transitorieta della vita

questo blog è morto, così come splinder la piattaforma che lo ospitava, continuare oggi a scriverci o scriverne è un nonsense senza fascino alcuno, così come tutti gli altri cadaveri traslati sulle altre piattaforme pro-muoveranno, continueranno la loro attività di comarato(le comari) s’un altro balcone, barcone, baraccone di contenuti esuli di forma e significato, benchè significanti la pochezza del nulla cosmico che ci assale quando di fronte ad una rigida tastiera ci sentiamo nevroticamente  “autori”, copywriter, nevrasteniche comparse di una commedia avvilita consumata tutta nell’infradita della pantofola scalcagnata di una vita aimè troppo trita e ritrita, immaginarsi sul palco a fronte dell’orchestra sembra terapeutico per la maestra, la signorina, l’ostetrica, la barista, la ciofecona menefreghista il baldo giovane e l’artista di un’arte sopraffina ma così fina che non s’è vista. Così parlò BellaVista.

Annunci

raptus (l’incompreso)(le origini del male)

lookat-high



oggi, ho "aggiustato" una cosa rotta, dopo, funzionava ancora meno…
da piccolo ero un fanatico di elicotteri, mio padre me ne regalava
ogni tanto, poi quando tornava a vedere come giocassi
l’avevo già smontato, libidinoso, in mille pezzettini,
mio padre mi fissava con un sorriso rassegnato..


remerin: "papà!, papà! papà… l’ho…"

remerbab: "bravo…  l’hai aggiustato?"

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

papàaaaaaaaaaa!!!

no..

cry sfondo nero.gif

l’ho rotto…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(sei pregato di comprarmene un altro cortesemente!)

 

 

 

 

 

 

 

sordi vaffa..

(il babbo)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

come eliminare definitivamente un contatto in msn messenger…

care ragazze sto per postare on line i nomi delle nominate che da oltre un mese(anche un anno) sono state cancellate dal mio msn (anche quelle 2 o 3 "illuminate" che mi hanno bloccato, cercate d’avere un po di stile e portate a termine quel che avete iniziato) onde evitare questa magra figura siete pregate di cancellarmi anche voi definitivamente (ed anche perchè vi considero meno della cacca del mio cane).
Ecco perchè la nostra civiltà si basa sul maschio, voi femmine non siete in grado di prendere decisioni univoche e definitive siete contorte per natura, da un lato bla bla bla dall’altro un eterno girare a vuoto, in mezzo l’oblio. Carattere smidollate!! Grazie.

occhio

occhio, abbaio e mordo!

ora posso bere la mia moka da tre tazze.

(buona pasquetta)

nota per le impedite che si fossero approcciate al mondo dell’informatica da poco con l’unico intento di trovare un calesse, vi rimando a questo link con le spiegazioni su come fare ad eliminare un contatto da msn messenger, in futuro se me ne farete espressa richiesta potrei fornirvi un link con le istruzioni su come fare a trovarvi un maschietto al vostro livello (macropene, macroportafoglio e microcefalo,) a disposizione (io purtroppo per voi sono macro in ogni mia manifestazione):

#3   23 Marzo 2008 – 15:02
 
certo che se uno non ti conosce, con questo nuovo impianto mnsicale nostalgico potrebbe pensare che stai soffrendo come un cane..
baci pasqua
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Alessadra

#4   23 Marzo 2008 – 15:27
 
invece io credo che l’utente anche medio e/o distratto si renda conto che strizzo l’occhio allo zio Nanni, adottando questi pezzi "quasi" di un trash antelitteram(non rari nelle soundtrack del regista romano) che conservano l’ingenuo (spesso risibile) romanticismo popolare dei nostri papà e nonni…
e che comunque surclassano in espressività ed evocatività le volgari canzonette contemporanee, quindi l’intero contesto multimediale va visto nell’ottica ironico satirica che il blog tenta di restituire, e non nelle urla disperate di uno sfigato che è stato mollato da una qualsiasi entità vivente detentrice di eventuali buchi neri nei quali sprofondare la propria pochezza esistenziale, Sadra, voi siete per me come la birra del sabato sera, se c’è è bello, se non c’è ciccia, sono un autarchico, me rimbarzi.
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Remeron


 

ma che cazz…

ha motivo d’essere tutto ciò?
e in quale dimensione?
a che pro questa posticcia autocelebrazione?
narcisismo gratuito, ego a buon mercato,
fagioli borlotti, tosse,
solitudine nostalgicomicomisantropicosolipstica?
droga(scaduta?
o troppo poca? o troppo molta?
 
e la lingua italiana?) ?
(la casa è invasa dai moscerini,
che vorrebbe dire in un linguaggio primordiale?)

posso addormentarmi seduto sulla sedia
come feci qualche sabato fa dopo la sbronza terapeutica?

però sono sobrio…
significa ch’è pasqua?
allora rispetto le feste comandate…
oddio! corro ad ubriacarmi!
no, resto
telefono al pizzaiolo!!
1 pizza e 10 birre in via…. del tutto eccezionale…
solo perchè è festa…

che cazzo ne potete capire voi di me
siete delle falene che cercano di rubare un po della mia luce, giusto insetti… prego! prendetene pure ce n’è per tutti, io sono il…

sole



io
non amo
ancora te

nonno, mi sono ammalato ancora!!
nonno!!!
pigghiati lu zerinollo!!!
nonno non è così che van le cose..
dovrà capire tante cose che non son facili a capire
nonno!! queste licenze poetiche sostituivano le licenze medie…
nonno la nostra lingua madre!! nonno dove andrò a finire
che ne sarà
di
me…
zerinollooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

nonno, ho amato inutilmente?

che te frega?
amare è come bere, una necessità primaria
chi finge di bere prima o poi muore disidratato..
che saggezza nonno..

pecore zoppe

ora non è che sia lecito pensare che tutti i malati di mente aprano un blog e sparino cazzate a raffica, è molto più onesto credere che chi spara cazzate a raffica su un blog, debba pagare l’affitto, sono pienamente d’accordo, si ha bisogno di un organo istituzionale che faccia pagare il dazio agli idioti, così, come sempre è stato, gli stolti, potranno avere la facoltà di tacere per sempre all’insegna di una sana purga mediatica e di un ordine eterogeneo anche nel web. Io che compro fior di riviste e quotidiani sperperando fior di quattrini, per arricchire ed aggiornare il mio lessico con sempre nuovi e sfavillanti neologismi e contenuti aristocratici, devo avere la stessa libertà di una pecora zoppa che ha imparato ad usare la tastiera… la democrazia è un male necessario per tutelare le libertà, la censura ne è naturale conseguenza… censuratemiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!!

(se vuoi fare la frittata devi rompere qualche uovo
mi pareva bello concludere con una banalità! in perfetto stile splinder)

p.s.

…la follia isterica del web, permette alla pecora zoppa di scrivere le sue abominevoli castronerie anche dalle Bahamas, da Milano Marittima, dalla vacanza in Marocco, dal safari in Africa, dal ritiro spirituale in Israele quando in un impeto mistico estivo è andata a battezzarsi nelle acque del Giordano o a farsi saltare le budella da un kamikaze…
Si potrebbe obbligare questi erbivori, a scrivere esclusivamente solo dalla propria dimora stallatica, onde limitare la mole di cazzate vaganti nell’etere e meglio monitorare tramite l’IP dove scaricare lo strale elettromagnetico a 2000 watt per spegnere ogni impulso velleitario alla "scrittura" ed accendere un fuocherello salvifico, ricavandone un bel cosciotto arrosto da sgranocchiare in santa pace senza l’incubo quotidiano della responsabilità morale del condominio, andare ogni santo giorno a controllare e criticare "costruttivamente" migliaia di blog di pecorelle zoppe, il mio destino messianico costretto nello spazio angusto di una piattaforma informatica, il mio cosmo svilito dall’impellenza di dare forma alla deformità del pensiero pecoreccio ospitato nel mio stesso condominio, ho il dovere intellettuale di difendere la purezza dei miei concetti dall’inquinamento semantico-lessicale-grammaticale che mi circonda,
Schopenhauer avrebbe detto: 
In genere è meglio palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è la saggezza, la seconda vanità.

meditate pecorelle (zoppe!), meditate!!!!
un giorno verrà il mio giudizioooooo!!!!!!!!!!!

lo Zerinollo l’ho preso, ma
il farmaco più (b)buono è lo sciroppo per la tosse Seki,
buono, veramente molto buono. brava la dottoressa…
insieme allo Zerinollllllo aveva messo anche il Seki! (nel pacco sorpresa) che ha una stretta correlazione con la codeina!!!
ma non ne ha gli stessi effetti narcotici: "La cloperastina è un composto di sintesi che corrisponde chimicamente a 1-[2-(p-cloro-alfa-fenilbenzilossi)-etil] piperidina cloridrato o fendizoato. È un farmaco dotato di attività antitosse a livello centrale, nonché di attività antiedema e rilassante la muscolatura bronchiale. L’attività di Seki è risultata sempre superiore a quella del destrometorfano. A differenza della codeina, la cloperastina è sprovvista di attività narcotica, agisce direttamente sul centro della tosse, è sprovvista di attività anestetica locale, non deprime il centro del respiro."
anvedi ‘a dottoressa… che pacchetto che m’ha confezionato…
anvedi… che riflessi prodigiosi che m’ha regalato collo Zerinolllo (scrivo ascoltando la telecronaca sportiva)
e così, si vivacchia, si vivacchia…
anghe se… non mi convince il calcio di rigore del Messina, Coppola è partito dalla panchina, ieri ha perso la suocera, lo abbracciavano e lo baciavano tutti, ha ripagato con un bel goal, complimenti a Coppola
anghe se… il derby emiliano romagnolo…

(avevo pensato in un attimo di lucidità, perchè io penso anche, penso, d’inserire un po di Zerinollllo dappertutto nel mio blog, sottoforma subliminale, un po come i cazzi nella pellicola di Fight Club… poi…)
(che senso avrebbe? non capireste comunque, non riuscireste comunque a raggiungere il senso del mio forte conflitto interiore, la mia incapacità nel gestire le emozioni, non ho un movente, non ho, se non di piccola entità, e non ho un arma, mettetevi nei miei panni, mettetevi voi, parlo a voi altri me stesso, sono numerosissimo, condizionatevi all’interno della zona
cesarini?

              che poi ottima la risposta del portiere gialloblu… scavalca Frezzolini tocca il palo ed entra in porta!!!!

                                                                                             Zerinolllooo!!!

oniricum

c’era una che mi faceva sempre la stessa domanda.

ma le foto te le fai da solo?

mi piaceva molto quella ragazza.

(si ma le foto chi te le fa?)

(…)

nonno ho mal di gola
pigghiati lo Zerinolllo
nonno ho mal di testa!
pigghiati lo Zerinolllo
nonno ho mal d’orecchi!
pigghiati lo Zerinolllo
nonno ho mal di pancia
pigghiati lo Zerinolllo
nonno io ti parlo ma tu…
sei morto 25 anni fa

pigghiati lo Zerinolllo

ma non mi farà male tutto sto Zerinol(llo)?

io-e-l

pigghiati lo Zerinolllo!
a nonno ma te ne vuoi annà aaaa…


in farmacia a fare spesuccia…
(Dottor House de Corticella)

e signorina poi mi dia anche l’efferalgan!
quello da 500 o da 1000?
ah! se ce da mille me lo dia…
ecco quì altro?
ma sa leggo che qui dentro c’è solo il paracetamolo
e be si perchè?
e no perchè il medico m’aveva detto che c’era anche un altra cosa…

che si usa anche per la tosse!!
ecco è il co-efferalgan!!
si che dentro c’è la codeina che è un oppioide derivato dalla morfina.
embeh! bona! cioè mica sono un drogato, non ho capito…
si, sarà, ma ci vuole la ricetta che poi noi tratteniamo
e allora?
lei ha la ricetta?
no
allora non posso dargliela…
vabbè tutto sto discorso per dirmi che ci vuole la ricetta
be scusi io che ne so lei cosa vuole
e be ma se ha una certa esperienza di banco certe cose signorina le dovrebbe percepire
ma… ancora non ci insegnano a leggere il pensiero
a ma lo sa che io invece sto leggendo il suo?
a si? e cosa sto pensando
che nonostante l’aspetto un po trasandato che mi da la barba lunga in fondo le sono simpatico
e la codeina me la darebbe con piacere…
io la codeina gliela darei con piacere se mi dicesse almeno a cosa le serve, sa il coefferlgan si usa per dolori neuropatici come la sciatica le nevriti!!
signorina io oggi non sono venuto per la sciatica, ma può chiedere alle sue colleghe quant’è vero iddio se non sono venuto per la sciatica una 30ina di volte…
mmmmhh, si ma oggi per cos’è venuto?
ho l’influenza non se n’è accorta?
ooooohh... ci penso io a lei le do una cosa che la farà star meglio si fidi…
(mi fa degli occhi complici, e mi consegna la busta sorniona…)
ecco lo scontrino arrivederci

emh, grazie
grazie a lei!

sono fuori… eccitatissimo
apro la busta e cosa c’è, cosa c’è…
non ci posso credere…

lo Zerinollllo 

io…

mi viene da piangere…

noooooooooooooooooonnoooo!!!!!!!!!!!!