Do androids dream of electric sheep?

p. k. dick & ridley scott

i

o

Annunci

il di-s(d)egno

[fatti non foste per viver come bruti…]
[ma che
foste stati "fatti" da "qualcuno" o qualcosa è un assunto inequivocabile.]
(chi vi fece sa bene perché così siete, perché non foste volontà ma scarto; dunque necessità e non virtù: non voluti ma cagati.)
(l’umano è il guano
degli dei)

malleolo1

dal momento in cui una lotta tra umani e divinità sarebbe sperequata rispetto ai primi a fronte della natura soprannaturale dell’avversario:


solo
(un) Cristo può essere un anticristo.

 solo Abū l-Qasīm Muḥammad ibn `Abd Allāh ibn `Abd al-Muţţalīb al-Hāshimī(Maometto) può essere un antiMaometto, un infedele.

L’arcangelo Gabriele l’investì entrambi della carica messianica, Cristo e Maometto, Gabriele è per le religioni d’Abramo la mano sinistra di dio. Il corano e la bibbia sono un surrogato umano del messaggio che Gabriele(dio) infuse a Cristo ed a Maometto, con tutte le approssimazioni ed aberrazioni possibili.
Chi legge il corano o la bibbia; dovrebbe avere una formazione teologica e filosofica minima, le cosiddette scuole dell’obbligo in occidente, il corano o la bibbia da soli, non hanno alcun significato; han bisogno d’essere tradotti in un linguaggio "contemporaneo" o quantomeno pragmatico(da qui l’importanza e l’indispensabile buona fede del tramite tra sacre scritture e credenti; il ministro del culto), anche se il contenuto, la valenza morale è un evergreen, l’applicazione; deviata dall’ignoranza è sempre in agguato, per questo, anche; per questo, scuole o lezioni di religione distinte a seconda delle etnie di provenienza è una soluzione perdente, inutile, considerando che la cosmogonia delle due religioni monoteistiche che si trucidano da secoli in nome di un dio è la medesima; quel che bisognerebbe cambiare sono bibbia e corano, cioè la ricostruzione interessata e politicizzata degli eventuali e/av/venti divini che hanno avuto vita nei vari secoli.
Abramo è nostro padre…
a casa mia di solito, i figli, anche se di caratteri contrastanti e o bellicosi, per rispetto al babbo si vogliono bene(o fanno finta).

dunque l’umano non c’entra un cazzo nel disattendere determinati equilibri "titanici" e tanto meno il demonio, neutralizzato nelle viscere della terra religiosa cattolica e/o islamica, che sono poi, nonostante la "mondiale" ignoranza la stessa cosa.

Solo "dio" va contro "natura"(l’eventuale suo avversario oltremodo divino).

Noi primati, in quanto tali, agiamo attraverso regole terrestri; naturali, minimal, surrogando la guerra, l’ira e/o la creatività del dio che ci ha creati, decretati umani(fallaci, perdenti, finiti, decadenti; da qui l’invenzione della "storia" in veste di sopravvivenza culturale rispetto ad una vita che, finita, non potrebbe testimoniare la smaniosa grandezza del figlio handicappato di dio ) in modo che potessimo a nostra volta escogitarlo, negarlo, evocarlo(così come io faccio[finta] adesso).

Questo concerne "umano", che quando ti considero; ammetto la tua esistenza in quanto funzione fisiologica del mio, svuotarmi: espellere le scorie… anche
gli dei cagano stronzi.

e non t’amerò mai, perché tu dio; non ti sei manifestato, anzi
non m’hai manifestato il tuo amore, disperatissimo…
un po’ come quelle donnette, anche bellissime, estremamente affascinanti ed intelligenti, che non hanno meritato la mia attenzione o venerazione che fosse, per ovvi motivi…
sono io, il centro dell’universo, esisto a priori, devi manifestarti a me (ripetutamente).

grazie nonno (vabbè m’allora?)



assumo regolarmente quantità industriali di
psicofarmaci

droghe sintetiche
medicine equosolidali
anabolizzanti
caffeina come ne piovesse
la mia stabilità umorale è un bluf chimico
lo humor una bugia
vi considero topi
vivo aldilà del bene
o del male (chissà dove)

imbalsamato in un’ampolla di formaldeide
risalente ai ’50

mesmerizzato da mio nonno
in stato fetale
prima d’essere abortito
in stato fatale(!)


Bussare
ed
attendere

1000 anni

coerenza è donna

(gli piaccio perchè sono uno stronzo, e siccome lei è uguale a tutte le donne fatte con lo stampo alle quali piacciono gli stronzi… va da se che io, insomma è chiara la cosa(?))
(io infondo però sono un pò arrogante perchè dico che 37 donne sono uguali tra loro, basta guardarne i rispettivi blog; anche da uno sguardo superficiale balza agli occhi che questi 37 blog sono uguali, e comunque non è necessario approfondire per averne la certezza perchè le cose si possono prevedere, così poi non si fanno errori… mi obbietta che una donna non è una cosa ma un insieme complessissimo(!) di elementi… ne prendo atto con frustrazione ma le riferisco che ci sono anche 37 uomini uguali tra loro quindi non è che io sia un estremista qualunquista maschilista, la cosa non sembra interessarle…)
(dunque da questa discussione ho imparato che io in quanto uomo non posso dire che esistono sulla faccia del globo almeno 37 donne molto "simili" tra loro, e che sfortunatamente sono per caso tutte su splinder… ma lei può dire che tutte le donne del mondo sono "uguali" perchè fatte con lo stampo e s’innamorano tutte di uno stronzo come me. Ora, io sarò pure un latin lover… ma non era più abbordabile la mia teoria delle 37, sicuramente troppo simili ma con il corrispettivo maschile, ad personam, altrettanto omogeneo all’interno del suo insieme, un lavoro insomma meno gravoso per me e meno snervante (nell’attesa della bottarella) per i 2 miliardi di donne fatte con lo stampo…
ah! la discussione si conclude con un pacato vaffanculo seguito però da un’aggiunta da parte sua di Remeron tra le amicizie…

(ci stiamo innamorando?)


(da grande posso fare il tecnico per la riabilitazione degli psichiatri impazziti, come la Klo?)

(chi domanda non è pazzo(?))

(purtroppo per me(?) anch’io sono complessissimo..)

bigghigimme alla festa di laurea

bigjim

ho riscosso un discreto successo ieri sera nella movida sociale bolognese e all’interno di un contenitore asfittico (oserei dire) mi muovevo con una certa disinvoltura al centro delle attenzioni femminili di solito catalizzate da uomini alti, nel mio caso invece era lo sguardo fulminante che crea il precedente a captare l’interesse, per non parlare dei mie incomprensibili capelli a casco, similcartapesta, un effetto speciale di forte impatto scenico ottenuto grazie alla mia nuova lacca "freestyle" garantita, a lettere cubitali sulla confezione, contro l’effetto casco…
ogni tanto (svariate volte direi) mi recavo all’esterno dell’asfittico contenitore, con una masnada di miei amici a seguito, per fumare delle sigarette gentilmente offerte dagli inseguitori, alcune folate di un primaverile venticello scompigliavano di tanto in tanto gl’ispidi capelli delle ragazzette astanti non che quelli lisci e/o ondulati di chi ce li aveva, i calvi non risentivano degli smottamenti metereologici, tra loro e gli altri, io:
big jim ,unico uomo con capelli di gesso assolutamente non metereopatici, anello di congiunzione tra la parrucca ed il carro allegorico del carnevale ormai, aimè, passato…

Ciao ragazzi ah ah ah! come va!? si certo no è che io, ah ah ah! siamo tutti molto simpatici, si e tu sei proprio in gamba, tu invece sei molto bella, la tua amica ha stoffa, si, ragazzi svegli come noi.. certo che comunque e poi…

devo ammetterlo ci siamo divertiti ieri sera, ma ora, la mia testa è un flipper, credo che tornerò a letto, non è un’ottima idea mescolare vino rosso, birra chiara, scura, ambrata, wodka, barzellette sconce e sigarette truccate, attenzione!!
bisogna porre molta attenzione a quel che si fa,
mentre lo si fa,
il sabato sera.

non sono un uomo, sono un lanciamissili

ho quasi finito le sigarette!!
nella mia scaletta quotidiana delle cose da fare
c’è una lista infinita che comincia il 20 luglio 1997
dunque lascerò sedimentare gl’intenti per cappottare definitivamente
la 500 scassata della mia coscienza quando tutti e 4 gli elefanti
vi saranno entrati.
Nel frattempo, alla fine del pacchetto
per stimolare le mie pigre e viziose sinapsi
non potrò far altro che:

1) recarmi al tabaccaio
2) ingurgitare 2 compresse di Prozac
(che è ormai assodato non serva a nulla)
3) andare in piscina e nuotare fino a quando non mi usciranno
i polmoni dalla bocca e si siederanno a fondo vasca
4) fare step
5) fare vogatore
6) farmi una pippa
7) fare pesi
8) andare a mignotte
9) mangiare una banana
10) telefonare al medico di base e chiedergli
la prescrizione di farmaci inesistenti
e studiarne le reazioni
11) telefonare allo psichiatra e chiedergli
di commentarmi l’articolo sul prozac pubblicato ieri su Repubblica
12) telefonare a mia madre e dirgli che sono sommerso dalla monnezza
ascoltarla singhiozzare e disperarsi
13) accetto suggerimenti
14) chiudere il blog e poi leggere tutti i disperati pvt
di riapertura
15) riesumare, nudo, il cadavere mummificato di mio nonno
e ululargli “avevi ragioneeee!!!!”
(quando mi dicevi: finirai male! moooolto male..)
16) essere arrestato per vilipendio di cadavere
17) finirò?(mai di scrivere cazzate?)
18) non credo
19) la mia età biologica…
20)

approposito di nonno

intelligenza alimentare

banane confezionate della coop, fuori sono buone, dentro sono marce, ora per via della mia coerente morale economica coercitiva sono costretto a mangiarle, mi viene da vomitare ma al contempo riesco a distinguere i diversi livelli di gusto con le mie allenate papille, il dolce, l’amaro, l’acido, l’alcalino, il rancido, il corrosivo, dovrei quindi essere fornito di una quantità eccedente, il necessario, di neuroni per poter interagire in questo contenitore. Se così non fosse puoi pensare al compostaggio organico…

(poverina però che insana fine, mi piacevano le ultime cose che stava scrivendo… perchè ti fanno quelle cose in bocca?)

a tutti coloro che mi hanno scelto come amico, chiedo: perchè non pensate al compostaggio organico?

a tutte le donne* che ho conosciuto qui su splinder: vi disprezzo.
a tutte quelle che conoscerò: vi vorrò bene 🙂
a tutte le donne che non si sa mai: potrei disprezzarvi amandov(m)i(mentre guardo il culo di un’altra) (che magari ha anche un po di carattere) 😐


c’è una che in pvt ha esordito con: mi piace la prepotenza che sbuca dalle cose che scrivi…(attenzione!! gli piace la  prepotenza, che sbuca!!) (non chiedetemi chi fosse ho dovuto cancellare il messaggio per smettere di masturbarmi rileggendolo più e più volte cosparso di miele e canfora dopo aver acceso incensi all’oppio e citronella in tutta la casa.)

*mi riferisco alla donna non in quanto bersaglio prediletto di misoginia,
ma in quanto (casualmente) unica forma di intelligenza "umana" frequentata dal sottoscritto su questa piattaforma.