sogno….

ti sogno ma aggiungo zucchero, mi
ricordo che ce le davamo e che
non sei la donna che
amavo ma, quella che
ho LASCIATO. e vorrei
a volte tornare
sui miei passi ma non
sui TUOI.
I nostri,
no, mo,

mo

no….

 

 

e sempre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

piatteza on piano

non – sono ancora iscritto in questa piatta forma proletaria di enigmistica letteraria…rodari

…parente handy del settimanale, più letto, fatto finta di, nella strategia dell’ultima spiaggia(in treno, ombrellone, ambulatorio, prima di mollare il boyfriend)…
Che qualcuno scriva un post che poi a casa con calma unendo i puntini mi esce fuori un concetto ahahah… giornalai compresi.
Ho già ricevuto 1,5 minacce di querela preventiva per stalking (quanti danni che fanno le pubblicità regresso) da una poveretta grafomane che crede io la voglia sottomettere:

slave fai fare il master a tuo marito, ma

in psicanalisi così ti cura, e poi te molla, guarire è troppo equivocabile x voi.

sono stato bannato da 1 blog di satira giornalistica(per carità un controsenso in termini).
ed una (in generale le donne che fanno qualcosa di, non frivolo[etimologia please?], attinente al pragmatismo dell’ossessivo maschio sono… isteriche) mi ha detto che sono un brutto, gay, represso…
…tutti(ed io non sono tale) i gay son repressi(tranne forse qualche trans bellissimo) altrimenti sarebbero normali(e non farebbero alta moda)… ne capisci di psicanalisi?(e non psicoterapia per carità bbastaaa!) e allora che parli a fffà!?

Volkspress… sei una grossa delusione d’altrone… ho sempre sostenuto che i possessori “piloti”(ahahah) della macchi(n)a del popolo tedesco fossero degli “audisti” falliti(non parliamo delle “audiste” meglio buttarsi direttamnete sotto un tram[guidato da un gatto!])… come se poi un giorno magicamente quando da pecora dall’anale predisposto, ti ritrovassi colmo di danari i quali tramutassero nel cazzuto lupo(poco ci vuole, l’argent fait la guerre!) che ti fa il culo frangibile quotidie(a te a tua moglie e a quella del gatto)..
l’approdare ad una delle macchine del Wolf anziche volgare volks, la tua genia cromosomica, sperante(dal concetto di pietas cattocomunista), devierebbe verso la specie superiore cappottandosi o confrontandoti direttamente col platano, cocainimistico SUV, schiacciato inerme dalla forza di gravità che non conosce portafogli, camion ed ammortizzatori.. crisi maniacali(o il contrario depressivo) busta paga dipendenti…eeeee cromosomi.

VolfWaghen sono uno strumento di selezione di massa, così come il Volkspress ed il bourbon.

vi leggo!   😉
(ho notato tra l’altro che c’è un “poster” cioè

addetto a mettere in evidenza… etc etc
senza considerare orario, day etc;
lo pagate.

 

 

 

mi troverò bene!

 

 

 

 

 

 

si fa quel che si è(formalità in formalina)

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

da un testo di John Berryman(‘914 – ’72)
Remeron interpreta.
tanto per dire che gli (post)strutturalisti,
con Carmelo Bene non hanno scoperto nulla
che altri non avessero già sperimentato ed i romantici prim’ancora
solo per sottolineare, mai stanco, lo stantio, la putrefazione
che la nostra "signora" cultura occidentale ottenebra e tristemente
specula (o)stentando.

da questa ed altre illustri testimonianze, come quella del precedente post, ne deriva che il vostro "passatempo" da fruitori, o intenditori della domenica, ciò che considerate arte non lo è(figuriamoci il romanzetto italo-siculo-marchigiano-emiliano-campan(o)ilista[spariamoli a vista] della feltriSnelli), il 99,9% degli artisti ha bisogno(come gli avi malati "d’arte" presagiscono nelle testimonianze autografe; scevre dal (show)business simultaneo e spicciolamente speculativo della bubblicità inbonitrice da Tivvù) di piegarsi, storpiarsi, mortificarsi per mettere a frutto la propria sensibilità ed in questa società petrolifera e massificante non può farlo soccombendo al divism TV o all’anonimato dell’ NU(nettezza urbana); da qui l’anale,ibernata, (freudiana) "supposta" valenza evergreen delle mummificate avanguardie(siamo rimasti li), da qui lo scadimento artistico degli artefici, dei fruitori e della materia artistica nel "post(er) scriptum" take-away da tangente-autostradale-museale, nella nullificazione di una fruizione critica, lo stesso dicasi per i cosiddetti esperti che dovrebbero supplire alla vostra mente mancata, figli(ainoi) anch’essi di una specializzazione che in quanto tale preclude ogni possibilità d’espansione, dilatazione, ergo ecletticità d’interpretazione personale che non evada dal diktat equatoriale (nel senso della "centralità" dell’allineamento) del velleitario istituzionale, già (pre)scritto, settario, business e senso comune, dunque del banale, del sentito dire, l’arte; come la mozzarella, spaghetto e mandolino… è un bene di tutti, riprendetevela, ancor di più in coscienza che il 100% dei collezionisti sono dei polli ignorantissimi in balia di un gallerista o di un criticorucolo nato dietro casa tua(nel campo di carciofi) che (pur de magnà) scambierebbe un Picasso per un cavoletto di Bruxelless(esterofilia assassina)^^.

morale della favola [copula e(r)metica]

biba –mi piaci molto

filippa –t’ho amato infinitamente

giovannina –oggi dopo tanto tempo ho pensato a te

miranda –
stavo bene con te


gremisolda –avevo solo voglia di parlarti


liboria –t’amo!
ma rimango in disparte (così sembra un fotoromanzo)(o un romanzetto Harmony!
 scritto da qualcuno/a che poi è morto con i funghi da giovane)(fa così fico)

vomito nero  

viola –è finita(?)


serafina –
ti dico addio
(dopo 3 mesi che non ci sentiamo) [che senso ha?] (e perché io che senso ho?..)
(ndr giusta riflessione… aggiungerei e perché tutti gli altri?
avete il senso che vi meritate: un senso unico che muore in vicolo cieco.)

me-rimbarzi



(con e/affetto)

cry sfondo nero.gif
e con un rimpianto:
 il tempo che t’ho regalato
non è servito a niente.
vomito nero

 


in parole povere
(my plug in babies):
il paradigma del rapporto di coppia

   (quello dietro sono io.)

igormu0

splindere(la gabbia) (loving little Italy^^)

una piattaforma che ruota su se stessa, autoreferenziale,
una vite senza fine e senza punta, autofilettante, che gira gira
gira a vuoto, contenuti incontenibili, improponibili, mediocrità presuntuose(imbarazzanti) e
sublimazione del "non ho nulla da dire ma visto ch’è gratis",
corporazioni di acefali che creano fitt(izi)e reti di intrallazzi pseudo-intellettual-pop-circensi, consessi, consensi,  degni della più imbalsamata Moira nazionale(lei ha il mestiere),
si complimentano, si ringraziano, si contemplano, si completano, s’inchiappettano all’unisono in una corale coratella pregna di "prelibata" cacca suina, un sanguinaccio am(at)or(i)ale dove non c’è niente di spirituale o cerebrale(in senso aulico) se non l’anelito dell’impiegato/studentello/castrato che si è infilato, imbustato in una bolla di trashcendente metafisica petroliniana(massimo rispetto al maestro).
Un(organismo) invertebrato letterario e letterale(e non solo) che ha l’ardire di giudicare, di modulare, di pubblicare macerie di originaria, ordinaria, pessima originalità riesumata, iper-superata, suppurata,
ad altri elemosinata, rubacchiata(perché anche "Rubare" è un arte, Picasso docet).
Un’orda di fantasmi dannati, un’armata di zombie forsennati, in fuga dalle fauci della routine mentale, infantile, matrimoniale, adolescenziale, sentimentale, perianale, maniacale, provinciale, mondiale, epocale, senza arte ne parte che:
"scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, s
crivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono,
scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivon
o,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono";


abbastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

smettetela di scrivere,

ora leggete(mi).
(possibilmente non i romanzi(eri) italiani contemporanei,
ma saggistica, linguistica, italianistica, enigmistica e sticazzi in primis)

e adesso andate via,
lasciatemi in pace..

"il genio vuole essere trascurato"
(C.Bene)

siete inutili


ed ora scusate, vado a fumare una sigaretta

1.46 AM

c’è stato un momento in cui ho creduto davvero di cadere, poi mi son svegliato e stava bruciando il letto, ma non per via della sigaretta spenta male due giorni prima, alimentata nella longeva combustione da uno spiffero invisibile all’occhio che usciva da uno spiraglio di muro nascosto dietro il letto, che in realtà cela un’intercapedine medievale dove è stata sepolta viva la mia trisavola impazzita per la dipartita precoce del figlio morto di spagnola e poi arso per disinfestazione o mi pare arso vivo dall’inquisizione spagnola o addirittura defenestrato da una focosa spagnola(etta)… insomma, poi ho spento la coperta elettrica che non ho per davvero ed ho pensato: avrò sognato tutto?! no è vero! ma questo è impossibile perchè son sveglio, dunque sogno ad occhi aperti.. anzi sono ad occhi aperti!.. perchè tutto ciò abbia una minima parvenza di verosimiglianza con qualcosa di apparentemente surreale, io dovrei ora star dormendo e, non scrivendo questa marea di cazzate che tu stai leggendo coglioneeee!!!! (sei una macchina!) (spegni quella sigaretta, potresti venire arso vivo dalla disinfestrazione spagnola) Bonanotte.

neologismi (in)offensivi (è festa nel paese)

sono costretto, per via dell’eremitaggio salentino in un piccolo paesino alle falde di Gallipoli, a "surfare" con una connessione a 56k, causa anche il fallimento sentimentale tra me e la Winda, che si rifiuta di elargire gratis la banda passante tra me ed il mondo elettromagnetico (matrix) dopo aver esaurito gli 8000 euro di traffico contenuti nel pacchetto Web per il cellulare "offertomi" a 7 euro(in quanto, io, parente di un numero fisso INFOSTRADA)… se sapevo che c’erano gli 8000(!!) navigavo da subito col filo del telefono di mammà ed aprivo il pacchetto della Winda… cmq, siccome so che quando scrivo forbito non capite ‘nu cazz, quando uso perifrasi non capite nu cazz, quando uso retorica tanto meno, concludo qui questo post.
bAffanculo!!
aaaanzi
Biffinculo!!(altrimenti il titolo non ha senso)
(e non ho neanche tutti i torti e le faccine del "caso", rimaste nell’Emilia rossa di vergogna; nonostante le mie enormi menomazioni date dalle circostanze mi riconfermo irrimediabilmente [per voi] sempre ai massimi livelli della mia categoria).

(non tutti lo sanno)

L’amore è la più bella cosa.

(non sono mai stato veramente me stesso con la Winda)

p.s. 9/9…
la Winda è tornata!!! mi ha mandato un messaggio e…
m’ha consigliato amorevolmente di fare la ricarica… io,
emozionato, l’ho fatta ed ora… eccoci qui io e la Winda
siamo ritornati insieme…

"certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano"
Girolamo Antonello Matteo Venditti Savonarola

Winda Returns,
happy End su Remeron Channel…


(oggi la splindera ha le sue "cose")

winda amore! non lo fare più!!
non lo fare più ti prego!!

…an’g’he se..
sono..
ormai ebbro di quella tenacia guerrilla autisticamente audace/verace che; "uomo" della mia età, in questo crepuscolare m(e)omento storico,
simulo/percepisco
nella dissoluzione
dei rammarichi,
dei rancori
le colpe, i miti,
nelle vele lacere della disillusione folle, nella condanna senz’appello gli egoismi
(degli) "altri", nella "monogamia"
di un vivere
quotidiano centellinato al millesimo,
coniugate
arte del
sublime stillicidio ricreativo
e
nevrosi narcisa dell’autocelebrativo; il riviversi(morituro).
L’amore è diverso (l’altro!),
diversivo(animalesco/dispersivo),
un freno a mano storpiato
all’ineluttabile eternità
che attende et attenta
creando
mi.

Antonello Remeronne Savonarola

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

33

come siete suggestionabili voi donne, fino a quando nel mio profilo c’è stato scritto a chiare lettere che sono uno "psicopatico imbottito di psicofarmaci", l’odience era ristretto ad una sparuta cerchia di gagliarde improvvisatrici pazze psicopatiche avventuriere, ora che ho resettato per una personale questione evolutiva lo spelling descrittivo, c’è un afflusso endemico quasi maniacale, io sono sempre lo stesso pazzo, psicopatico, artista, odioso, arrogante, presuntuoso, misogino, misantropo, egoista, infantile, narcisista, egocentrico, massimalista, autarchico, ignorante, supponente, lurido, sordido elemento di prima, no, non è vero, sono l’evoluzione di tutto ciò, un cattivo maestro, un allievo insuperabile nell’assecondare e circuire il docente per carpirne segreti e deficit, un mostro umano fatto di materia sovraumana, un cyborg. Quando avevo 23 anni mi sono schiantato con un Honda 650 cc su un albero, mi sono fracassato tutte le ossa in ordine alfabetico, senza intaccare il midollo spinale, mi hanno ricostruito meticolosamente pezzo per pezzo in una lunga notte di sala operatoria durata 12 ore, ora sono guarito(?), il 7 marzo mi smonteranno tutto il titanio e l’acciaio chirurgico che per 10 anni, dai 23 ai 33 han fatto parte della mia fisicità e del mio essere "umano" in toto, sono stati 10 anni fantastici, brutali, superficiali, mediocri, profondi, distruttivi, fagocitanti, esorcistici, ridicoli, superbi, eccentrici, sentimentali, romantici e virtuali, la vita di un artista che ora affronta la morte per la terza, quarta o quinta volta, potrebbe essere l’ultima data l’età propizia. Se me ne andrò lascerò la mia eredità spirituale ad Uccio(il mio cane), i miei lavori, quadri, sculture, scritti, installazioni, video, farneticamenti e tanto altro a mio fratello Michele il piccolino di casa che ha 25 anni, ed il mio spirito al pc che sto costruendo che resterà acceso fino alla fine dei giorni…

testo.jpg

resterò acceso,
nonostante me.

pulp

ho comprato (una volta) la cappa d’aspirazione per la cucina.
dimentico sempre d’accenderla…
me ne ricordo solo quando ormai il puzzo di coniglio fritto (mangio solo quello da 3 mesi) è arrivato nel corridoio, poi apro anche la finestra…
Cioè quando cucino sono assalito da una stasi, un calma ancestrale, una morte apparente (la creazione) che mi porta a sopravvivere nonostante ustioni di 18° grado e profondi fendenti di mannaia sui polpastrelli, mangio (senza apparecchiare) accendo automaticamente la tv sul tg1-2-3, bevo, poi mi alzo in trance, mi reco in camera da letto mi siedo davanti al pc, scatta l’ora x e i miei ormoni vanno in subbuglio, adrenalina endocardica, mi alzo cocainato e corro abbaiando ad accendere, reo confesso, la cappa d’aspirazione ma ormai è tardi il coniglio fritto è quasi arrivato in camera!! esco fulmineo dalla stanza riesco a schivarlo con scafate astuzie ninja, accendo la cappa turbinante, schizzo via per fermare il coniglio ma mi sovviene che l’aria esterna è un altra delle mie armi micidiali, apro la finestra e s’innesca un perverso meccanismo di vortici tra cappa e cortile, la tromba d’aria s’introietta nella cucina e propelle il coniglio fritto nella mia stanza e quando ormai sfiancato varco la soglia della camera lui è li appollaiato sul divano, infestante l’intero habitat zona notte… che senso ha buttare così tutti questi soldi?

(ma quali?)

the invisible man


BITCH CITY
dacchè mondo è tale
la provincia sforna
i cervelli ruspanti, i polli
in batteria dei grossi centri
son bravi a parlar di smog e ZTL
impernacchiati, incellofanati su SUV e corsi
snobbanti la cultura
col portafoglio,
lo straniero
con l’accento e con lo sfruttamento,
ciò che non comprendono, tacciano
di provinciale con un gergo che farebbe
paura ai peggiori somari del paese dei balocchi..
qualcuno diceva che il miglior regalo
che si possa fare a’ un uomo è l’esilio, ah ah!!
voi! individucci senza identità vertebrale,
nazionalisti dell’ultim’ora fauna da stadio,
che vi fregiate d’esser cittadini, di Bologna,
Milano, Roma, Torino! cosa sareste senza
la vostra campana che copre svergognata
a suon di batacchio i ragli orrendi di quegli asini ingordi dei vostri figli?
cosa sareste se foste stranieri?
e non per 15 giorni all’anno,
esportando in tutto il mondo,
stipati, spesati, confezionati, soppressati,
soppesati
(da chi vi osserva, "l’altro" il padrone di casa!..
ed io, che invisibile tra la folla v’individuo subito…
a Barcellona, Londra, Berlino, New York! sei sempre tu
il burzo scimmiesco che urla sulla spiaggia de Latina,
il meneghino tronfio col vestito disegnato dai checconi siciliani(Dillo&Gillo) che ti guarda ghignesco
da un baretto sui navigli, un bulugnais col macchinone, mbriaco, sui viali a sbranare mignotte
o trans, un altro che cerca il fumo sulla Rambla, la bamba, come stesse a casa sua e poi la notte, la movida,
il turismo sessuale… della casalinga e della professionista o della brava
fidanzatina che deve pareggiare il conto con le mignotte del
compagno/ fidanzato/ finanziato(re)/  tutto un carnaio,  un via vai
di bocconi prelibati, buon vino, bei vestiti, porcetti, pizza e pummarola an goppa
la dieta mediterranea e la monnezza… immonde sempiterne mascherine italiane,
non ci posso pensare, avete imparato a fare i soldi ma non a far dell’etica,
un’ estetica patetica che nasconde una voragine d’ inadeguatezze  cromosomiche,
si potrebbe parlare in tema d’italianità dell’ignoranza della specie, di come
un intero occidente si sia evoluto e noi siamo rimasti isolati in una penisola paleolitica,
scimmie in giacca e cravatta (disegnate dai checconi).
Come se nel 2000 fosse ancora una questione geografica,
quando fai Palermo – Londra in poco più di un ora…
e la "quistione meridionale"?
e la mafia?.. dio mio ho la nausea.
la notte non dormo perchè vi sogno e vomito e mi vergogno d’essere nato in Italia
dove vanno avanti nipoti, mignotte e faccendieri, ed i cervelli possono marcire
arrivando a dubitare persino d’esistere)

le vostre squallide scenette d’avanspettacolo.
meditiamo.
(mi ci metto pure io ad espiare,
forse perchè sono uno che ha pudore)



(modestamente)

volevo rendervi edotti di alcune importanti evidenze forse da voi trascurate o marinate:
in tutte le registrazioni vocali proposte su questo blog la voce narrante o recitante è del sottoscritto.

(no, solo per chiarezza)

il talento senza tecnica è intrappolato
la tecnica senza talento è un barboso virtuosismo
il genio fa a meno dell’uno e dell’altra
io che sono geniale
faccio a meno di me
(e di quell’altra)

(non ho uno stile di vita, vado a braccio)

Dovevo andare in Puglia, a portare Uccio a casa ma sono malato e la Puglia è venuta da me, ciao Puglia, ti trovo bene, chissà se ci vedremo quest’anno, e se ci vedremo, tu non te ne accorgerai, farò tutto col minimo rumore, sssssssssshhh!! La Puglia, sta dormendo…
Puglia!!! Non mi avraiiiiii!
Puglia, cerca di capire quale stella sono, da come brillo… da dove

Gallipoli-castelloAragonese

brillo.

hic!!

Dovevo andare in Puglia, a portare Uccio a casa ma sono malato e la Puglia è venuta da me, ciao Puglia, ti trovo bene, chissà se ci vedremo quest’anno, e se ci vedremo, tu non te ne accorgerai, farò tutto col minimo rumore, sssssssssshhh!! La Puglia, sta dormendo…
Puglia!!! Non mi avraiiiiii!
Puglia, cerca di capire quale stella sono, da come brillo… da dove

Gallipoli-castelloAragonese

brillo.

hic!!

ogni tanto una si ricorda di me e mi telefona incazzata chiedendomi perché non chiami mai, le rispondo che io non chiami mai, e che dei miei mille figli non ricordo un viso, ne ho avuto uno per coltello, ho fatto un figlio per ogni nemico ucciso*…


io non esisto, quando chiudi mi smaterializzo, sono un genio lo sai, se mi vuoi devi solo strofinare i tastini..
io esaudisco desideri, non chiamo.

*ho un’etica biologica, pareggio i conti con dio..