Myriam Hagemann

Myriam-Hagemann


I would like to make a child with you
Myri…
i love you.

Annunci

tutto cominciò il 20/7/97

il gentile padre nel letto a fianco al mio mi ha offerto una surfata in cambio di una reinstallazione della scheda di connessione wireless… il genio paga ah ah ah ah ah!!

a tutte coloro che volessero saper ma non possono rimarrete nel vostro limbo(!)

 

per le restanti 2 cervelute vi racconto succinto quel che mi e’ successo, lunedi (tastiera carente di accenti) intervento chirurgico alla schiena con estrazione chiodo endomidollare gamba dx e ferro ”isol” tianio dalle vertebre dorsali, erniectomia prima vrtebra lombare, durata operazione 10 ore, 6 sacche di sangue intero trasfuse, martedi in terapia intensiva ibernato con un cocktail di morfina mepiridina ed altre bombe varie, oggi domenica cammino con una stampella. sono dio. sono dio.

 

io

sono

 

 

dio

messaggio privato per l anonimo c, se sei catia, io ho ancora il tuo numero ma se tu l hai cancellato non ha senso tutto questo affanno, io sono un sostenitore dell’inutilitá magistrale del ”senno di poi”, cugino del ”credo che forse” e parente stretto della ”steppa che non finisce mai…” mi connettero’ ancora é una promessa

 

 

p.s.

questo post rimarrà grossolano nella sua fattura semi sgrammaticata figlia dell’incombente.

nuove sette

regola numero uno della Remeron religion:

non si fuma (sigarette, sigari, canne, cannette, pipe, pipette e altri ciucciotti e biberon: eliminati!!!)

regola numero due:

non si beve (alcol)

regola numero tre:


non si fa uso di droghe stupefacenti naturali o sintetiche, tranne che per uso strettamente medico (terapia del dolore) e monitorato.

regola numero quattro:


i fumatori di hashish non sono tollerati dal "guru", specialmente gli abituali che consumano dosi consistenti di THC.

regola numero cinque:


fare attività fisica regolare.

regola numero sei:


fare attività fisica regolare.

regola numero sette:

fare attività fisica regolare.

regola numero otto:


leggere almeno un quotidiano quotidianamente dalla prima all’ultima pagina, possibilmente, un giornale che parli la lingua italiana correttamente, scritto da grandi firme, vedi La Repubblica al massimo il Corriere della sera, un settimanale tipo l’Espresso
(e non Panorama!!!), fumetti della marvel.

regola numero nove insindacabile (come tutte le altre)

giusto o sbagliato io sono sempre il capo(morale e spirituale)

regola numero dieci:

mangiare prevalentemente legumi, frutta, verdure verdi crude, frutta secca, e solo raramente carne, pesce e derivati animali, ricordatevi che il nostro DNA è per il 98% uguale a quello del gorilla che è prevalentemente erbivoro, siamo diventati "anche" carnivori per l’adattamento a periodi di carestia, per sopravvivere, in tempi preistorici, quando non esisteva l’agricoltura, ma la nostra natura è vegetariana, si ai latticini, ed alle uova, con moderazione, grassi animali=morte precoce quindi espulsione dalla setta, ai cerali raffinati preferite quelli integrali, dolci e zucchero=morte precoce quindi espulsione dalla setta.

regola numero undici:

yeah.mp3

#3   23 Marzo 2008 – 15:02
 
certo che se uno non ti conosce, con questo nuovo impianto mnsicale nostalgico potrebbe pensare che stai soffrendo come un cane..
baci pasqua
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Alessadra

#4   23 Marzo 2008 – 15:27
 
invece io credo che l’utente anche medio e/o distratto si renda conto che strizzo l’occhio allo zio Nanni, adottando questi pezzi "quasi" di un trash antelitteram(non rari nelle soundtrack del regista romano) che conservano l’ingenuo (spesso risibile) romanticismo popolare dei nostri papà e nonni…
e che comunque surclassano in espressività ed evocatività le volgari canzonette contemporanee, quindi l’intero contesto multimediale va visto nell’ottica ironico satirica che il blog tenta di restituire, e non nelle urla disperate di uno sfigato che è stato mollato da una qualsiasi entità vivente detentrice di eventuali buchi neri nei quali sprofondare la propria pochezza esistenziale, Sadra, voi siete per me come la birra del sabato sera, se c’è è bello, se non c’è ciccia, sono un autarchico, me rimbarzi.
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Remeron


 

ma che cazz…

ha motivo d’essere tutto ciò?
e in quale dimensione?
a che pro questa posticcia autocelebrazione?
narcisismo gratuito, ego a buon mercato,
fagioli borlotti, tosse,
solitudine nostalgicomicomisantropicosolipstica?
droga(scaduta?
o troppo poca? o troppo molta?
 
e la lingua italiana?) ?
(la casa è invasa dai moscerini,
che vorrebbe dire in un linguaggio primordiale?)

posso addormentarmi seduto sulla sedia
come feci qualche sabato fa dopo la sbronza terapeutica?

però sono sobrio…
significa ch’è pasqua?
allora rispetto le feste comandate…
oddio! corro ad ubriacarmi!
no, resto
telefono al pizzaiolo!!
1 pizza e 10 birre in via…. del tutto eccezionale…
solo perchè è festa…

che cazzo ne potete capire voi di me
siete delle falene che cercano di rubare un po della mia luce, giusto insetti… prego! prendetene pure ce n’è per tutti, io sono il…

sole



io
non amo
ancora te

nonno, mi sono ammalato ancora!!
nonno!!!
pigghiati lu zerinollo!!!
nonno non è così che van le cose..
dovrà capire tante cose che non son facili a capire
nonno!! queste licenze poetiche sostituivano le licenze medie…
nonno la nostra lingua madre!! nonno dove andrò a finire
che ne sarà
di
me…
zerinollooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

nonno, ho amato inutilmente?

che te frega?
amare è come bere, una necessità primaria
chi finge di bere prima o poi muore disidratato..
che saggezza nonno..

per tutti coloro che non sono "moooooolto" in qualcosa:


questo blog non fa per voi


(si accettano anche i "mooooolto" coglioni*)

(con le dovute cautele…)

*Close your mouth
and open your mind
with an axe.

faccio piangere (pozioni)

molte donne mi venerano (a distanza),
cercate di farlo tutte,
in silenzio
(sto pensando)

(consideratemi un miraggio, un sogno, un viaggio)

(un incubo)
il giovane
Werther intrufolatosi nel laboratorio del Dottor Jekyll…
può far di voi polpette in una notte buia di sudore e lacrime…

…amare

(ho sangue in esubero)

(un vampiro al negativo)

(sviluppami, baby!)


izu…

stamattina sono felice… ih ih

quando ero più piccolo risultavo sempre antipatico di primo acchito,
qualcuno mi avrebbe menato… qualcuno lo ha fatto…
poi
dopo la rottura dei ghiacci po(po)lari
mi adoravano…

ma

che fatica..

non sarebbe stato più facile morire da piccoli? con i peli del culo a batuffoli?

no
mbha
perchè poi?

Nombhaperchepoi che animale è? è commestibile? si riproduce per partenogenesi? la sua pelle può essere usata per fabbricare delle scarpe a punta? (utilizzabili come arma impropria?)
questo ed altro su Remeron Channel..

 


ho un Q.I. superiore
alla media,
quando interagite
tenetene conto..
siete progettati per
comprendere al massimo
un 50% di quello che elaboro
ritenetevi fortunati,
cerco di contenermi
per non confondervi.
Non vi sforzate troppo nel cercar di
creare cose comunque mediocri
per la creazione ci vuole un dio
ispirato
ma una cosa utile potete farla:
veneratemi.
insomma non sbracatevi
completamente, per carità,
 mantenete un certo contegno
al mio cospetto,
un po di classe
anche nella sudditanza
è sempre encomiabile.


amici

sono un uomo t(ot)almente bello che non ha vergogna nel descriversi tale, se non fosse per l’onta orribile della bruttezza atavica che qualche "esemplare" della mia stirpe ha ostentato nelle epoche precedenti.
Ho per eredità morale il dovere di cancellare ogni dubbio sulla mia purezza interiore e la mia morbosa perfezione estetica, non abbiate timore nel manifestarvi venerandomi.

vi regalo uno dei miei sorrisi più significativi.

sorriso

ogni tanto una si ricorda di me e mi telefona incazzata chiedendomi perché non chiami mai, le rispondo che io non chiami mai, e che dei miei mille figli non ricordo un viso, ne ho avuto uno per coltello, ho fatto un figlio per ogni nemico ucciso*…


io non esisto, quando chiudi mi smaterializzo, sono un genio lo sai, se mi vuoi devi solo strofinare i tastini..
io esaudisco desideri, non chiamo.

*ho un’etica biologica, pareggio i conti con dio..

ragazze/i davvero perdonate il mio sarcasmo patologico, sono malato, da un mese non prendo più le medicine che mi hanno trasformato nell’orso Yoghi, ed ho un ernia al disco, (ne ho avuto conferma oggi) mi dovrò operare, da più di un mese sono costretto a letto per buona parte della giornata (escludendo la spesa, la palestra, la cacca di Uccio e una birretta ogni tanto!) non posso darvi retta perché mi fate incazzare, nella vostra infinita insicurezza, tipica di chi si rivolge al web per avere riscontri sociali, e non ho pazienza per districare i nodi psicologici che vi legano, che ci legano, perché come al solito devo fare tutto io, ecco, ora devo pensare a me perché nonostante la mia mortificata fisicità sono un atleta e devo decidere del mio futuro ortopedico, forse con una protesi del disco erniato, che significa che dovrebbero aprirmi la pancina, calare le loro manine delicate e mettermi un disco bionico, che mi alienerebbe per sempre la sciatica che mi attanaglia da quasi due mesi e mi permetterebbe di ricominciare a tirar su, con mio sommo piacere endorfinico ed adrenalinico, centinaia di chili da terra…
Quindi riassumendo, consideratemi un sogno o incubo, un santo da pregare, o un demonio da maledire, insomma un’entità astratta, aliena, una rockstar, un poeta maledetto che combatte con i suoi demoni fisici e mentali, un eroe drammatico diviso tra epos e pathos, il di cui cuore è impegnato in un amplesso estenuante con la donna più affascinante che conosca, la mia Vita.

particolare uno

N.b.
vi saluto con affetto, e vi prego di non contattarmi per favore
grazie, non sono un buon partito, sono malato! sono partito.

ragazze/i davvero perdonate il mio sarcasmo patologico, sono malato, da un mese non prendo più le medicine che mi hanno trasformato nell’orso Yoghi, ed ho un ernia al disco, (ne ho avuto conferma oggi) mi dovrò operare, da più di un mese sono costretto a letto per buona parte della giornata (escludendo la spesa, la palestra, la cacca di Uccio e una birretta ogni tanto!) non posso darvi retta perché mi fate incazzare, nella vostra infinita insicurezza, tipica di chi si rivolge al web per avere riscontri sociali, e non ho pazienza per districare i nodi psicologici che vi legano, che ci legano, perché come al solito devo fare tutto io, ecco, ora devo pensare a me perché nonostante la mia mortificata fisicità sono un atleta e devo decidere del mio futuro ortopedico, forse con una protesi del disco erniato, che significa che dovrebbero aprirmi la pancina, calare le loro manine delicate e mettermi un disco bionico, che mi alienerebbe per sempre la sciatica che mi attanaglia da quasi due mesi e mi permetterebbe di ricominciare a tirar su, con mio sommo piacere endorfinico ed adrenalinico, centinaia di chili da terra…
Quindi riassumendo, consideratemi un sogno o incubo, un santo da pregare, o un demonio da maledire, insomma un’entità astratta, aliena, una rockstar, un poeta maledetto che combatte con i suoi demoni fisici e mentali, un eroe drammatico diviso tra epos e pathos, il di cui cuore è impegnato in un amplesso estenuante con la donna più affascinante che conosca, la mia Vita.

particolare uno

N.b.
vi saluto con affetto, e vi prego di non contattarmi per favore
grazie, non sono un buon partito, sono malato! sono partito.

alle msn’s girls

vi ho cancellate tutte da msn, alcune da tempo, vogliate fare lo stesso con me, altrimenti non potrò rimuovervi definitivamente, e questo a dire il vero mi disturba, allora, un pò di sana dignità femminile, eliminatemi, non ho veramente intenzione di fare rimpatriate, quindi congediamoci.
Potrete continuare a seguirne le gesta, onanisticamente, in questa sede, e nelle altre che il buon pastore ha voluto dedicarmi, e cioè nelle vostre testoline.
Amorevolmente, mi siete indifferenti.

P.s
per lo zoccolo duro: non è che stranamente non mi collego più, è che vi ho bloccate.

fans club

ogni tanto mi prende la nostalgia, e sblocco, invisibile, alcune delle migliaia di contatti bloccati per vedere se mi aspettano ancora devotamente… sono tutte/i li!!! (ih ih ih ih!)
be grazie per la fedeltà, sappiate che non vi parlerò, come non farebbe mai nessuna (rock)star che si rispetti, invece voi per un piccolo periodo della vostra esistenza, avete avuto la grazia di parlare con una divinità, chissà magari vi siete anche convinti/e di valere qualcosa… ah ah ah ah! ed è così, perchè voi valete, come dice la Ferilli(ah ah ah ah)… potrei aprire un Remeron’s fans club ma sono pigro, avrei bisogno di un manager, di una promoter, di una p.r., un animatrice, d’amore, per dio, di una donna, di un uomo, e di un caneeee dell’amore di dioooooo
di un over dose d’amoreeeee
di un over dose anche per meeee


Vi amo, vi amo tutti, miei pargoli, grazie d’esistere

ma non chiedetemi d’essere aggiunti come amici, non chiedetemi niente, io sono un miraggio… sognatemi