sembro perso – I Appear Missing

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

(la solita storia d’amore)

primitivo di Manduria

my-face-09

t’ho guardata
all’uscita della metropolitana…
m’è mancato il fiato
quando te ne sei andata
quando t’ho sbirciata;
sapevo sarebbe stata
l’ultima

ed ho osservato,
i passi stentorei,
il tuo incedere incerto
passeggiato in te stessa
alla ricerca d’una pista,
d’un maratoneta
della stessa lenza,
senza girarti indietro.
Il partner non ero io infatti;
troppo veloce nei miei ritardi;
prevedibile nelle derapate sloganti
a destra
dove manca il nervo
perchè a sinistra?

è vero.

Ti amo ancora
senza le
condizioni,
i compromessi
che hai scelto di(per) vivere
sono diverso
  ti voglio bene;
in questa " tutta mia"
buffa, sofferta
diatriba.


p.s. 23/2/09 ore 0.46
sono stato finalmente cancellato dal "tuo" msn; grazie.
quasi un anno di duro lavorio ha dato i suoi frutti…
e voi altre (s)comparse quando mi cancellerete?
verrò a trovarvi sotto casa, solo per farmi vedere
dai rispettivi cornutoni(che sono tali per costituzione; anche se non con tutte abbiam "consumato";
così si sentiranno vedendomi urlare, tenorile, il vostro nome… le corna sono vocazione, non conseguenza.):

ho tempo da perdere;
posso
anche questo.

 

jesus.gif

sono (un) dio;
perché credete
si usi il vino
nell’eucaristia
come metafora del sangue
di cristo
e non
l’aranciata?
Gesù era uno snob,
sofisticato
decadente,
alcolizzato.
gesasdfx6
prosit!

voglio entrare nel videogame, diventare lo zombie,
quell’essere ripugnante, soprannaturale che
per ucciderlo bisogna fracassargli il cranio, scaricargli addosso
250 pallottole di mitraglia, voglio morire, essendo però già morto.
uno stramorto dunque.
il bello senz’anima di cocciantiana memoria…
si, adesso mi spoglio come so fare io ma…
mi ami?

allora
dimostramelo:
sbudellami!
ma non illuderti, io non ci casco più;
a meno che tu non abbia un fucile a pompa..
allora equipaggiati e…
sparami sta pompa

gesasdfx6
amore.


potrebbe
anche piacermi
che mi finissi, 


così..

splindere(la gabbia) (loving little Italy^^)

una piattaforma che ruota su se stessa, autoreferenziale,
una vite senza fine e senza punta, autofilettante, che gira gira
gira a vuoto, contenuti incontenibili, improponibili, mediocrità presuntuose(imbarazzanti) e
sublimazione del "non ho nulla da dire ma visto ch’è gratis",
corporazioni di acefali che creano fitt(izi)e reti di intrallazzi pseudo-intellettual-pop-circensi, consessi, consensi,  degni della più imbalsamata Moira nazionale(lei ha il mestiere),
si complimentano, si ringraziano, si contemplano, si completano, s’inchiappettano all’unisono in una corale coratella pregna di "prelibata" cacca suina, un sanguinaccio am(at)or(i)ale dove non c’è niente di spirituale o cerebrale(in senso aulico) se non l’anelito dell’impiegato/studentello/castrato che si è infilato, imbustato in una bolla di trashcendente metafisica petroliniana(massimo rispetto al maestro).
Un(organismo) invertebrato letterario e letterale(e non solo) che ha l’ardire di giudicare, di modulare, di pubblicare macerie di originaria, ordinaria, pessima originalità riesumata, iper-superata, suppurata,
ad altri elemosinata, rubacchiata(perché anche "Rubare" è un arte, Picasso docet).
Un’orda di fantasmi dannati, un’armata di zombie forsennati, in fuga dalle fauci della routine mentale, infantile, matrimoniale, adolescenziale, sentimentale, perianale, maniacale, provinciale, mondiale, epocale, senza arte ne parte che:
"scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, s
crivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono,
scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivon
o,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono";


abbastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

smettetela di scrivere,

ora leggete(mi).
(possibilmente non i romanzi(eri) italiani contemporanei,
ma saggistica, linguistica, italianistica, enigmistica e sticazzi in primis)

e adesso andate via,
lasciatemi in pace..

"il genio vuole essere trascurato"
(C.Bene)

ogni riferimento è puramente casuale…

affettuosa dedica
a (quasi) tutte le splinderiane che ho conosciuto negli ultimi tempi e che hanno davvero qualcosa da dire:

(specialmente poi quelle alle quali dal Lazio in giù gli si rivolgono in inglese(no comment)… per non parlare delle pompeiane… delle alte 1,75 Km e di quelle che vogliono fare polemica senza motivo e gestiscono una cartoleria (a padova!!) di quelle che aprono il blo(g)b non appena le mollano e si fotografano pixellose in webcam… e si, siete una singolare combriccola di fenomeni ben assortita*)



*per non parlare della solita banana…
di quelle che per farsi vedere in foto
ci vuole la mano potente di dio…
l’unica che si salva è Pepina!!! che però
è stata bloccata perchè pazza, anche la Drunked va,
ma è troppo discontinua… l’unica e fedele compagnia è la mia
perfetta solitudine mutuata forzosamente anche nell’intestazione
dal nostro bravo Federico Fiumani.
(se ho dimenticato qualcuno non vogliatemene)…

ogni riferimento è puramente casuale

donne di 30 anni (mooolto graziose) con 4 figli a carico sfornati rispettivamente a 23-26-28-29 anni con 4(0?perche mettere limiti alla provvidenza?) padri diversi, tra l’altro anche miracolosamente fidanzate (a distanza per contenere le nascite)(insomma sante con la missione della ripopolazione) siete pregate di contattarmi con cautela, io sono davvero un pericoloso psicopatico, io

Pace e prosperità…

(a 40anni ti faranno cavaliera del lavoro, e potrai allenare una squadra di pallone: donnette prendete esempio da questa matriarca, quella è la vostra vera natura e significato, peccato che ci vorrebbe un altro pianeta per darle sfogo.)

morale della favola: la donna media in salute e di bella presenza cerca un uomo al disotto delle sue facoltà mentali per poter procreare senza troppi intoppi, il femminismo, le pari opportunità il politically correct sono per lei delle deformazioni speculative poco interessanti di fanatiche tarate mentali(poco dotate da madre natura), probabilmente non ha tutti i torti…

al bando speculazioni ipocrite dettate dalla mancanza di grazia

forze della natura, su Remeron Channel

(mai conosciuta una femminista bona…)

intelligenza alimentare

banane confezionate della coop, fuori sono buone, dentro sono marce, ora per via della mia coerente morale economica coercitiva sono costretto a mangiarle, mi viene da vomitare ma al contempo riesco a distinguere i diversi livelli di gusto con le mie allenate papille, il dolce, l’amaro, l’acido, l’alcalino, il rancido, il corrosivo, dovrei quindi essere fornito di una quantità eccedente, il necessario, di neuroni per poter interagire in questo contenitore. Se così non fosse puoi pensare al compostaggio organico…

(poverina però che insana fine, mi piacevano le ultime cose che stava scrivendo… perchè ti fanno quelle cose in bocca?)

a tutti coloro che mi hanno scelto come amico, chiedo: perchè non pensate al compostaggio organico?

a tutte le donne* che ho conosciuto qui su splinder: vi disprezzo.
a tutte quelle che conoscerò: vi vorrò bene 🙂
a tutte le donne che non si sa mai: potrei disprezzarvi amandov(m)i(mentre guardo il culo di un’altra) (che magari ha anche un po di carattere) 😐


c’è una che in pvt ha esordito con: mi piace la prepotenza che sbuca dalle cose che scrivi…(attenzione!! gli piace la  prepotenza, che sbuca!!) (non chiedetemi chi fosse ho dovuto cancellare il messaggio per smettere di masturbarmi rileggendolo più e più volte cosparso di miele e canfora dopo aver acceso incensi all’oppio e citronella in tutta la casa.)

*mi riferisco alla donna non in quanto bersaglio prediletto di misoginia,
ma in quanto (casualmente) unica forma di intelligenza "umana" frequentata dal sottoscritto su questa piattaforma.

pecore zoppe

ora non è che sia lecito pensare che tutti i malati di mente aprano un blog e sparino cazzate a raffica, è molto più onesto credere che chi spara cazzate a raffica su un blog, debba pagare l’affitto, sono pienamente d’accordo, si ha bisogno di un organo istituzionale che faccia pagare il dazio agli idioti, così, come sempre è stato, gli stolti, potranno avere la facoltà di tacere per sempre all’insegna di una sana purga mediatica e di un ordine eterogeneo anche nel web. Io che compro fior di riviste e quotidiani sperperando fior di quattrini, per arricchire ed aggiornare il mio lessico con sempre nuovi e sfavillanti neologismi e contenuti aristocratici, devo avere la stessa libertà di una pecora zoppa che ha imparato ad usare la tastiera… la democrazia è un male necessario per tutelare le libertà, la censura ne è naturale conseguenza… censuratemiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

(se vuoi fare la frittata devi rompere qualche uovo
mi pareva bello concludere con una banalità! in perfetto stile splinder)

p.s.

…la follia isterica del web, permette alla pecora zoppa di scrivere le sue abominevoli castronerie anche dalle Bahamas, da Milano Marittima, dalla vacanza in Marocco, dal safari in Africa, dal ritiro spirituale in Israele quando in un impeto mistico estivo è andata a battezzarsi nelle acque del Giordano o a farsi saltare le budella da un kamikaze…
Si potrebbe obbligare questi erbivori, a scrivere esclusivamente solo dalla propria dimora stallatica, onde limitare la mole di cazzate vaganti nell’etere e meglio monitorare tramite l’IP dove scaricare lo strale elettromagnetico a 2000 watt per spegnere ogni impulso velleitario alla "scrittura" ed accendere un fuocherello salvifico, ricavandone un bel cosciotto arrosto da sgranocchiare in santa pace senza l’incubo quotidiano della responsabilità morale del condominio, andare ogni santo giorno a controllare e criticare "costruttivamente" migliaia di blog di pecorelle zoppe, il mio destino messianico costretto nello spazio angusto di una piattaforma informatica, il mio cosmo svilito dall’impellenza di dare forma alla deformità del pensiero pecoreccio ospitato nel mio stesso condominio, ho il dovere intellettuale di difendere la purezza dei miei concetti dall’inquinamento semantico-lessicale-grammaticale che mi circonda,
Schopenhauer avrebbe detto: 
In genere è meglio palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è la saggezza, la seconda vanità.

meditate pecorelle (zoppe!), meditate!!!!
un giorno verrà il mio giudizioooooo!!!!!!!!!!!

in quest’acerba mattina di settembre scrivo quattro righe
per ricordarmi che è giunto a compimento il mio lavoro(!).
Ho esplorato a lungo la decadenza di questa piattaforma come di tante altre italiane
che descrivono l’ultima spiaggia (tranne in rari casi fortuiti) di generazioni di figli di Arthur Fonzarelli, gente rimasta intrappolata in libri di Baricco (mio dio) come Oceano Mare o della sua delfina Isabella Santacroce o di coloro che dopo aver letto un libro di Kerouak o di Bukowski hanno un orgasmo e sborrano inerti fiumi di birra doppio malto su queste inermi pagine elettriche.
Non è questo che basta a riempire le vostre solitudini, le nostre, questa virtualità figlia di handicap autoinflitti senza un fine, se non quello tristemente ricreativo e sessuale disperatamente solipstico e simulato (tranne rari casi ripeto), non è giusto spacciare se stessi con un immagine di se, che sia fotografica, olografica, narrativa, descrittiva, televisiva, comunque virtuale, illudersi, di conoscere se e quegli altri (ah ah ah ah) chiusi dentro la scatola colorata, siamo corpi, non menti; l’individualità distinta in un contenitore, analitico o disordinato, accordato o discordante noi stessi, non ci rappresenta non ci descrive non ci esprime.
tutto ciò è nulla perché…

noi non abbiamo un corpo,
noi siamo un corpo,
in quanto noi non siamo.


Gilles Deleuze
                              

fisso                                                                                                                  
                   

trovami semplice,
se ci sei

                 

in quest’acerba mattina di settembre scrivo quattro righe
per ricordarmi che è giunto a compimento il mio lavoro(!).
Ho esplorato a lungo la decadenza di questa piattaforma come di tante altre italiane
che descrivono l’ultima spiaggia (tranne in rari casi fortuiti) di generazioni di figli di Arthur Fonzarelli, gente rimasta intrappolata in libri di Baricco (mio dio) come Oceano Mare o della sua delfina Isabella Santacroce o di coloro che dopo aver letto un libro di Kerouak o di Bukowski hanno un orgasmo e sborrano inerti fiumi di birra doppio malto su queste inermi pagine elettriche.
Non è questo che basta a riempire le vostre solitudini, le nostre, questa virtualità figlia di handicap autoinflitti senza un fine, se non quello tristemente ricreativo e sessuale disperatamente solipstico e simulato (tranne rari casi ripeto), non è giusto spacciare se stessi con un immagine di se, che sia fotografica, olografica, narrativa, descrittiva, televisiva, comunque virtuale, illudersi, di conoscere se e quegli altri (ah ah ah ah) chiusi dentro la scatola colorata, siamo corpi, non menti; l’individualità distinta in un contenitore, analitico o disordinato, accordato o discordante noi stessi, non ci rappresenta non ci descrive non ci esprime.
tutto ciò è nulla perché…

noi non abbiamo un corpo,
noi siamo un corpo,
in quanto noi non siamo.


Gilles Deleuze
                              

fisso                                                                                                                  
                   

trovami semplice,
se ci sei

                 

calci sulla crocerossa

oggi apro un blog…
ci scrivo dentro tutte le puttanate che mi girano per la testa
se ho la testa vuota, leggo un libro e lo copio sul mio blog anzi lo copio e basta
se non mi va di scrivere lo faccio scrivere a mio nonno ipnotizzato con i semi di zucca all’lsd
poi contatto tutte quelle che hanno le foto belle
gli propino le mie poesie senza capo e senza coda riportate direttamente dal foglietto illustrativo delle fave di fuca shekerato con Kerouac e uno schizzo di Leopardi alla colonna.
le invento anche, sul cesso ogni mattina, se la cacca non esce da una parte esce dall’altra e sto sicuro
se non esce da nessuna parte interrogo mio nonno dislessico col parkinson dopo avergli fatto un clistere di viakal… scrivo tutto minuziosamente sul mio blog…
poi metto una fotografia e ci scrivo una banalità grossa come un T-Rex, attirerò facilmente delle donnine travestite da archeologhe che cercheranno di svelare il mistero della mia esistenza nascosto sotto stratificazioni di vomito di mio nonno eroicamente sacrificato per la causa.
poi mi faccio una pippa
spruzzo il mio ultimo manufatto con su scritto "Mi sono Fatto mi nonno, 10 funamboliche alternative alla pippa"
poi fisso un appuntamento con l’archeologa, mi faccio trovare bello antichizzato, magari con qualche capello bianco, il brizzolato acchiappa sempre, se non ho capelli mi metto in testa il cactus che ho sul balcone, ma ti avverto, sono un tipo spinoso, e mi piace Spinoza sono uno razionale io, anche se nelle poesie lascio parlare "mi nonno" sepolto vivo sotto una catasta di manufatti sborrati. Fissiamo l’appuntamento alla stazione, io mi faccio accompagnare da mi nonno(redivivo) poi lo sgonfio e lo metto nella valigia, vado al deposito bagagli e li prego di non rubarmi il bagaglio, poi mi sgonfio e m’infilo in una valigia rossa con su scritto "Crocerossa" mi metto ad aspettare sul primo binario, passa una carovana di suore calve che inciampano su di me invaligiato, bestemmio in cirillico per non farmi riconoscere da te che nel frattempo sei arrivata accompagnata da tu nonnna già sgonfiata e impacchettata, invaligiatati, verde, al mio fianco con su una scritta "Croceverde" attendi d’essere presa dalle mie mani forti che sgonfie giacciono nella vagiona a fianco a te… perchè non ho dato retta a mi nonno(sgonfio) che mi avrebbe preparato il semolino col brodetto? invece ora sono qui come na valigia, anzi in una valigia, sgonfio, sul primo binario, affianco ad una valigia…
cosa non si fa per un po di compagnia… (to be continued)