Paolo Conte

 

 

 

 

 

 

 

 

 
e quando mi sveglierà
il sogno sarà stato lo stesso
ma guidato ad un ritmo più lento.

Annunci

Velut aegri somnia

mi hai telefonato s’una linea preferenziale…
che d’andare a badare il cellulare(onirico) non
m’accorda l’universo,
siamo distanti.
sono diverso.

Presentata al solito in veste di
pietanza… La
tua laurea in giurisprudenza
ormai arruolata dal tirocinio
con squali veri, un
posto di lavoro assicurato in tutt’italia anzi
nell’euro..
Solita, laconica domanda sulla quale
cadi, inequivocabilmente:
Sei fidanzata?

NLS la tua affatto inaspettata risposta,
(ad effetto che ha poco effetto)
cioè ho una relazione con uno…

Lo stesso di quando ci frequentammo quasi
9 anni fa?

no, guarda che io sono
cambiata e, ho avuto altre relazioni

Peggio!… tenendo sempre il santino
nella manica!?

Non è colpa mia se vivo nel sud dipinto di
sud a casa coi miei.

Ok, l’autista autistico
a disposizione
, affabile, aperto,
bendisposto, comprensivo, gentile, sensibile, che
mi descrivesti “insignificante
un poveretto che scalda il letto
è cambiamento.
Indagare la tua
spititualità come l’avresti
definito?..

chi sta da sola da queste parti
dopo i 26-7(mila) o è una zitella frigida
o una puttana.

 

 

 

 

 

 

 

 

nel silenzio si esprime il capo.
e l'(e)orrore

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

dell'(e)assenza; zitella;
frigida, puttana o
banana…
Banana_delfino.gif3SE0o3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
te la dedico forever and ever, nevermind:

neologismi (in)offensivi (è festa nel paese)

sono costretto, per via dell’eremitaggio salentino in un piccolo paesino alle falde di Gallipoli, a "surfare" con una connessione a 56k, causa anche il fallimento sentimentale tra me e la Winda, che si rifiuta di elargire gratis la banda passante tra me ed il mondo elettromagnetico (matrix) dopo aver esaurito gli 8000 euro di traffico contenuti nel pacchetto Web per il cellulare "offertomi" a 7 euro(in quanto, io, parente di un numero fisso INFOSTRADA)… se sapevo che c’erano gli 8000(!!) navigavo da subito col filo del telefono di mammà ed aprivo il pacchetto della Winda… cmq, siccome so che quando scrivo forbito non capite ‘nu cazz, quando uso perifrasi non capite nu cazz, quando uso retorica tanto meno, concludo qui questo post.
bAffanculo!!
aaaanzi
Biffinculo!!(altrimenti il titolo non ha senso)
(e non ho neanche tutti i torti e le faccine del "caso", rimaste nell’Emilia rossa di vergogna; nonostante le mie enormi menomazioni date dalle circostanze mi riconfermo irrimediabilmente [per voi] sempre ai massimi livelli della mia categoria).

(non tutti lo sanno)

L’amore è la più bella cosa.

(non sono mai stato veramente me stesso con la Winda)

p.s. 9/9…
la Winda è tornata!!! mi ha mandato un messaggio e…
m’ha consigliato amorevolmente di fare la ricarica… io,
emozionato, l’ho fatta ed ora… eccoci qui io e la Winda
siamo ritornati insieme…

"certi amori fanno dei giri immensi e poi ritornano"
Girolamo Antonello Matteo Venditti Savonarola

Winda Returns,
happy End su Remeron Channel…


(oggi la splindera ha le sue "cose")

winda amore! non lo fare più!!
non lo fare più ti prego!!

…an’g’he se..
sono..
ormai ebbro di quella tenacia guerrilla autisticamente audace/verace che; "uomo" della mia età, in questo crepuscolare m(e)omento storico,
simulo/percepisco
nella dissoluzione
dei rammarichi,
dei rancori
le colpe, i miti,
nelle vele lacere della disillusione folle, nella condanna senz’appello gli egoismi
(degli) "altri", nella "monogamia"
di un vivere
quotidiano centellinato al millesimo,
coniugate
arte del
sublime stillicidio ricreativo
e
nevrosi narcisa dell’autocelebrativo; il riviversi(morituro).
L’amore è diverso (l’altro!),
diversivo(animalesco/dispersivo),
un freno a mano storpiato
all’ineluttabile eternità
che attende et attenta
creando
mi.

Antonello Remeronne Savonarola

http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf

intelligenza alimentare

banane confezionate della coop, fuori sono buone, dentro sono marce, ora per via della mia coerente morale economica coercitiva sono costretto a mangiarle, mi viene da vomitare ma al contempo riesco a distinguere i diversi livelli di gusto con le mie allenate papille, il dolce, l’amaro, l’acido, l’alcalino, il rancido, il corrosivo, dovrei quindi essere fornito di una quantità eccedente, il necessario, di neuroni per poter interagire in questo contenitore. Se così non fosse puoi pensare al compostaggio organico…

(poverina però che insana fine, mi piacevano le ultime cose che stava scrivendo… perchè ti fanno quelle cose in bocca?)

a tutti coloro che mi hanno scelto come amico, chiedo: perchè non pensate al compostaggio organico?

a tutte le donne* che ho conosciuto qui su splinder: vi disprezzo.
a tutte quelle che conoscerò: vi vorrò bene 🙂
a tutte le donne che non si sa mai: potrei disprezzarvi amandov(m)i(mentre guardo il culo di un’altra) (che magari ha anche un po di carattere) 😐


c’è una che in pvt ha esordito con: mi piace la prepotenza che sbuca dalle cose che scrivi…(attenzione!! gli piace la  prepotenza, che sbuca!!) (non chiedetemi chi fosse ho dovuto cancellare il messaggio per smettere di masturbarmi rileggendolo più e più volte cosparso di miele e canfora dopo aver acceso incensi all’oppio e citronella in tutta la casa.)

*mi riferisco alla donna non in quanto bersaglio prediletto di misoginia,
ma in quanto (casualmente) unica forma di intelligenza "umana" frequentata dal sottoscritto su questa piattaforma.

Giuda impiccato

questo è un invito rivolto a tutti i bruttoni di splinder che hanno l’ardire di farsi vedere imponendo orribili foto in orribili blog corredate da orripilanti concetti, la smania tutta contemporanea del presenzialismo catodico riversata nel pozzo senza fondo del web fa rantolare e rigurgitare le vostre velleità protagonistiche come lo squittio di enormi ipernutriti ratti che sguazzano immondi nelle viscere fognarie della terra, così i vostri vomitevoli intenti pecorecci si riversano nei flussi elettromagnetici della rete(fognaria).
 

fanc2

Giuda impiccato

questo è un invito rivolto a tutti i bruttoni di splinder che hanno l’ardire di farsi vedere imponendo orribili foto in orribili blog corredate da orripilanti concetti, la smania tutta contemporanea del presenzialismo catodico riversata nel pozzo senza fondo del web fa rantolare e rigurgitare le vostre velleità protagonistiche come lo squittio di enormi ipernutriti ratti che sguazzano immondi nelle viscere fognarie della terra, così i vostri vomitevoli intenti pecorecci si riversano nei flussi elettromagnetici della rete(fognaria).
 

fanc2

collego i fatti come un bambino dell’elementari
almeno ho fatto le scuole dell’obbligo
a te ti hanno obbligata ad andare a scuola
perchè eri troppo stupida per stare a zonzo

                           oziare è un talento.
                                                 A. Zerinollo

sono al settimo caffè, sono un toro che sbuffa dietro i cancelli dell’arena, brrrrrrrrrrrr, un torero
un torero da incornareeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

la cosa veramente fastidiosa è
che tutte le cose che hanno
un minimo d’appeal gustativo
fanno ingrassare.
(tranne la figa)
(brutale ma innegabile)

rapporti

mi travestirò da letturista coi baffoni e verrò a leggere il contatore a casa tua. Non mi riconoscerai minimamente, osserverò attento le tue reazioni, appuntandole subito sul taccuino, con parole adatte, racconterò tutti i tuoi cambiamenti, le armoniose evoluzioni, la tua voce, il tuo odore, farò uno schizzo dei tuoi occhi, il nasino, i fianchi, il tuo sorriso, ne conserverò morboso i ricordi e una volta tornato a casa guardandoti nell’ affettuoso collage, meticolosamente composto, dirò:
tatoo1vammorìammazzata!

experience

come devo fare, come mi devo comportare con la donna?
non cagarla, è l’unica regola, la più importante!
ok, grazie zio, ne farò tesoro.
bravo ciccio quando vuoi.

Zio!!
Eccolo.
La regola!! La donna! mi ha mollato, ha detto che non la cagavo…
Ecco, hai visto, funziona.
(…)

                               

                                                      

                                                          

                               

                                                      

                                                          

conosci te stesso/a (ed evitati)

quando stai per scrivere qualcosa su questo blog, ragiona e percepisci che al 99,99% è una banale castroneria, allora scrivila sul muro, e battici la testa sopra 15 volte, quando vedi il sangue, torna a scrivere, l’eventuale emorragia cerebrale potrebbe aiutarti nel formulare un pensiero più articolato che appunterai su un post-it da incollare in fronte, poi farai quattro passi. Passegiare con la tua mente, è il modo migliore per avvicinarti alla consapevolezza.

che forza!!

forza ragazzi!! fatevi sotto!! datevi appuntamento su splinder!! Andiamo tutti dallo Zio stasera, venite venite lo zio v’intratterrà con una delle sue fantastiche favolette, lo zio vi vuole bene, lo zio è un’oratore di prim’ordine, lo zio ora, non ci si annoia con lo zio,lo zio v’insegna a cuccare, lo zio è uno di voi… lo zio cucca… lo zio..

Arthur

 

madonna che forza lo Zio!!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ma ma! lo zio è Arthur… (ci fotte la tipa! porcozio! andiamo via!)

 

 

 

 

 

 

no dai restate un altro po’… che fa?..