (la creatività dell’oca seriale), si trova un altro babbo, con il quale tromba, ma questa è l’unica differenza che passa dal rapporto col genitore vero, restano invece, manie e vizi, ipocrisia, falsità, sotterfugi, bugie, tradimenti, lolitismo, le dinamiche insomma rimangono immutate… oca e così non va, no no no! perchè il babbo è attirato solo dalla tua giovane età (la carne è debole!!), quando diverrai vecchierella, cioè l’anno prossimo, il babbino se ne trova un’altra, medita, medita, trovatene uno della tua età e comunica, invece di fare la saputella, ti confronterai con il tuo mondo, con la tua generazione, è questo il bello di una relazione, dividerti con il tuo corrispettivo dell’altro sesso, e non con tuo nonno. Debosciata!!!                                                
                                                                                                                               Attonito

che poi che m’avranno fatto mai ste donne?..


bla bla bla
ah, però!
si, quanti anni hai?
19
ah!
e lui?
36
ah!
a me va bene così…

ci amiamo!!

vogliamo avere un bambino!!

ma insomma di qualcosa no?


cosa ne pensi?
sei distimica
chee?
vai dal dottore..
acci tu!
anzi, acci tua!!
ci sono già stato
perchè?
stavo con una di 70
nooooooooo
ma tu sei un maniacoooo!!!
dai dimmi che non è vero daiiii ti prego!!!

non è vero
ma davvero?
cioè davvero non è vero?

recettore istaminergico H1 sei tu il mio nemico!!!!

gli antistaminici fanno ingrassare, il cortisone fa ingrassare.
Tutti gli antidepressivi (SSRI) (NaSSa)(SNRI) anche di recente introduzione fanno ingrassare, e non indirettamente come sproloquiano gli psichiatri ignoranti, perchè:
agiscono sul recettore H1 dell’istamina, e quando non lo fanno aumentano i livelli di cortisolo, quindi abbassano quelli di testosterone, rallentano il metabolismo. Vuoi stare tranquillo? non vuoi più cagarti addosso? La gastrite, il colon irritabile un ricordo lontano? Obesi ma contenti… su Remeron channel

straquenza
mi sono mangiata un bambino…
o era un cavallo? sono felice… burp!

recettore istaminergico H1 sei tu il mio nemico!!!!

gli antistaminici fanno ingrassare, il cortisone fa ingrassare.
Tutti gli antidepressivi (SSRI) (NaSSa)(SNRI) anche di recente introduzione fanno ingrassare, e non indirettamente come sproloquiano gli psichiatri ignoranti, perchè:
agiscono sul recettore H1 dell’istamina, e quando non lo fanno aumentano i livelli di cortisolo, quindi abbassano quelli di testosterone, rallentano il metabolismo. Vuoi stare tranquillo? non vuoi più cagarti addosso? La gastrite, il colon irritabile un ricordo lontano? Obesi ma contenti… su Remeron channel

straquenza
mi sono mangiata un bambino…
o era un cavallo? sono felice… burp!

quando sarò a metà peso, forma, taglierò i capelli, gironzolando nudo per casa con una macchinetta fotografica incastonata in culo… il mio occhio privato… posso farti una foto? aspetta che mi metto a pecora… ci sposiamo? stessa posizione… mi vuoi? idem… vedi è facile, è solo una questione di punti di vista e di… ruoli. 

per-te

e non essere gelosa se con le altre ballo il twist…

quando sarò a metà peso, forma, taglierò i capelli, gironzolando nudo per casa con una macchinetta fotografica incastonata in culo… il mio occhio privato… posso farti una foto? aspetta che mi metto a pecora… ci sposiamo? stessa posizione… mi vuoi? idem… vedi è facile, è solo una questione di punti di vista e di… ruoli. 

per-te

e non essere gelosa se con le altre ballo il twist…

che poi non è che ogni volta che ci sentiamo ci dobbiamo caricare di tutta una serie di responsabilità, no, quel che è fatto è fatto, possiamo essere anche dei buoni amici, per il semplice piacere di fare la spesa insieme e comprare qli di carne, anzichenò andare a fare un giro al duomo e poi tornare indietro da quella stradina tutta curve, dove c’è… oppure andare a cena fuori e bere il miglior vino della casa che poi fa schifo, cose così, a volte basta guardarsi negli occhi, e… cry2

 

 

 

 

 

che poi non è che ogni volta che ci sentiamo ci dobbiamo caricare di tutta una serie di responsabilità, no, quel che è fatto è fatto, possiamo essere anche dei buoni amici, per il semplice piacere di fare la spesa insieme e comprare qli di carne, anzichenò andare a fare un giro al duomo e poi tornare indietro da quella stradina tutta curve, dove c’è… oppure andare a cena fuori e bere il miglior vino della casa che poi fa schifo, cose così, a volte basta guardarsi negli occhi, e… cry2