l’isola del(le) pene

l’Italia, da sempre ,è stata una regione del continente umano

senza memoria storica, ciò ha permesso i voli pindarici

dei pochi(artisti, politici, mafiosi), e lo stato di coma vigile

dei restanti milioni di

poeti, santi e

navigatori…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(si può essere più soli?

quando ci chiamavamo “romani”

abbiamo “invaso” il mondo

della nostra inadeguatezza e

frustrazione,

per sfuggire dall’isola delle pene… a cosa

è servito se non è cambiato

niente d’allora? siamo ancora

come allora, zimbelli

della storia.)

Annunci

eclettismo?

(esticazzi)

Ho letto s’un Famiglia Cristiana*, di 7 mesi fa,
(presso il CentroSalutiMentali) che Morgan, annovera tra i suoi innumerevoli interessi "artistici" anche l’uncinetto(!)

e..


cos’è


MORGAN?

è un "oggetto" o "ente" funzionale a qualcosa; "una risorsa" ad esempio per le esigue nuove generazioni che s’affacciano sulla miserabile voragine esistenziale, economica; politica, religiosa? laddove quei quattro bischeri che sono stati votati da altri bischeri pagati(con il terremoto; se c’è un dio ogni tanto si fa vedere) ora(toccherebbe all’Etna e alla provvidenza) cercano di mimare, volgarmente mascherare con l’avanspettacolo; le barbarie della skenè, la prostituzione abominevole del dietro le quinte, dove tu 14-15-16 enne sei considerato cacca(se ti va bene nel non incappare nelle grinfie del presidente di turno…) fino ai 18 anni e dopo il vo(mi)to (fittizio); carne da macello, fino alla prossima campagna elettorale perché il padrone c’ha tenuto a tenerti in cattività; nell’ignoranza della scuola dell’obbligo, nel fanatismo religioso o di una destra di periferia barbarica(l’ignoranza!) che manda i figli a morire "ultras" o "poliziotti" nelle arene degli stadi, della scuola, delle strade, della memoria che non avete… bestie!! per "loro" voi siete l’additivo che rende DOP il parmigiano rispetto al tedesco "parmesan"(per i crucchi "caseari" invece sono i marocchini[l’additivo], i pakistani; laddove "i colorati" convinti di fottere le donne dell’ariano; non s’accorgono, poveretti, d’essere dei vibratori in carne "umana"; wrustell viventi, materiale da cazztube o meno), i pomodori, i mandarini! la mozzarella, "a pizza". Lo "zampone"; il cotechino della macelleria del centro rispetto a quello confezionato(ce rimbarza..), a porchetta romana; se magna! in quella vetrina, di salumiere, sei tu la scrofa brasata; la porchetta taroccata(con la rosetta in bocca), la mortadella! che compra, inevitabilmente, se stessa… il tortellino, rispetto al cinese "turtlechen" che sarebbe anche più credibile nel dialetto della bassa padana e tutte le altre aberrazioni culinarie migliori o peggiori dell’originale che provengono sempre dalla stessa speculazione secolare, orizzontale, speculare, mafiosa, che produce forse un prodotto d’una alt(r)a qualità ripetibile all’infinito, non dissimile dinamica per lo sfruttamento della manodopera, inquadrata; clandestina, sommersa, umana & sub-umana e quindi a fronte d’un prodotto, ad esagerare, migliore d’un 5% c’è il medesimo(leggi sommerso, non dichiarato, mano d’opera extracomunitaria anche nelle grandi industrie) sfruttamento di risorse umane non retribuite sindacalmente ed umanamente, che producono dunque; nonostante i controlli: Morte DOP(con buona pace dei sindacati, che ormai; come tutte le propaggini del potere s’inchiappettano col padrone), campi di concentramento finalizzati(paradossalmente?) alla merendina della figlia dell’africana sportiva della pubblicità(del pubblicitario creativo quanto un lombrico)che fino al giorno prima mangiava carrube ed ora sponsorizza prodotti fabbricati da suoi connazionali trattati nelle terre italiane(agricoltura e derivati) alla stregua(se non peggio) degli schiavi che nel 1560 remavano navi a ritmo di frusta e tam tam (da lì blues e rock & roll) dall’Africa sulle rotte dell’America…
Questa parodia d’un romanzo di P. K. Dick chiamasi 21esimo secolo;
una realtà
post-umana,
post-
(almeno nell’interpretazione/anticipazione deviata che i caproni dei paesi dell’est potevano dare) comunista;
post-capitalista (dove la Chrysler diventa statale in USA! altrettanto capre ma aperti, a quanto pare ad un’evoluzione)
in questo coacervo futurista, marinettiano, che un pallino pinco di nome "Morgan"(che ripeto; ignoro "cosa" sia) dichiari che nel proprio "tempo libero" lavori all’uncinetto?
(sferricchia!)
ma e
allora "sante" maria teresa di calcutta,
Giovanna d’arco;Maria Goretti; Moana Pozzi?
icone; oppio dei popoli, del cattolicesimo contemporaneo dove le mettiamo?

Famiglia Cristià(o Donna Oggi)(o qualsivoglia rotocalco non laico)
la religione è allo sbando, de-raglia, come la politica;
non considera più i capisaldi; i mostri sacri, le sante della cultura "cattolica"( non "cristiana";
quella è un’altra cosa)
e per risalire la china da risalto a "mascherine" clownesche; assemblaggi, fuck-simili, che oggi ci sono e domani(pure)?

jesus.gif

*o simile settimanale cattolico


io sono archeologia

perchè
tra 200 anni
un’altra specie, un "ente", un extramondo
dovrebbe risvegliare
clonando, replicando, evocando, bestemmiando
uno dei tanti esemplari ordinari
di essere umano
?
uno


di voi?


o(ppure)

mi nonno?



dacché mondo è mondo
quando la scienza(occulta) si confonde
con l’esoterismo
lo sciamano, il demiurgo;
ridesta/crea uno spirito
elementale molto caratterizzato;
potente, infernale, orribile, glaciale, ancestrale:
ma!
un archetipo
della specie,
non la larva.

ritornerà dall’ade dunque,
un rappresentante massimo dell’epoca
della razza, della specie.
Picasso,
Giulio Cesare,
Cassius Clay
Achille
James Bond
Remeron!
un divo…

occulto, fantastico, cyberpunk
  si mescolano ormai, mimetici, alla scienza
considerando che
è realtà
 "l’embrione chimera"
di wellsiana memoria
  è già possibile risvegliare
l’uomo di neanderthal…
il mammut o il T-Rex
allora tra 200 anni…

…il pianeta perfetto,

l’Eden

popolato dall’evoluzione, mutazione,
mutilazione divina
del primitivo Homo Sapiens

"l’Homo Remerhonensis"

almeno sapere di cosa si muore(sud il cesso d’Italia)

la camorra, le mafie, il nano che (ci) ripulisce, non ammazzano solo con la volgarità, la spocchia e le pallottole, con la malagestione della cosa(loro) pubblica, mesmerizzandovi con la TV o con il pizzo, ma; anche con le scorie nucleari che han seppellito, tutti d’accordo, sotto il vostro sedere. Tutta quella monnezza "innocua" (extracassonetto) che avevate accumulato(certosini) nelle strade in mesi, anni di "duro lavoro", da bravi cittadini(consumatori), era stata prevista, voluta, pianificata da "qualcuno" perché, poi, nelle, collaterali, "grandi opere" di scavo e repulisti, sarebbe stata il "tappo espiatorio" che ora copre il vaso di Pandora; la "vergogna" radioattiva che da ogni parte del nord(e del mondo "civilizzato") si raccoglie sotto i culi a (pizza &) mandolino del sud Italia.
I vostri bambini, moriranno di tumore.
Voi siete già morti. Salute(pubblica)!!

per la p(u)agn(e)otta di oggi avete svenduto la vita dei vostri figli, peggio dei disperati dello Sri lanka, voi meritereste la pena che avete inflitto, omertosi, a quelle povere creature ed a quelle che verranno dopo. votate, continuate a votare ed a farvi svuotare dentro.

forse per questo i vari Bassolino & co, la sinistra in genere temporeggiavano, per evitare le grosse/grandi manovre coatte dove possono, subdole, serpeggiarne, indisturbate e conniventi, altre mille piccole; i quali "enormi" effetti durano millenni,
forse
perché la monnezza per strada al massimo alimenta le zanzare, i sorci e i cani(che ora pella fame ve se magnano^^), ma non i traffici della camorra e la contaminazione del territorio(a vita), col benestare di chi vi telecomanda con un bel culo da un telefilm della tele(di stato!).
(Cugghiuni)

per dimostrare ancor di più la tua subordinazione (in vista di qualche indulgenza, ‘na ventina di euro una tantum perché l’hai votato, quella stanzetta abusiva che avevi intenzione di costruire nel centro storico, 2 multe per eccesso di atrocità, ‘nu condonuccio fiscale) al padrone, che ieri era il duce, prima il re, poi il boss ora non si sa neanche come definirlo questo "obbrobrio" che viene dal nulla che non ha una storia, fatti installare una centrale nucleare sull’Etna e una s’u Vesuvio, in tema di grandi opere utili, solo per chi le farà, sarebbero 2 fiori all’occhiello dell’italian style dell’ultimo "ventennio"… sempre dopo il ponte sullo stretto;
funzionalità(metafisica) + mafia + clientele – senso del pudore= Italia, quella che tra 100 anni consegnerai a tuo nipote, ecco, è proprio questo l’argomento topico verso cui volevo portarti:
non fatele nascere proprio ‘ste "creature", è il dono migliore
che potete fargli.


si muore.
ma è il come
a far differenza.
così
si vive.

esistenza(negazione di carisma)

[abbiamo vissuto]

quel che non so(no)
non è
tema che pertiene questo post
o
questo blog…
si dimentica,

 
troppo spesso,
quel che  si è
e
si confonde l’essenza della vita, dell’essere
con l’assenza di essa, d’esso ma;
l’assenza non è che l’essenza; la fantasia ad esempio…
quel nulla (s)corrente in vena, che fa cercare; trovare (l’)"altro"
dopo
aver fatto l’amore,
creato,
scritto,
scolpito,
cucinato,
dipinto,
me(n)dicato,
recitato,
operato,
interpretato,
automatizzato,
azzerato
qualcosa che altri ha immaginato, pensato, diagnosticato, previsto, neutralizzato, ti annienta;
non sei che il ripetersi servile di una macchina(zione) più grande di tutto il contesto (decontestualizzato) programmato e programmatico
di un mentale, sordido, ancestrale ordito: 
sei il figlio, complice, artefice mafioso, handicappato
dell’Essere (umano).
che di per se è
nulla. (perchè finito)

eppure è tutto conservato nel tuo corredo cromosomico…

non vergognartene
(troppo)

[scimmia!!]

il quoziente intellettivo(Q.I) è importante; ma le proprie origini, l’habitat; fanno l’individuo, sei figlio della circostanza, puoi sforzarti quanto vuoi per redimerti, evolverti, galleggiare, ma il magmatico flusso organico della materia che t’ha concepito(la merda) scorrerà nelle tue vene, fognarie, per generazioni e generazioni e generazioni, la mente, l’intelletto, il carattere sono attitudini elettive, genetiche, sarai… un fornaio
laureato in lettere, come potresti
essere un filosofo
che cuoce il pane e… un medico chirurgo che fa; è un rivoluzionario:
non è la laurea a far grassa, grossa differenza, aristocratica ma:
la nobiltà.
una cosa che non s’acquista sui libri e tanto meno con i tuoi sporchi solducci da maiale ingozzato.

(et varie)

 alcy

biologia (pianeta donna)

(ovulazione galeotta)


ma
fermi tutti!!

il buon padre di famiglia è

cornuto?

(i "suoi" figli sani e belli, somiglian tutti al macellaro!)
 
(la femminuccia
malaticcia invece
è spiccicata a papà…)

(hai avuto la tua chance
gesasdfx6
papy)

ma mamy si dà da fare!
lei guarda al miglioramento della
specie, non sono corna..
si chiama

"EVOLUZIONE"
così ti ha detto
il Ginecologo
che somiglia tanto a
Gianni il tuo terzo
pargoletto…


"ogni 25 giorni
c’ha "l’evoluzione"
e la devo controlla’ tua moglie
sai come vanno
certe cose…"

verso i 5 o 6 anni vanno
a scuola…

il mio sperma non avrai
mai
impiegata
(del catasto)
dottoressa commercialista!!

-E pe’ lla signora?
-due etti di macinato magro e
‘na sborrata.

Nerone docet

Ostentare un gergo forbito è sintomo di erudizione e buona memoria, esprimere a raffica termini "aulici" non è però "evoluzione culturale", è come fare le parole crociate, una questione d’allenamento, di tecnica, rozzo facchinaggio concettuale, "mi nonno" "de cruciverba" era un mostro ma non, per questo, raffinato intellettuale, riassumendo:
il lessico, non è sinonimo di "struttura" mentale, di levatura intellettuale, morale, culturale, tutti i maestri(elementari), professori, docenti sarebbero, altrimenti, intellettuali di rango, invece, il 90% ha la mente (specie le prof. d’italiano) più fossilizzata di una mummia egizia, alienate da millenni sugli stessi geroglifici e/o avemarie, ripetute asfitticamente all’infinito e svuotate nonostante l’impeccabile(eventuale) forma di qualsiasi contenuto e/o concetto.
Non c’è, in breve, differenza alcuna tra un docente ed un bidello; sono entrambi facchini.




Spiritualità, grandezza, genio, non sono di-mostrate dalla "bella collezione" ma

dal 
carbonizzarla;
dal
carbonizzarsi.


carbonizzateviiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!

l’angoscia
http://www.boxstr.com/templates/default2/images/icons/player.swf
il microfono non regge la voce di
Remeron


(nun se po’ sentì)
(warning!)

impara l’arte

(sono un quaqquaraqquà)

l’arte senza artista è una fortuita casualità (anonima).
l’artista senz’arte è una fastidiosa consuetudine (italiana).
spleender ne è fiero contenitore.
io un fiero rappresentante.