che felicità!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

l’isola del(le) pene

l’Italia, da sempre ,è stata una regione del continente umano

senza memoria storica, ciò ha permesso i voli pindarici

dei pochi(artisti, politici, mafiosi), e lo stato di coma vigile

dei restanti milioni di

poeti, santi e

navigatori…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(si può essere più soli?

quando ci chiamavamo “romani”

abbiamo “invaso” il mondo

della nostra inadeguatezza e

frustrazione,

per sfuggire dall’isola delle pene… a cosa

è servito se non è cambiato

niente d’allora? siamo ancora

come allora, zimbelli

della storia.)

biologia (pianeta donna)

(ovulazione galeotta)


ma
fermi tutti!!

il buon padre di famiglia è

cornuto?

(i "suoi" figli sani e belli, somiglian tutti al macellaro!)
 
(la femminuccia
malaticcia invece
è spiccicata a papà…)

(hai avuto la tua chance
gesasdfx6
papy)

ma mamy si dà da fare!
lei guarda al miglioramento della
specie, non sono corna..
si chiama

"EVOLUZIONE"
così ti ha detto
il Ginecologo
che somiglia tanto a
Gianni il tuo terzo
pargoletto…


"ogni 25 giorni
c’ha "l’evoluzione"
e la devo controlla’ tua moglie
sai come vanno
certe cose…"

verso i 5 o 6 anni vanno
a scuola…

il mio sperma non avrai
mai
impiegata
(del catasto)
dottoressa commercialista!!

-E pe’ lla signora?
-due etti di macinato magro e
‘na sborrata.

Q.I. (80% cacca) siamo nella media

il più grosso problema dell’uomo medio è avere un cervello.
il secondo è credere d’essere (un uomo) superiore alla media.
il terzo è che è vero.
(in media, le medie aritmetiche delle indagini statistiche sono arrotondate per difetto)

( il quarto è che ha un blog su spleender)


crede d’essere un fotografo, filosofo e colto intellettuale,
fa foto di ragazzotte slavate morte de sonno,
intitolandole ad effetto(serra):
"La Purezza è mezza bellezza"
"L’innocenza co’ lla purezza,
pulisce il parabrezza, ed è intelligente"

"La bbellllezza seconto me"
e varie, toccanti, ispirate combinazioni.
a volte si esibisce in altre pose da Luna Pork
co’ mignottoni ammiccanti che divorano lecca
lecca enormi(sofisticata retorica erotica..),
sottolineando sempre negli eloquenti titoli delle
"opere d’arte" che:
"sta foto l’o fata i,
meriterei carci’ncù,
ma devi farlo qui,
vietato pestarmi altrove
"

facendo affidamento all’ineffabile licenza poetica nonchè
licenza media inferiore.
..
in combutta con il geniale redattore de "Ultime foto pubblicate"
della cui professionalità ho già, mesi or sono, penelopemente
intessuto preziosissime lodi, imbastisce spesso
il quadretto de l’home page de spleender(e)…
ma… è tutto sotto controllo,
siamo nella media…
(anzi, considerando l’arrotondamento, al di sotto)

(in media dovreste ricominciare dalla 3ª
media)

gesasdfx6

uploading despair(anima italica)

 

 

 

 

 

fzzz

 

 

 

 

 

 

 

 

 

p.s. ore 13:00

mamy al telefono,
tra una risata e l’altra mi spara a bruciapelo:
"so che tu non disperi,

disperiamo noi per te".

igormu0

 

posso star tranquillo, anche quando mi sarò trasferito a Capo Nord,
lontano dal mondo civilizzato, dal "sangue",
a migliaia di Km dall’ultimo insediamento umano
ci sarà sempre qualcuno(/a!!) che, dal tacco di una penisola affettiva,
svolgerà scrupolosa e disinteressata il
proprio lavoro,
uploadandolo, amorevolmente astratta, nel quinto elemento*
:
disperare, al posto mio…

(e non è che posso far tutto io)

*l’etere!

fzzz


per me puoi andare a farti strafottere
"mamy".

remeronfuck
mai avuto radici
mai avuto rispetto
mai avuto sangue

sono nato
per partenogenesi
da un sasso.

(si ok ok..
per un politcally correct nei confronti delle nuove generazioni, per una sorta di responsabilità civile(che non è il premio dell’assicurazione) o d’onestà intellettuale;
potrei
azzardare la svogliata ipotesi che dir quanto con sufficienza sfrontata
ho espresso sopra dipende direttamente dai fatti che:
io ho avuto una madre,
i miei non si sono separati quando avevo15 anni,
ho avuto modo di superare i complessi edipici adolescenziali,
ho dunque avuto la possibilità di un’evoluzione psichica equilibrata o al limite "lineare",
perché ho avuto dei punti di riferimento, giusti o sbagliati che fossero,
e perché etc etc,
potrei
ma..
non lo farò,
perché?
non sono corretto
non sono freudiano
non sono costretto
non sono cristiano
non son chierichetto
non sono sano
[di mente].
la psicanalisi
me rimbarza
e la moralità
è una zolletta
di zucchero
per palati
inaciditi
e sulla mia
c’è andata a
finir non si
sa come
una goccia
di LSD.)
(e te saluto
evoluzione
psichica
freudiana
lineare…
basta poco
e l’analisi
va a farsi
benedire)

 calcio mazzate

1) Io, sono la rivoluzione!!!!
2) La pazzia è la volontà d’un dio anarchico.

la 2 è di un cugino "folle" di Vincent Van gogh
la 1 è di Jaques Lacan, che è stato uno psichiatra e filosofo francese nonché uno dei maggiori psicoanalisti e continuatori dell’opera di Freud…

non so a voi ma a me la 2 mi pare molto più razionale…
(inoltre io bevo Aperol!)

l’esempio

ultime foto.jpg

al lampione dei lucchetti(vedi post precedente) a ponte Milvio (Roma) bisognerebbe appendere(con un fiocchetto azzurro se maschio, rosa se femmina) anche il redattore delle "ultime foto pubblicate", che dovrebbero rappresentarmi (!!) e principalmente osservare, le stesse, le indicazioni che l’intestazione della finestra immonda suggerisce:"ultime foto pubblicate" e non essere invece le medesime immaginette che girano, subliminali, da 3 mesi. Pare di respirare un clima noto, un tanfo, soporifero secolare che invoglia, nelle "picture" abominevoli, nelle grafiche, nei blog e contenuti trash relativi segnalati dalle "alte sfere" ad’abbassare il tiro, la media intellettuale, un po(tristemente) un diktat del paese tutto, della congiuntura storica, dei rappresentanti gli italiani al governo ma… non è detto lo si debba adottare(il suggerimento mediatico o messianico) anche in una comunità elettronica ed indipendente(?).
Il mio ringraziamento lo manifesterei dunque, qualora me ne fosse data facoltà, appunto con una coloratissima festa domenicale in piazza: una esecuzione capitale pubblica(del ligio relatore succitato); conscio delle relative responsabilità morali e didattiche che mi competerebbero, machiavellico, in seguito, nei confronti della storia.

splindere(la gabbia) (loving little Italy^^)

una piattaforma che ruota su se stessa, autoreferenziale,
una vite senza fine e senza punta, autofilettante, che gira gira
gira a vuoto, contenuti incontenibili, improponibili, mediocrità presuntuose(imbarazzanti) e
sublimazione del "non ho nulla da dire ma visto ch’è gratis",
corporazioni di acefali che creano fitt(izi)e reti di intrallazzi pseudo-intellettual-pop-circensi, consessi, consensi,  degni della più imbalsamata Moira nazionale(lei ha il mestiere),
si complimentano, si ringraziano, si contemplano, si completano, s’inchiappettano all’unisono in una corale coratella pregna di "prelibata" cacca suina, un sanguinaccio am(at)or(i)ale dove non c’è niente di spirituale o cerebrale(in senso aulico) se non l’anelito dell’impiegato/studentello/castrato che si è infilato, imbustato in una bolla di trashcendente metafisica petroliniana(massimo rispetto al maestro).
Un(organismo) invertebrato letterario e letterale(e non solo) che ha l’ardire di giudicare, di modulare, di pubblicare macerie di originaria, ordinaria, pessima originalità riesumata, iper-superata, suppurata,
ad altri elemosinata, rubacchiata(perché anche "Rubare" è un arte, Picasso docet).
Un’orda di fantasmi dannati, un’armata di zombie forsennati, in fuga dalle fauci della routine mentale, infantile, matrimoniale, adolescenziale, sentimentale, perianale, maniacale, provinciale, mondiale, epocale, senza arte ne parte che:
"scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, s
crivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono,
scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivon
o,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono,scrivono, scrivono, scrivono, scrivono";


abbastaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!

smettetela di scrivere,

ora leggete(mi).
(possibilmente non i romanzi(eri) italiani contemporanei,
ma saggistica, linguistica, italianistica, enigmistica e sticazzi in primis)

e adesso andate via,
lasciatemi in pace..

"il genio vuole essere trascurato"
(C.Bene)

cyberpunk(after shave)

chi fuma è coglione
(quasi quanto un rasta*)

non è una paturnia salutista,
il gesto del fumare è stupido in se
senza necessità alcuna d’aggiungere
significati e giustificazioni
reconditi.

la maggior parte della gente della mia età fuma,
io stesso fumo ogni tanto(raramente).
la maggior parte della gente è cogliona
io stesso sono coglione ogni tanto(raramente).
è umano essere coglioni ogni tanto
ma è coglione essere umani sempre.
Il vizio,
per quanto cervellotico, automatico, automatizzato,
artificiale e,
 più assimilabile ad una macchina
è umano.
l’essere umano dedito al vizio esegue quotidianamente automatismi
gestuali e biochimici ripetitivi, inconsci, alienanti per se e per gli altri
agisce dunque come una macchina, è un automa.
Ricapitolando; il "vizioso" è l’unico organismo organico
che si comporta come un organismo cibernetico.
La macchina è il simulacro orribile dell’uomo creato dallo stesso simulando un essere mitologico superiore, perfetto ed irraggiungibile (dio).
L’uomo vizioso è il simulacro orribile di una macchina.

siete degli stucchevoli
 "aspirapolvere"
umani(coglioni)!
(al massimo "registratori di cassa")

io che non ho vizi
non agisco per automatismi
non sono una "macchina umana"
cioè il simulacro di un simulacro.
Ergo

sono dio.

(veneratemi)

 

sempre diffidare dei blog e blogger che non usano le tag o ne usano poche, sono delle macchine!!
attenta!! tu che cercavi un pisello, dietro la tastiera, ti ritrovi con un "transistor" nella fisarmonica…

L’importante è che sia un "transistor" bello grosso!!

ah be…

non ci sono più gli strumenti a fiato di una volta, ora mettono transistors dappertutto…

Transistors nella fisarmonica
prossimamente su Remeron Channel..


ed ora scusate, vado a fumare una sigaretta

*

Quando la chimica prende il sopravvento
chiudi la finestra che c’è vento.

non è che per forza ti devo mettere delle parole chiave,
meditaci…
strooooooomnnnnnnzaaa!


se qualcuno mi commenta le foto lo costringo a mangiare la mia cacca!! giuro!!!
non so perchè ma lo devo fare, non so neanche se farà male questo abuso..

parole chiave (ma solo per l’ultima esternazione ammorbante):
QUALCUNO
FOTO
CACCA
!!

VIZIO(è un jolly da sostituire ad ABUSO (chiave silente ma attiva) in caso di COPROfagia mascherata…

all’interlocutore della notte che dorme come fosse giorno il letargo ibernato dell’incombente esistenza subita non posseduta

non vivente ma essere vissuti da un agglomerato ordinato di cellule primordiali specializzate nella riproduzione e sopravvivenza di se stesse. questo è ciò che sei, nella tua tana, la mente. Un organismo.
(reagisci ad impulsi, come un insetto)

son sempre stato uno snob autoconservativo
conscio del proprio valore inestimabile, necessario ed isnsostituibile da preservare come un bene storico e culturale… artistico!!
per quanto tu possa insidiarmi, vestirti accomiatarti scimmiesco/a con nuovi e sgargianti abiti,
ti riconoscerò aimè
al primo raglio,
asino/a!!!!
la natura non si comanda,
si condanna.

tu sei di carne
io diVino

scoop sensazionale!!!!

le donzelle segnalate nel post precedente e contattate via mail, non mi hanno cancellato dai loro contatti msn per uno sfrontato e orgoglioso (quanto ridicolo) ostruzionismo femminista, ma molto semplicemente per un handicap di conoscenza informatica, come se per eliminare un contatto in msn ci volesse la patente europea del computer… ohi ohi ohi, donna italiana siamo messe un po maluccio nel campo dell’informazione(per non parlare degli altri…) la specializzazione richiesta da questa società sintetica è un arma a doppio taglio che vi rende più automi degli automi, che a differenza di voi possono essere riprogrammati, e sto parlando di dottoresse in Psichiatria (o quasi), psicologhe, manager, professoresse d’italiano(oddio), architetti, laureate in legge, scienze politiche, designer, programmatrici, etc etc etc, e non contadinelle sprovvedute… ragazze mie non c’è onore tra le splindera(t)te che cazzo vi ho mandato a fare all’università se non sapete mandare un sms?
andate a farvi il corso serale dei salesiani per l’alfabetizzazione informatica minima, su come ad esempio si usa la posta elettronica, messenger(e non messanger), un foglio di calcolo, una pagina word, come si utiliza un motore di ricerca, un traduttore simultaneo, e non solo i soliti siti porno…

no comment

n.b.
tra l’altro ho anche postato un link su come fare ad eliminare i contatti, leggetelo per orgoglio di genere (almeno)
lo riposto, eccolo:

eliminare dfinitivamente un contatto messenger

(posso risultare simpatico, ma solo a stomaco pieno, attente alla linea!!)

p.s. ore 17.59

tra le sventurate in questione sin ora nessuna è ancora riuscita ad eseguire l’elementare compito impartito loro dall’infausto destino, ma particolari degni di nota galleggiano nel mare inequivocabile dell’incomprensione, alla mail che ho spedito stamane alle sventurate sono seguite molte repliche, tra le più disp(e)arate ma quella che più ha destato il mio interesse antropologico è questa:

ma tu come campi?


la donna italiana* è un miracolo dell’evoluzione umana sviluppatosi in seno alla burrascosa epopea della civiltà e pensiero occidentali; miracolosa perchè nella fenomenologia dell’organismo "femmina italica" convivono, nonostante la lievitazione-emancipazione culturale, tecnologica, e sessuale, una serie di retaggi e sopravvivenze primordiali-culturali pre-paleolitici shakerati a vezzosi atteggiamenti tipici del contemporaneo. Cioè una donna italiana, anche nelle sabbie mobili, col fango fino al naso, stante per esalare l’ultimo respiro, avvistato un uomo nei dintorni, non gli chiede di porle un ramo, una fune, un braccio, un pene dove aggrapparsi, ma in quella frazione di secondi che la separano dalla fine o da una logica richiesta di aiuto produce un cortometraggio mentale, protagonisti lei e lo sconosciuto salvatore-principeazzurro, tema narrativo la "sistemazione socio economica definitiva", in una forsennata schizofrenia di flashback tra il presente, il futuro e l’assurdo un riflesso condizionato innato la porta a chiedere prima della mano santa che la tiri fuori dalla melma: coordinate bancarie, collocazione sociale, abitazione, modello 740, marca dell’automobile del malcapitato, eventualmente dimensione del pene; se conviene si fa salvare, altrimenti si abbassa di qualche cm nel guano onde rendersi invisibile ed attende il passaggio di un nuovo pollo, mentre negli abissi, della sua bellicosa coscienza autoconservativa, uno strano essere equipaggiato con muta e bombole dell’ossigeno fa il sub sotto la sabbia mobile per reggerle la sceneggiata ed il culo, a lei eternamente grato solo per il fatto d’esistere… in effetti insieme all’organismo "femmina italica"(allergica a  solitudine et spiritualità) convive sempre questo curioso simbionte invertebrato denominato "uomo chiwawa" che è un animale da compagnia (a sangue freddo) maschio al quale manca il gene della virilità e la tipica tempra caratteriale del maschio latino, ormai persa nel tempo e nei miti che si raccontavano nelle bettole della vecchia Europa, ma ha un’operosa occupazione lavorativa che gli permette di sfamare l’ape regina, insieme lavorano(più lui in verità) sinergicamente alle sempre nuove "voglie" di sistemazione della viziata, viziosa e poligama reginona che in un secondo momento potrà scegliere liberamente se divorare l’animaletto, scacciarlo a calci o lasciarlo vivere attaccato ad una delle sue enormi tette psicomatriarcalfagocitatrici nel caso la successiva sistemazione fosse "ad hoc" con un altro accondiscendente "uomo chiwawa"…

purtroppo ape regina, io non ti considero neanche un’apecar a tre ruote bucate, perchè ripeto, io, sono:

quindi non rompere il cazzo: cancellami dai tuoi contatti, anche mentali. non la faccio la comparsa nel tuo squallido corto girato con la webcam! con quello con la bombola dell’ossigeno che ti regge il culo, depravata!!

mi hai stomacato tu e tutte le tue schifose pervertite strategie da comare, baffanculo va! io non ne posso più e pensare che ti avevo aggiunto col semplice scopo di farmi una bella chiavata con te… ma con queste menate io passo!! fanculo tu e il ciwawa con l’ossigeno!!
()

*ricordate ragazze, la satira non conosce colori, sesso, razza, correttezza politica, moralità etc etc, siate sportive, io credo in voi ma…
non rompetemi le balle

asterisco dedicato alle mentecatte pseudofemministe milanesi e non che potrebbero sentirsi toccate nell’intimo delle loro peculiarità e caratteristiche di genere…

33

come siete suggestionabili voi donne, fino a quando nel mio profilo c’è stato scritto a chiare lettere che sono uno "psicopatico imbottito di psicofarmaci", l’odience era ristretto ad una sparuta cerchia di gagliarde improvvisatrici pazze psicopatiche avventuriere, ora che ho resettato per una personale questione evolutiva lo spelling descrittivo, c’è un afflusso endemico quasi maniacale, io sono sempre lo stesso pazzo, psicopatico, artista, odioso, arrogante, presuntuoso, misogino, misantropo, egoista, infantile, narcisista, egocentrico, massimalista, autarchico, ignorante, supponente, lurido, sordido elemento di prima, no, non è vero, sono l’evoluzione di tutto ciò, un cattivo maestro, un allievo insuperabile nell’assecondare e circuire il docente per carpirne segreti e deficit, un mostro umano fatto di materia sovraumana, un cyborg. Quando avevo 23 anni mi sono schiantato con un Honda 650 cc su un albero, mi sono fracassato tutte le ossa in ordine alfabetico, senza intaccare il midollo spinale, mi hanno ricostruito meticolosamente pezzo per pezzo in una lunga notte di sala operatoria durata 12 ore, ora sono guarito(?), il 7 marzo mi smonteranno tutto il titanio e l’acciaio chirurgico che per 10 anni, dai 23 ai 33 han fatto parte della mia fisicità e del mio essere "umano" in toto, sono stati 10 anni fantastici, brutali, superficiali, mediocri, profondi, distruttivi, fagocitanti, esorcistici, ridicoli, superbi, eccentrici, sentimentali, romantici e virtuali, la vita di un artista che ora affronta la morte per la terza, quarta o quinta volta, potrebbe essere l’ultima data l’età propizia. Se me ne andrò lascerò la mia eredità spirituale ad Uccio(il mio cane), i miei lavori, quadri, sculture, scritti, installazioni, video, farneticamenti e tanto altro a mio fratello Michele il piccolino di casa che ha 25 anni, ed il mio spirito al pc che sto costruendo che resterà acceso fino alla fine dei giorni…

testo.jpg

resterò acceso,
nonostante me.

mrmesm

monstersm
mi sono venduto a Google!!!
(non lo dovevi dire!!)
…e meno male che:
 
"La tua richiesta è
ora in fase di valutazione.
Ti invieremo una email
di risposta entro 1-2 giorni"
.
neanche ho finito di
premere ACCETTO
già ero pubblielettronificilobotomizzato…
(chevvordì?)
(diventerò un magn(e)ate della finanza)
O ve magnate tutto voi?
fifty fifty su Remeron Channel…
(mo c’è il rischio che mme chiudono ha detto)
(chi?)
(quello che scrive ‘e lettere ppe Google)
(embhe?)
(ha detto che sse ddico ‘e parolacce me scancella)
dal blog?
no daa faccia dela terra
mmazza è forte
Google!
e tu dilla una vedemo s’è un pallonaro!! (ihihih!)
manco pe nniente!
te se scopa via?
eeee se metti li pornazzi?

me gambizza li ragazzi.
perchè c’hai fiji?
none ma mo li devo fa pe contratto
poi Google me l’ipoteca
bell’idea
forte sto Google, gajiardo!!

gajiardo si, gajiardo….

ahò! mo so spariti!!
che tte devo dì
è un’insegna
a intermittenza…

the invisible man


BITCH CITY
dacchè mondo è tale
la provincia sforna
i cervelli ruspanti, i polli
in batteria dei grossi centri
son bravi a parlar di smog e ZTL
impernacchiati, incellofanati su SUV e corsi
snobbanti la cultura
col portafoglio,
lo straniero
con l’accento e con lo sfruttamento,
ciò che non comprendono, tacciano
di provinciale con un gergo che farebbe
paura ai peggiori somari del paese dei balocchi..
qualcuno diceva che il miglior regalo
che si possa fare a’ un uomo è l’esilio, ah ah!!
voi! individucci senza identità vertebrale,
nazionalisti dell’ultim’ora fauna da stadio,
che vi fregiate d’esser cittadini, di Bologna,
Milano, Roma, Torino! cosa sareste senza
la vostra campana che copre svergognata
a suon di batacchio i ragli orrendi di quegli asini ingordi dei vostri figli?
cosa sareste se foste stranieri?
e non per 15 giorni all’anno,
esportando in tutto il mondo,
stipati, spesati, confezionati, soppressati,
soppesati
(da chi vi osserva, "l’altro" il padrone di casa!..
ed io, che invisibile tra la folla v’individuo subito…
a Barcellona, Londra, Berlino, New York! sei sempre tu
il burzo scimmiesco che urla sulla spiaggia de Latina,
il meneghino tronfio col vestito disegnato dai checconi siciliani(Dillo&Gillo) che ti guarda ghignesco
da un baretto sui navigli, un bulugnais col macchinone, mbriaco, sui viali a sbranare mignotte
o trans, un altro che cerca il fumo sulla Rambla, la bamba, come stesse a casa sua e poi la notte, la movida,
il turismo sessuale… della casalinga e della professionista o della brava
fidanzatina che deve pareggiare il conto con le mignotte del
compagno/ fidanzato/ finanziato(re)/  tutto un carnaio,  un via vai
di bocconi prelibati, buon vino, bei vestiti, porcetti, pizza e pummarola an goppa
la dieta mediterranea e la monnezza… immonde sempiterne mascherine italiane,
non ci posso pensare, avete imparato a fare i soldi ma non a far dell’etica,
un’ estetica patetica che nasconde una voragine d’ inadeguatezze  cromosomiche,
si potrebbe parlare in tema d’italianità dell’ignoranza della specie, di come
un intero occidente si sia evoluto e noi siamo rimasti isolati in una penisola paleolitica,
scimmie in giacca e cravatta (disegnate dai checconi).
Come se nel 2000 fosse ancora una questione geografica,
quando fai Palermo – Londra in poco più di un ora…
e la "quistione meridionale"?
e la mafia?.. dio mio ho la nausea.
la notte non dormo perchè vi sogno e vomito e mi vergogno d’essere nato in Italia
dove vanno avanti nipoti, mignotte e faccendieri, ed i cervelli possono marcire
arrivando a dubitare persino d’esistere)

le vostre squallide scenette d’avanspettacolo.
meditiamo.
(mi ci metto pure io ad espiare,
forse perchè sono uno che ha pudore)



(modestamente)

laroxyl + prozac (il vuoto intorno)

non ti vengo a cercare
ne per vederti ne per parlare
in te non vedo le mie radici
non ho un’essenza ma un’assenza
data dalla tua presenza
non è un sentimento popolare nato da meccaniche divine
non ho volontà
non sono migliore per te
non cerco l’uno al di sopra del bene e del male
io non sto bene con te
non ho bisogno della tua presenza
per capire meglio la mia essenza
non ho sentimenti popolari nati da meccaniche divine
mistiche e sensuali
non sei l’oggetto dei miei desideri
non mi accontento di piccole gioie quotidiane
faccio come l’eremita ma non rinuncio completamente a me
non mi piace ciò che pensi e che dici
anzi mi fa cagare
sono un parassita senza dignità
il migliore
succube delle passioni
convinto d’essere l’uno al di sopra del bene e del male
d’essere un’immagine divina di questa realtà
non verrò a cercarti
mai
ho bisogno della tua assenza
per capire meglio la mia essenza
se tu verrai, io me ne andrò
lontano
sempre più lontano
fino a diventare un puntino,
un santino!
pixel sul monitor
che saluta con la mano…

fanc2

me ne andrò a Nuyorku!!
anzi Birlino!!

per essere lontano sia con la mente che con la mano
da chi voglio e non mi vuole, da chi mi vuole e non voglio

Giuda impiccato

questo è un invito rivolto a tutti i bruttoni di splinder che hanno l’ardire di farsi vedere imponendo orribili foto in orribili blog corredate da orripilanti concetti, la smania tutta contemporanea del presenzialismo catodico riversata nel pozzo senza fondo del web fa rantolare e rigurgitare le vostre velleità protagonistiche come lo squittio di enormi ipernutriti ratti che sguazzano immondi nelle viscere fognarie della terra, così i vostri vomitevoli intenti pecorecci si riversano nei flussi elettromagnetici della rete(fognaria).
 

fanc2

Giuda impiccato

questo è un invito rivolto a tutti i bruttoni di splinder che hanno l’ardire di farsi vedere imponendo orribili foto in orribili blog corredate da orripilanti concetti, la smania tutta contemporanea del presenzialismo catodico riversata nel pozzo senza fondo del web fa rantolare e rigurgitare le vostre velleità protagonistiche come lo squittio di enormi ipernutriti ratti che sguazzano immondi nelle viscere fognarie della terra, così i vostri vomitevoli intenti pecorecci si riversano nei flussi elettromagnetici della rete(fognaria).
 

fanc2