ho fatto 13!

 

ci hò 26 ani

s’ho spossata da

36 cioè de prima

che naschetti

m’ano fatta la macumba

envece d’esse sicula

s’ho nata umbra

ma

lo marito storpiato

me l’haggio comunque

trovato

ne volevo uno marziano

ar cazzo grosso

debole de mano

un vibratonre!

come devo dì…

 

e dall’ingrosso

cioà de quanno

aggrida ammezzo a

vucciria ch’er merluzzo

ha sproporzionato!

s’avvicina tutt’er

marcato ppoi lla realtà

un merluzzetto quanto n’acciuga

manco c’ha… ll’a natura ha

speso li cojoni pe ffa la voce

pe’ resto rtroppo la fava

nun se coce…

(ma sti so cazzi

mia che chiiiiiiiiiiiiii!!!

nun c’ariva, cosissia)

ma ch’à quarcuno me deve venì addì

hao! ma te stai a trombà ‘r macellaro?”

solamente pecchè me fa

a fettina fina fina?

pecchè mi marito all’anghelo

che venne la sardina

che ‘cha che nun va?

Annunci

il mondo è piatto

« La filosofia è scritta in questo grandissimo libro che continuamente ci sta aperto innanzi a gli occhi (io dico l’universo), ma non si può intendere se prima non s’impara a intender la lingua, e conoscer i caratteri, ne’ quali è scritto. Egli è scritto in lingua matematica, e i caratteri son triangoli, cerchi, ed altre figure geometriche, senza i quali mezzi è impossibile a intenderne umanamente parola; senza questi è un aggirarsi vanamente per un oscuro laberinto»

(Galileo Galilei, Il Saggiatore, Cap. VI)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Anarchia = Scienza.