l’isola del(le) pene

l’Italia, da sempre ,è stata una regione del continente umano

senza memoria storica, ciò ha permesso i voli pindarici

dei pochi(artisti, politici, mafiosi), e lo stato di coma vigile

dei restanti milioni di

poeti, santi e

navigatori…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(si può essere più soli?

quando ci chiamavamo “romani”

abbiamo “invaso” il mondo

della nostra inadeguatezza e

frustrazione,

per sfuggire dall’isola delle pene… a cosa

è servito se non è cambiato

niente d’allora? siamo ancora

come allora, zimbelli

della storia.)

Annunci


io sono archeologia

perchè
tra 200 anni
un’altra specie, un "ente", un extramondo
dovrebbe risvegliare
clonando, replicando, evocando, bestemmiando
uno dei tanti esemplari ordinari
di essere umano
?
uno


di voi?


o(ppure)

mi nonno?



dacché mondo è mondo
quando la scienza(occulta) si confonde
con l’esoterismo
lo sciamano, il demiurgo;
ridesta/crea uno spirito
elementale molto caratterizzato;
potente, infernale, orribile, glaciale, ancestrale:
ma!
un archetipo
della specie,
non la larva.

ritornerà dall’ade dunque,
un rappresentante massimo dell’epoca
della razza, della specie.
Picasso,
Giulio Cesare,
Cassius Clay
Achille
James Bond
Remeron!
un divo…

occulto, fantastico, cyberpunk
  si mescolano ormai, mimetici, alla scienza
considerando che
è realtà
 "l’embrione chimera"
di wellsiana memoria
  è già possibile risvegliare
l’uomo di neanderthal…
il mammut o il T-Rex
allora tra 200 anni…

…il pianeta perfetto,

l’Eden

popolato dall’evoluzione, mutazione,
mutilazione divina
del primitivo Homo Sapiens

"l’Homo Remerhonensis"

il brevetto del mio carattere è scaduto

generico di qualità
su Remeron Channel

tromba nerotromba nerotromba nerotromba nero

la mia esistenza è un mi(ni)stero!


(normalissimo)

faccio un uso sistematico di psicofarmaci(fluoxetina),tromba nero non bevo e non sopporto chi fuma, (salvo poi bere e fumare quotidianamente per tutte le feste natalizie) ho un carattere mostruoso(non guido in stato d’ebrezza!!)tromba nero. il mio corpo ha subito più interventi chirurgici di robocoptromba nero. La mia pelle è un guanto percorso da cerniere lampotromba nero, si aprono all’occorrenza… fisiche porte alla metafisicatromba nero, mi entrano dentro, prendono, tolgono, ristrutturano, riassettano, mi amano, le mani del demiurgo.
Se si potesse quantificare geograficamente, il mio ego, occuperebbe una regione fisica delle dimensioni dell’america latinatromba nerotromba nero.

sono un autarchico "chimico"tromba nero(un bluff!tromba nero), handicappatotromba nerotromba nero e tromba nerotromba nerotromba nerotromba nero
diventerò calvo
tromba nero.

SCHIENA-L5

la mia bellezza è anche interiore…

 

remeronfuck

tromba
nero

splindere (loving little Italy) II, la pantomima continua

avviso per i "fu" utenti "iscritti" e successivamente s-cancellati, volenti o dolenti, dal mio blog apocalittico; questo è il secondo ed ultimo appello che (vi) faccio, rizzate l’orecchio:
non ho ben capito per quale grottesco motivo periodicamente splindere(dovrebbe esservi palese che non sia io ad aggiungervi ad i miei iscritti…) vi ri-aggiunga tutti, sembrate "L’armata dei Morti Viventi"(prossimamente su Remeron Channel), ma, io si sa, sono immune a qualsiasi sconvolgimento, fisico e metafisico quindi me rimbarzavate da vivi, sarebbe più opportuno "vive", figuriamoci ora carnevalescamente riesumate dal vostro sonno eterno per mano de sSplindere l’azzeccagarbugli… questa mia soave è per dirvi che non mi (im)picchierò più di ri-bloccarvi per ri-farvi ri-sparire dai miei i-scritti e qu-i-ndi vi ri-troverete i-miei scri-tti nei vo-stri pre-feriti se-nza null’altro poter fa-re che pi-angere, p-regare, im-p-recare, vo-mitare, be-stemmiare e tutti gli altri più spudorati e patetici "are" che la vostra mente a sangue freddo(putrefutto direi) possa suggerare, per ora potete andare a cagare, per ulteriori aggiornamenti… guardare..


nei preferiti.

se cercherete di contattarmi in qualche modo vi eliminerò fisicamente


col DDT.

moscamh6fc9
insetti
!

p.s.
il livore misantropico espresso nella missiva non si esaurisce in una seppur giustificabile smania di sterminio, ma in una dietrologia, di richieste sfacciate, che vede "donne", che autonomamente si sono iscritte al mio blog ed in un secondo momento pentite, dopo la cura Remeron, ossessionarmi in pvt per essere s-cancellate, in quanto il loro bagaglio informatico, più un fardello direi, non permetteva loro di s-cancellarsi autonomamente e definitivamente dalla faccia(del cosmo) dei miei iscritti, cioè da in goppa alla faccia dei miei iscritti, puntualizzo in slang vesuviano per la frangia partenopea che vuole giustamente essere cagata in egual misura, dicevo, dunque i miei modi bruschi sono ampiamente motivati e giustificati da una sorta di persecuzione psicologica, un mobbing ridanciano e volgare (che mme rimbarzicocola) esercitato dallo squadrone di megere col cervello in pappa succubi della incombente matriarcale schiavitù estrogenica menopausica…
non c’è pietà, neanche nell’etere, l’ormone comanda…
io l’ormone me lo magno a colazione.
(non lo sapevate?)

 


dopato!!


scusate ma…

i miei amici mi aspettano…
gesasdfx6

518514510549550555

splindere(la gabbia) (loving little Italy^^)

una piattaforma che ruota su se stessa, autoreferenziale,
una vite senza fine e senza punta, autofilettante, che gira gira
gira a vuoto, contenuti incontenibili, improponibili, mediocrità presuntuose(imbarazzanti) e
sublimazione del "non ho nulla da dire ma visto ch’è gratis",
corporazioni di acefali che creano fitt(izi)e reti di intrallazzi pseudo-intellettual-pop-circensi, consessi, consensi,  degni della più imbalsamata Moira nazionale(lei ha il mestiere),
si complimentano, si ringraziano, si contemplano, si completano, s’inchiappettano all’unisono in una corale coratella pregna di "prelibata" cacca suina, un sanguinaccio am(at)or(i)ale dove non c’è niente di spirituale o cerebrale(in senso aulico) se non l’anelito dell’impiegato/studentello/castrato che si è infilato, imbustato in una bolla di trashcendente metafisica petroliniana(massimo rispetto al maestro).
Un(organismo) invertebrato letterario e letterale(e non solo) che ha l’ardire di giudicare, di modulare, di pubblicare macerie di originaria, ordinaria, pessima originalità riesumata, iper-superata, suppurata,
ad altri elemosinata, rubacchiata(perché anche "Rubare" è un arte, Picasso docet).
Un’orda di fantasmi dannati, un’armata di zombie forsennati, in fuga dalle fauci della routine mentale, infantile, matrimoniale, adolescenziale, sentimentale, perianale, maniacale, provinciale, mondiale, epocale, senza arte ne parte che:
"scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, s
crivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono,
scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivon
o,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono";


abbastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

smettetela di scrivere,

ora leggete(mi).
(possibilmente non i romanzi(eri) italiani contemporanei,
ma saggistica, linguistica, italianistica, enigmistica e sticazzi in primis)

e adesso andate via,
lasciatemi in pace..

"il genio vuole essere trascurato"
(C.Bene)

cyberpunk(after shave)

chi fuma è coglione
(quasi quanto un rasta*)

non è una paturnia salutista,
il gesto del fumare è stupido in se
senza necessità alcuna d’aggiungere
significati e giustificazioni
reconditi.

la maggior parte della gente della mia età fuma,
io stesso fumo ogni tanto(raramente).
la maggior parte della gente è cogliona
io stesso sono coglione ogni tanto(raramente).
è umano essere coglioni ogni tanto
ma è coglione essere umani sempre.
Il vizio,
per quanto cervellotico, automatico, automatizzato,
artificiale e,
 più assimilabile ad una macchina
è umano.
l’essere umano dedito al vizio esegue quotidianamente automatismi
gestuali e biochimici ripetitivi, inconsci, alienanti per se e per gli altri
agisce dunque come una macchina, è un automa.
Ricapitolando; il "vizioso" è l’unico organismo organico
che si comporta come un organismo cibernetico.
La macchina è il simulacro orribile dell’uomo creato dallo stesso simulando un essere mitologico superiore, perfetto ed irraggiungibile (dio).
L’uomo vizioso è il simulacro orribile di una macchina.

siete degli stucchevoli
 "aspirapolvere"
umani(coglioni)!
(al massimo "registratori di cassa")

io che non ho vizi
non agisco per automatismi
non sono una "macchina umana"
cioè il simulacro di un simulacro.
Ergo

sono dio.

(veneratemi)

 

sempre diffidare dei blog e blogger che non usano le tag o ne usano poche, sono delle macchine!!
attenta!! tu che cercavi un pisello, dietro la tastiera, ti ritrovi con un "transistor" nella fisarmonica…

L’importante è che sia un "transistor" bello grosso!!

ah be…

non ci sono più gli strumenti a fiato di una volta, ora mettono transistors dappertutto…

Transistors nella fisarmonica
prossimamente su Remeron Channel..


ed ora scusate, vado a fumare una sigaretta

*

selvatico impiegatizio (odio l’estate)

come ogni anno, alle porte dell’estate, t’illudi che le cose stiano cambiando…
solo per un animalesco scompiglio ormonale, solo perchè fa caldo, c’è il sole sempre ed hai più voglia di scopare…
in realtà non è cambiato un cazzo nella tua vita di mmerda!
nella tua vita (di merda) non c’è niente da festeggiare
e se tutto va male il mondo non si fermerà all’inverno, no,
ad aspettare o rispettare il tuo stato mentale letargico(hohoho!).

verrà anzi è estate fattene una ragione,
non c’è niente da fare.
è estate ma non è cambiato nulla.
è estate e la tua ex continua a trombare con quello
è estate, ma le rate della macchina continueranno ad arrivare
è estate ma dovrai continuare ad alzarti presto e lavorare
è estate, una presa per culo generale…
è estate e  vattene un po affanculo tu e la tua voglia di uscire,
di viaggi, di mare o di montagna.
Come ogni anno l’ipocrisia clownesca della vacanza,
il carpe diem dei poveri,
l’orrore della vecchiaia che avanza e che non ti permetterà di rivivere "certi" momenti, ah ah ah ah!
e quali sarebbero?

guadare il Rio delle Amazzoni in canoa.
prendere la tua prima lezione di deltaplano (fratturandoti tutt’e due le gambe, ferragosto in ospedale…)
fare bungyjumping(che cazzo è?)
partire per il Messico… (na cosa così scontata e banale che c’ha fatto un film pure Salvatores…)
andare in Africa a fare un Safari in Jeep.. (dopo averlo preso in culo tutto l’anno dal capo e dalla moglie ti dovrai pur sentire un pò cacciatore, oltre che eternamente preda)
lanciarsi da un aereo in pedalò con un topo quasi ibernato infilato in culo che si sveglia muovendosi lentamente durante la discesa(Richard Gere lo ha sempre fatto!),  aprire il paracadute sul pelo d’acqua dell’oceano australiano mentre uno squalo bianco (americano) sta sbranando un licantropo albino (bergamasco) subacqueo
fotografare tutto
andare in Indonesia a fare beneficenza inculandosi i bambini per strada regalando alle madri bonariamente qualche dollaro(dovranno pur mangiare povere bestiole!) e poi dire agli amici d’aver fatto nuove amicizie e buone azioni quest’estate…
i ricordi in digitale!
andare in Kongo con la fidanzata per provare l’ebrezza dell’amore quadruplo con degli addetti ai lavori veramente ben dotati e poi essere scannati tutti inchiappettati e buttati in pasto ai coccodrilli…
andare a giocarsi tutti i soldi guadagnati in un anno di lavoro in un casinò in Colombia a Cartagena (una delle cittadine dell’america latina col più alto tasso di omicidi quotidiani)  tra puttane e coca a buon mercato, l’anima del conquistadores dei poveri si fa sentire con il caldo, essere poi per caso colpiti da una pallottola vagante nel buio di un vicolo e derubati degli ultimi spiccioli che ti servivano per prendere l’aereo ed andare a suicidarti a casa tua(t’hanno tolto il pensiero).
andare tutti in carovana a Fiuggi per disintossicarsi con l’acqua, poi ogni sera mangiare e bere in trattoria le peggiori porcate della cucina locale spacciate per piatti tradizionali e di stagione.
andare in Salento per assistere alla "Notte della Taranta" ed a tutte le manifestazioni fittizie collaterali che raccontano di una realtà altra fatta di pizzica, depressione, tarantole e ospitalità,  inventata di sana pianta per fottere soldi a licantropi bergamaschi, fare dunque incetta di sagre della "pittula" della "carne di cavallo" "pesce frittu" il "buon vino del vicino"(al metabisolfito) ed altre bontà genuine del luogo, terminare l’estate nel reparto di gastroenterologia del Gemelli di Roma…
fare il filmino di tutto, che ormai sembrerà una truculenta pellicola di Tarantino feat Tod Browning(quello di Freaks!), obbligare i figli che nessuno avrà voluto fare con un coglione/a come te e che se ci sono non si cagheranno mai il tuo fanatico filmetto della vacanza imbr(i)acato nel paracadute con la tuta mimetica da "imbecillaccio impiegato in ferie pervertito pre-ictus" che fa lo speleologo "Predator"(vs Alien)(de noiatri) di culi inf(r)anti indonesiani nella Jungla selvaggia de li mortacci (sua?)
che volgarità!!(l’estate…)
e mbhè?

Ragazzi, non ci siamo, che noia!!
fatevi ibernare, imbalsamare, mesmerizzare, tumulare che ne so, per poi ricominciare tra 2500 anni quando le cose saranno davvero cambiate,
ma vi prego basta con sti facili entusiasmi stagionali, non ha senso se poi tra tre mesi è di nuovo NATALEEEEE!!!!

…ma che significa l’estate, il termometro, il sudore.. ah ah ah ah ah!!! dilettanti!!! non basta farsi prendere per culo dal marketing, ora, poi, se ci metti anche del tuo(borghesuccio!!!)


vi farò arrestare tutti maniaci impiegati metereopatici vacanzieri, voi e le vostre sordide estati da mostri cannibali annoiati!!!

non decide per me l’atmosfera ionizzante della stagione calda,
sono io che decido di negarla,
di affossarla, bestemmiarla e martirizzarla, quest’estate di mmerda!!!*


*è di merda solo perchè fa caldo,
non ha altri motivi d’essere qualcosa
se non ciò che ne ha fatto la consuetudine dell’uomo comune
che non può lavorare se fa caldo,
del bambino che gode nel non subire
la coercizione della scuola e chiama d’adulto
un equivoco riflesso condizionato (al caldo), un retaggio infantile: "estate".
ma dal momento in cui ci sono le famose "ferie di settembre o ottobre" (che fa fresco!)
l’intero impianto semiotico cade e si ritorna al punto di partenza:
è estate, e sticazzi?

è chiaro?


Quando la chimica prende il sopravvento
chiudi la finestra che c’è vento.

non è che per forza ti devo mettere delle parole chiave,
meditaci…
strooooooomnnnnnnzaaa!


se qualcuno mi commenta le foto lo costringo a mangiare la mia cacca!! giuro!!!
non so perchè ma lo devo fare, non so neanche se farà male questo abuso..

parole chiave (ma solo per l’ultima esternazione ammorbante):
QUALCUNO
FOTO
CACCA
!!

VIZIO(è un jolly da sostituire ad ABUSO (chiave silente ma attiva) in caso di COPROfagia mascherata…

i mezzi del comune (consuma, produce, “scrive”, crepa)

odio la gente distratta,
odio le distrazioni della gente
odio la distrazione
odio la gente

distrazione di sovente accompagnata da genialità nel luogo comune
molto più spesso da stupidità nella pubblica piazza

distratto: stupido geniale
(in tandem)
.
mal comune mezzo gaudio (fifty fifty)


il disordine, ecco! è un’altra cosa.
il disordine, invece, è una manifestazione seria
e spesso ha davvero radici nella genialità
che non è un merito ma una casualità.

il genio è contronatura
il genio non ha meriti solo doveri
il genio è un handicappato
per questo sono un perverso
disonesto, uomo (a)normale (pigro!) con un pretesto: l’arte…
che buffone gentile che sono, un alibi per chi non ha voglia di lavorare, perchè fa male,
lavorare invecchia, stracca!!…
ma se non sei geniale… vai,
vai a lavurer patacca!!


(Di te) d’allora sempre bramai i fianchi
ostinatamente, pazzamente bramai.
ciò che mi si tolse… di quel che il destino divora,
ai mie occhi negato, il peso mi è grave ogn’ora..

Remeron in fabula (autocitazione coercitiva)
(scrivila tu questa impiegatuccio…
e poi
muoriiiiii!!)

smettetela di scrivere, chiudete i vostri blog, chiudete le vostre bocche, aprite gli occhi e leggete ciò che i saggi hanno voluto lasciare, e poi andate, andate a lavorare!!!!

ti amerei uomo medio se non fossi così eccentrico, se non fossi così volgarmente catodico sofisticato spazzaturo…
lo giuro.


…io, sono a volte vittima prediletta dell’amore impiegatizio, che come tutte le altre manifestazioni solite dell’impiegato, nel weekend va in pausa. L’impiegato (che è uno stato mentale e non dell’essere) è l’essere vivente più simile alla macchina, può mettere in standby per 3 giorni qualsiasi argomento, anche una trombata, una lobotomia in laparoscopia, poi quando lunedì si risveglia dal coma il mondo ricomincia a girare(sicuro?)… impiegato/a io sono fuori dal mondo, impiegato/a io sono un mondo. resta sul tuo, che qui sono già in troppo.


grazie nonno (vabbè m’allora?)



assumo regolarmente quantità industriali di
psicofarmaci

droghe sintetiche
medicine equosolidali
anabolizzanti
caffeina come ne piovesse
la mia stabilità umorale è un bluf chimico
lo humor una bugia
vi considero topi
vivo aldilà del bene
o del male (chissà dove)

imbalsamato in un’ampolla di formaldeide
risalente ai ’50

mesmerizzato da mio nonno
in stato fetale
prima d’essere abortito
in stato fatale(!)


Bussare
ed
attendere

1000 anni

come eliminare definitivamente un contatto in msn messenger…

care ragazze sto per postare on line i nomi delle nominate che da oltre un mese(anche un anno) sono state cancellate dal mio msn (anche quelle 2 o 3 "illuminate" che mi hanno bloccato, cercate d’avere un po di stile e portate a termine quel che avete iniziato) onde evitare questa magra figura siete pregate di cancellarmi anche voi definitivamente (ed anche perchè vi considero meno della cacca del mio cane).
Ecco perchè la nostra civiltà si basa sul maschio, voi femmine non siete in grado di prendere decisioni univoche e definitive siete contorte per natura, da un lato bla bla bla dall’altro un eterno girare a vuoto, in mezzo l’oblio. Carattere smidollate!! Grazie.

occhio

occhio, abbaio e mordo!

ora posso bere la mia moka da tre tazze.

(buona pasquetta)

nota per le impedite che si fossero approcciate al mondo dell’informatica da poco con l’unico intento di trovare un calesse, vi rimando a questo link con le spiegazioni su come fare ad eliminare un contatto da msn messenger, in futuro se me ne farete espressa richiesta potrei fornirvi un link con le istruzioni su come fare a trovarvi un maschietto al vostro livello (macropene, macroportafoglio e microcefalo,) a disposizione (io purtroppo per voi sono macro in ogni mia manifestazione):

#3   23 Marzo 2008 – 15:02
 
certo che se uno non ti conosce, con questo nuovo impianto mnsicale nostalgico potrebbe pensare che stai soffrendo come un cane..
baci pasqua
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Alessadra

#4   23 Marzo 2008 – 15:27
 
invece io credo che l’utente anche medio e/o distratto si renda conto che strizzo l’occhio allo zio Nanni, adottando questi pezzi "quasi" di un trash antelitteram(non rari nelle soundtrack del regista romano) che conservano l’ingenuo (spesso risibile) romanticismo popolare dei nostri papà e nonni…
e che comunque surclassano in espressività ed evocatività le volgari canzonette contemporanee, quindi l’intero contesto multimediale va visto nell’ottica ironico satirica che il blog tenta di restituire, e non nelle urla disperate di uno sfigato che è stato mollato da una qualsiasi entità vivente detentrice di eventuali buchi neri nei quali sprofondare la propria pochezza esistenziale, Sadra, voi siete per me come la birra del sabato sera, se c’è è bello, se non c’è ciccia, sono un autarchico, me rimbarzi.
Blogger: Contattami Guarda il mediablog (foto, audio e video) di questo utente. Blocca questo utente Remeron


 

ma che cazz…

ha motivo d’essere tutto ciò?
e in quale dimensione?
a che pro questa posticcia autocelebrazione?
narcisismo gratuito, ego a buon mercato,
fagioli borlotti, tosse,
solitudine nostalgicomicomisantropicosolipstica?
droga(scaduta?
o troppo poca? o troppo molta?
 
e la lingua italiana?) ?
(la casa è invasa dai moscerini,
che vorrebbe dire in un linguaggio primordiale?)

posso addormentarmi seduto sulla sedia
come feci qualche sabato fa dopo la sbronza terapeutica?

però sono sobrio…
significa ch’è pasqua?
allora rispetto le feste comandate…
oddio! corro ad ubriacarmi!
no, resto
telefono al pizzaiolo!!
1 pizza e 10 birre in via…. del tutto eccezionale…
solo perchè è festa…

che cazzo ne potete capire voi di me
siete delle falene che cercano di rubare un po della mia luce, giusto insetti… prego! prendetene pure ce n’è per tutti, io sono il…

sole



io
non amo
ancora te

nonno, mi sono ammalato ancora!!
nonno!!!
pigghiati lu zerinollo!!!
nonno non è così che van le cose..
dovrà capire tante cose che non son facili a capire
nonno!! queste licenze poetiche sostituivano le licenze medie…
nonno la nostra lingua madre!! nonno dove andrò a finire
che ne sarà
di
me…
zerinollooooooooooooooooooooooooooooooo!!!

nonno, ho amato inutilmente?

che te frega?
amare è come bere, una necessità primaria
chi finge di bere prima o poi muore disidratato..
che saggezza nonno..

lo diceva McLuhan… (tra un secolo mi scimmiotterete)


S
ono un bohemienne sobrio.

L’uomo che ha raggiunto l’acme dell’autodistruzione(e dell’autodiagnosi), solo, prevedendola e con un rigurgito di autocoscienza, in un conatus metafisico, ne ha azzerato l’imput.
Ora che alcolismo, droghe leggere e pesanti, atteggiamenti "eccentrici", sono patrimonio del popolino e quindi rientrano nelle consuetudini popolari, io che appartengo ad un elite intellettual – aristocratica – genetica (eugenetica) mi distacco dalle ectoplasmiche parvenze che l’ottundimento mentale delle droghe somministrate ai vostri dozzinali cervelli ha creato, con una sublimazione coercitiva della lucidità mia ed assoluta, mi confronto (e mi confondo) quotidianamente dall’alto olimpico dei miei (3)33 anni puri e duri con una platea di replicanti drogati e malconci che mimano la vita adottando i cliche più in voga al momento che come al solito sono patrimonio di un elite di un secolo, 2 secoli fa, i dandy, i bohemienne etc. Non siete altro che la farsa parodistica di un modello putrefatto che non potrebbe mai appartenervi in quanto carenti di carisma, intelletto, cultura, charme, l’unico accessorio che potete adottare con 2 secoli di ritardo (a proposito di coscienza sociale) è la droga (comprandola!), l’alcool, il sesso debosciato e l’atteggiamento snob, manifestazioni aberranti perchè private dal substrato semantico che le aveva generate (2 secoli fa) nella fantasia e nella vita di scrittori come Sade, Apollinaire, Baudelaire, Wilde, che non vivevano la realtà tribale in cui il progresso tecnologico (radio e tv) vi ha ricacciato, ma una sana individualità, ergo spiritualità. Proprio quella che cercate di ostentare nel modo più trash, simulando carattere ed indipendenza sociale ma covando di potervi "brutalmente" vendere , in qualsiasi momento, al miglior offerente. Puttane/i!!!!


sono un Red Bull assuefatto!!