cinema

 

 

 

Annunci

transitorieta della vita

questo blog è morto, così come splinder la piattaforma che lo ospitava, continuare oggi a scriverci o scriverne è un nonsense senza fascino alcuno, così come tutti gli altri cadaveri traslati sulle altre piattaforme pro-muoveranno, continueranno la loro attività di comarato(le comari) s’un altro balcone, barcone, baraccone di contenuti esuli di forma e significato, benchè significanti la pochezza del nulla cosmico che ci assale quando di fronte ad una rigida tastiera ci sentiamo nevroticamente  “autori”, copywriter, nevrasteniche comparse di una commedia avvilita consumata tutta nell’infradita della pantofola scalcagnata di una vita aimè troppo trita e ritrita, immaginarsi sul palco a fronte dell’orchestra sembra terapeutico per la maestra, la signorina, l’ostetrica, la barista, la ciofecona menefreghista il baldo giovane e l’artista di un’arte sopraffina ma così fina che non s’è vista. Così parlò BellaVista.

sono preoccupato… sono molto preoccupato.
Questo mi preoccupa.

mi masturberò molto e nell'attimo esatto dell'ultimo esangue orgasmo mi pugnalerò il petto con 28 coltellate (perchè una non basterebbe, non si sa mai) come in un trash movie anni 90 spacciato nelle ore tarde sulle reti dell'amato Silvio… chiuderò gli occhi eruttando sangue e sborra.
Così è deciso andate in pace.

riaprirò la mente per ritrovarmi in sala operatoria "esperimento" post mortem dello scienziato CitammuertiX, pronto per essere vivisezionato da cadavere nosferato insensibile al dolore ma estremamente sensibile alla grammatica cinemica post avanguardistica(machestaddì)…

impronte

io ho il coraggio di farmi vedere anche così,

post-coma
post coma.


in questa foto pare che io sorrida, in realtà è l’impronta del cuscino, che mi ha storto la faccia, utile risvolto psico-fisiognomico negli attimi di panico post coma quando guardandosi disperatamente allo specchio si cerca un consenso nell’altro se, che sorride non per solidarietà ma per paresi momentanea dei muscoli facciali. Il colmo dell’ipocrisia. Posso essere così cinico, anche con me stesso?

p.s.
conservo comunque un forte fascino extrasensoriale ed extrapiramidale
che che ne dicano i commenti degli anonimi decerebrati
(nella sezione "vedi altri media")

decerebrati unitevi!!!
siete la maggioranza!!
potreste scendere in campo tutti assieme e formare un nuovo partito delle libertà intellettuali(!)
all’interno del quale rimanere intrappolati dalla vostra gretta ignoranza
e sudditanza intellettuale e "carismatica" verso leader
ancora più posticci di voi,
voi che declamate le virtù del dio denaro
voi che siete figli della cultura trash dell’immagine e del portafoglio
vittime del fashion e della moda made in Italy imposta da un cartello di 4 ricchioni siciliani e non
voi popolo della soap opera e delle isole dei famosi
commentatemi, serve carne da macello
per affilare le mie scuri
ah ah ah ah ah ah ah ah!!!
non saranno mai sazie di tagliare zavorra
dal mio aerostato per volare più in alto
e pisciare sulle vostre teste pelate trapiantate, e
trasfondere, topicamente, un po di sale nelle vostre zucche.

cocco

che cosa resterà (di voi!)

la vostra esistenza è il riecheggiare sordo di un sasso che cade in una gola rocciosa,
andrà ad aggiungersi senza pietà irriconoscibile alla pietra dalla quale è stato morso,
il suono dell’impatto collassa in se stesso ripetuto solo dall’architettura concentrica del vuoto.
Non c’è volontà, non c’è consapevolezza, solo consunzione nella ripetizione del rimbalzo.
Siete pietre lanciate, prive di moto proprio, lasciate che il vento canti la vostra muta di note scordate
lasciatevi parlare da un muoversi che non è vita e nell’inerzia potrete mimare finalmente un esistenza.
Io sono vento.

(brrrrrrrr)

no, io non credo al "chiodo scaccia chiodo"
perchè io non sono un "chiodo",
perchè non scelgo l’amore in base a qualunquistiche teorie,
perchè io scelgo, e quando scelgo
è per sempre.

la cosa veramente fastidiosa è
che tutte le cose che hanno
un minimo d’appeal gustativo
fanno ingrassare.
(tranne la figa)
(brutale ma innegabile)

rapporti

mi travestirò da letturista coi baffoni e verrò a leggere il contatore a casa tua. Non mi riconoscerai minimamente, osserverò attento le tue reazioni, appuntandole subito sul taccuino, con parole adatte, racconterò tutti i tuoi cambiamenti, le armoniose evoluzioni, la tua voce, il tuo odore, farò uno schizzo dei tuoi occhi, il nasino, i fianchi, il tuo sorriso, ne conserverò morboso i ricordi e una volta tornato a casa guardandoti nell’ affettuoso collage, meticolosamente composto, dirò:
tatoo1vammorìammazzata!

incomprensione

che poi non è che per forza ci dobbiamo capire, proprio tutti tutti
no, uno, due al massimo, poi silenzio, meditazione, riflessione, processione
delimitazione dei territori, questo è mio questo e tuo…
così, è semplice, come quando eravamo piccoli:
queste sono le mie macchinine, queste le tue
ma le mie sono tutte rotte!
be se le butti dalla terrazza si rompono
non sono aeroplani
ma è rotto pure l’elicottero!
le tue invece sono tutte intere…
perchè io le tratto bene
no perchè tu non sai giocare, dammi ti faccio vedere!
no! no! no!
fermoooo!!
e fammi giocare!!!!!

non hai mai capito che dovevi romperle
 per farcene comprare delle nuove,
questo non ti è mai arrivato,
sempre attento a fare il primo della classe,
e a farmi passare per lo scapestrato
invece io ero un bambino normale
eri tu che così piccolo già così stronzo
ma baffanculo va!!
si conservava gli ovettini
kinder! pur di non darli a me che avevo già mangiato i miei!
poi quando scassinavo la sua cassaforte trovavo i cioccolatini mummificati
da anni! perchè lo facevi, perchè?

che tempo che fa…
Paolo Rossi canta con due tizi, uno dei quali con sopracciglia rifatte, quasi calvo e con cappellino a pois per tappare la crapa, jeans arrotolati sugli stinchi; una specie di ibrido tra Lino Banfi e Boy George, maledetti anni 80… non si può guardare, sto per vomitare.
Gli uomini con le sopracciglia putrefatte sembrano dei trans abortiti, delle casalinghe settantenni dopate a steroidi, un’aberrazione di questo secolo, salvali! perchè non sanno quello che fanno
ma vi siete visti allo specchio? vi siete guardati bene?
perché con le sopracciglia distrutte dovreste essere più belli?
perché la mamma è più bella? la sorellina? la donnina?
ma loro hanno già le sopracciglia sottili, insieme alle tette!
La poveretta che dovesse averle più abbondanti (non le tette!), ha comunque i tratti dolci, affusolati, gentili di una femmina, una sfoltita alle sopracciglia si armonizzerebbe con l’insieme,
ma tu buzzurro, che vuoi effeminarti(vuoi anche una siliconata?)per un non ben definito narcisismo proletario, magari con la crapa calva, e la barba… che OGM sei?
Efebi come Brian Molko sono prodigi contati sulla punta delle dita, e tu orango?(conti?)..
Non sarebbe meglio modificare il contenuto della tua calva crapa inserendoci dei concetti(interessanti possibilmente)? Credi davvero che scimmiottare possa salvarti da un anonimo onanismo culturale e non solo? Credi davvero che emulare (fallendo rovinosamente) personaggi del mondo dello spettacolo possa renderti più interessante?
Chi ha fascino, brilla ovunque, anche su un cantiere edile con la vanga in mano, non è il palcoscenico a fare il personaggio, è, come dice Funari ,un’incognita del DNA (sai cos’è il DNA?)(è l’incognita).
Si parla di cattivo gusto televisivo, di trash, di kitsch, ma la cosa più aberrante è l’ignoranza che ti rende una scimmia catatonica senza personalità con le sopracciglia sottili sottiliiiiii
Tuo padre aveva molto più stile, quando pascolava le pecore nella macchia mediterranea, aveva una collocazione, chiedi consiglio.

ansa70649120611150312_big

rispetto le scimmie,
sono iscritto al WWF!

che tempo che fa…
Paolo Rossi canta con due tizi, uno dei quali con sopracciglia rifatte, quasi calvo e con cappellino a pois per tappare la crapa, jeans arrotolati sugli stinchi; una specie di ibrido tra Lino Banfi e Boy George, maledetti anni 80… non si può guardare, sto per vomitare.
Gli uomini con le sopracciglia putrefatte sembrano dei trans abortiti, delle casalinghe settantenni dopate a steroidi, un’aberrazione di questo secolo, salvali! perchè non sanno quello che fanno
ma vi siete visti allo specchio? vi siete guardati bene?
perché con le sopracciglia distrutte dovreste essere più belli?
perché la mamma è più bella? la sorellina? la donnina?
ma loro hanno già le sopracciglia sottili, insieme alle tette!
La poveretta che dovesse averle più abbondanti (non le tette!), ha comunque i tratti dolci, affusolati, gentili di una femmina, una sfoltita alle sopracciglia si armonizzerebbe con l’insieme,
ma tu buzzurro, che vuoi effeminarti(vuoi anche una siliconata?)per un non ben definito narcisismo proletario, magari con la crapa calva, e la barba… che OGM sei?
Efebi come Brian Molko sono prodigi contati sulla punta delle dita, e tu orango?(conti?)..
Non sarebbe meglio modificare il contenuto della tua calva crapa inserendoci dei concetti(interessanti possibilmente)? Credi davvero che scimmiottare possa salvarti da un anonimo onanismo culturale e non solo? Credi davvero che emulare (fallendo rovinosamente) personaggi del mondo dello spettacolo possa renderti più interessante?
Chi ha fascino, brilla ovunque, anche su un cantiere edile con la vanga in mano, non è il palcoscenico a fare il personaggio, è, come dice Funari ,un’incognita del DNA (sai cos’è il DNA?)(è l’incognita).
Si parla di cattivo gusto televisivo, di trash, di kitsch, ma la cosa più aberrante è l’ignoranza che ti rende una scimmia catatonica senza personalità con le sopracciglia sottili sottiliiiiii
Tuo padre aveva molto più stile, quando pascolava le pecore nella macchia mediterranea, aveva una collocazione, chiedi consiglio.

ansa70649120611150312_big

rispetto le scimmie,
sono iscritto al WWF!

alle msn’s girls

vi ho cancellate tutte da msn, alcune da tempo, vogliate fare lo stesso con me, altrimenti non potrò rimuovervi definitivamente, e questo a dire il vero mi disturba, allora, un pò di sana dignità femminile, eliminatemi, non ho veramente intenzione di fare rimpatriate, quindi congediamoci.
Potrete continuare a seguirne le gesta, onanisticamente, in questa sede, e nelle altre che il buon pastore ha voluto dedicarmi, e cioè nelle vostre testoline.
Amorevolmente, mi siete indifferenti.

P.s
per lo zoccolo duro: non è che stranamente non mi collego più, è che vi ho bloccate.

Donna non Leggere!!!(santo subito!)

Uomo!!! per ovvie ragioni di idiosincrasia ormonaleil-santo e concorrenza genetica, sei pregato di partecipare al mio blog sommessamente e con commenti veramente pregni per non dire esilaranti, altrimenti la tua presenza sarà irrimediabilmente cestinata. In termini primordiali, io sono un capobranco, sii un cerimonioso cucciolo e sarai ripagato dalla specie. Questo blog è rivolto prevalentemente ad un pubblico femminile,  la sua ipocrita parvenza culturale è una commedia, una comoda copertura magnetica ad un fanatico e certosino lavoro di recupero crediti in natura… Sono spietato, quanto amabile, offro un paradiso in/per pochi intensi istanti. Non è forse questa  felicità? Beatificatemi. M’immolo per voi, uomini, quì c’è il campione!

sebastianogran

sto installando il mio nuovo Seagate Momentus 5400.3 da 160 GB scrittura perpendicular Recording, sul portatile morente… ora… vivi figlio mio…

viviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!! ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!

frankclose

sto installando il mio nuovo Seagate Momentus 5400.3 da 160 GB scrittura perpendicular Recording, sul portatile morente… ora… vivi figlio mio…

viviiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!! ah ah ah ah ah ah ah ah ah!!!

frankclose

La Grafomane Seriale

dai se riesci a trovarne un altro lobotomizzato, magari riuscirai a starci un pò di più, può essere che ti tiene e non si accorge subito dell’insicurezza abissale e che hai la zucca vuota vuota, buona la zucca, zucca e cavoli! Magari gli dai il link del tuo blog, oppure ne apri uno strategico (come sai fare tu  ;)…), per comunicargli "amore mi passi l’acqua?" (ci metti anche una serie di pupazzetti che annegano), poi per concetti più pesanti tipo "voglio fare l’amore" o "ma quando arrivi?" apri dei blog dedicati… La Grafomane Seriale (può essere un titolo!).

 

(ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah ah)

(ho tanto tempo libero)

Sono rimasto solo (come uno stronzo), mi hanno mandato affanculo tutte e tutti… e allora? Può essere che finalmente mi godrò un pò di sano relax in solitudine? No, perchè c’è mio padre, perchè c’è il cane, perchè c’è mia madre all’ospedale, per questo, questo e quest’altro motivo!! Ho mollato la mia ultima fidanzata(2 anni fa) perchè mi stava sempre appiccicata, una volta single, pensavo di potermi godere un pò di sana solitudine, di ritrovare il tempo per poter dialogare con la mia spiritualità! Avevo addirittura fatto sloggiare quel rompiballe dell’ex lupo, ogni tanto vedevo qualche amico tipo una volta al mese, ogni due fai, ma niente, c’è sempre qualcuno che si sveglia con la fissa di venirti a cercare, ma cercare che Ahò! io non mi sono mica perso ah ah ah ahppena vedono un minimo di autosufficienza psicofilosoficoeconomica scatta il magnetismo ah ah ah!!! Io sono un misantropo, un licantropo, la notte mi trasformo, divento un mostroooo!!!!!!!!! Mi dovete lasciare in pace, sono un uomo intrattabile, intollerante, presuntuoso, megalomane, egocentrico, epigastrico, iconoclasta, ipocondriaco, maniaco, iracondo, irascibile, autarchico, monarchico, gerarchico, intestinale, fallocrate, moralista, ieratico, maschilista, intollerabile. Insomma…

fuckb

fuckb

Sono rimasto solo (come uno stronzo), mi hanno mandato affanculo tutte e tutti… e allora? Può essere che finalmente mi godrò un pò di sano relax in solitudine? No, perchè c’è mio padre, perchè c’è il cane, perchè c’è mia madre all’ospedale, per questo, questo e quest’altro motivo!! Ho mollato la mia ultima fidanzata(2 anni fa) perchè mi stava sempre appiccicata, una volta single, pensavo di potermi godere un pò di sana solitudine, di ritrovare il tempo per poter dialogare con la mia spiritualità! Avevo addirittura fatto sloggiare quel rompiballe dell’ex lupo, ogni tanto vedevo qualche amico tipo una volta al mese, ogni due fai, ma niente, c’è sempre qualcuno che si sveglia con la fissa di venirti a cercare, ma cercare che Ahò! io non mi sono mica perso ah ah ah ahppena vedono un minimo di autosufficienza psicofilosoficoeconomica scatta il magnetismo ah ah ah!!! Io sono un misantropo, un licantropo, la notte mi trasformo, divento un mostroooo!!!!!!!!! Mi dovete lasciare in pace, sono un uomo intrattabile, intollerante, presuntuoso, megalomane, egocentrico, epigastrico, iconoclasta, ipocondriaco, maniaco, iracondo, irascibile, autarchico, monarchico, gerarchico, intestinale, fallocrate, moralista, ieratico, maschilista, intollerabile. Insomma…

fuckb

fuckb

Fenomeni

Ho cancellato il mio profilo, non serve a nulla, se non a dare alibi a poverette/i mediocri arrampicatori speculari, ah ah ah ah ah! vorrebbero dar lezioni su come ci si presenta ah ah ah ah ah ah! tu puoi essere descritta/o dalle quattro effimere righe vomitate dalla tua povera, comune mano. Per descrivere me non basterebbe il talento di Wilde, Sartre, Flaiano, Montanelli, Manzoni.

 

(quest’uomo va fucilato)

Patogenesi

bananeQuando ero piccolo ad un certo punto presi a guardare il mondo attraverso il mio caleidoscopio, più lo guardavo e più me ne innamoravo, più l’osservavo e più era cangiante nei suoi mille colori e variazioni di luci e tonalità, poi un giorno nel bel mezzo di una perlustrazione inciampai in una buccia di banana, caddi ed il caleidoscopio andò in frantumi, mi rialzai e corsi a casa col ginocchio sbucciato. Da quel giorno mangio tonnellate di banane. (tonnellate)

(tutto quì)

Perchè tanto odio?

Facendo zapping quà e la tra i blog del pianeta Splinder m’imb(r)atto in tutta una serie di casi psicosociali, uomini che pubblicano esclusivamente foto di donne nude, tristi porno video di improvvisate starlet con relativi stuoli di erotomani segaioli invasati, donne che pubblicano foto di enormi cazzi, sbandierandone una convinta necessità, e dimostrando invece l’assoluto asservimento mentale al mondo fallocrate dal quale ostentano una virilizzata emancipazione, petomani che non permettono l’accesso al proprio blog, perchè subdolamente consci di mettere in mostra la propria miseria intellettuale(menomale) però lasciando trasparire da un lapidario incipit un trailer enigmatico dell’incredibile mondo che si cela dietro l’accesso vietato e poi… un mare incontrastato di Giornalisti, autoproclamati o reali. Che nei dettagli del profilo specificano la propria “professione”, come distintivo d’un’appartenenza castale che li proietta immediatamente in un olimpo di saggezza e forma mentis super partes. Meno male che ci sono “loro” a vegliare sui miei scritti…postò Blink 14enne postpunk Questi fantastici grafomani italiani che scrivono molto bene e (lo) pensano altrettanto… ma cosa ci fate su Splinder io mi chiedo… Se avete una redazione reale che s’ingolla il vostro inchiostro che cosa venite a recitare la parte del Professionista in pausa pranzo su Splinder?.. la mia creatività suggerisce a questo punto: perchè non organizzare uno di quei blog omogeneizzati orrendi multiproprietà da una parte la squadra “Scrittori” e dall’altra quella dei “Giornalisti” che si sfidano in singolar tenzone a chi scrive la panzana radical chic più grossa? Oppure ancora; potreste ravvedervi in tempo ed immolarvi alla giusta causa della correzione di bozze (la vostra vera vocazione), io per parte mia ne avrei giustappunto bisogno… potrei anche addirittura rendermi disponibile per farvi un lavaggio del cervello altamente personalizzato nonché catalitico e rimettervi sulla buona strada. Non v’è dubbio che il mondo abbia bisogno di voi, magari in altre vesti farsesche tipo: giullare, anzichenò politico-operaio, e perchè no lobotomizzato od ancora insegnante d’italiano, giovane artista italiano, giovane attore, giovane cantante, giovane scrittore di sinistra e così via. Verba volant, scripta manent!
 

La sindrome di Little Pony

Io soffro della sindrome di Little Pony, non sono un nano con buona pace di tutte le mie infinite ed affettuosissime fans, che ringrazio per la sagacia e devozione, ma non sono neanche un gigante, per questo, come Little Pony si proponeva, e tutt’ora sfida lo stomaco di tante casalinghe frustrate, come l’Elvis italiano sui suoi fiammanti stivaletti modificati, io mi propongo, senza protesi, come l’emulo di diciamo un Jack Nicholson? Vogliamo dire un Marlon Brando, non lo so un Christofer Lambert, bah… perchè poi necessariamente questi paragoni d’oltreoceano, un Majakovskij non mi farebbe schifo, e perchè un Tenco? un Sartre? Non ho capito, Hollywood come contenitore unico di parametri di confronto? Perchè? Per non parlare poi dei nuovi attori, co ste facciotte insipide dell’avventizio, ba sarò un cinico ma io sono molto meglio di tutti i vari Brad Pitt, Di Caprio e compagnia bella…

Padre, figlio e spirito santo

sono sveglio da troppo tempo, questa notte è stata popolata dai fantasmi, ricordi assordanti ed ingordi che si appropriano del mio sonno. Sono stato svegliato da un mio urlo. Una donna, è sempre colpa di una donna. Il mio nemico è femmina. Ieri sera ho parlato di quell’anima infelice che si aggira per Bologna, non lo sa quanto è pazza,(o lo sa benissimo) quanto male ha fatto e continua a fare, ed ho paura per questo, di incontrarla ancora col suo falso candore da scolaretta che ne ha viste di cotte e di crude, un mostro, una bambina con appetiti irripetibili, una drogata, un’egoista mostruosa, una violenta, una borderline. Che mio magrado ho amato. Ha distrutto finchè ha potuto, come mio padre, l’altro borderline, manca il terzo, di solito si presentano in tre i demoni divoratori, ma c’è. Il terzo sono io.