Armandino Ghezzi (figlio naturale) conferenza ‘Autismo Pragmatico’ nell’arte di Remeron

Annunci

chat erotica

autoCensura
periodicamente mi censurano, (quelli li della redazione), dopo queste coatte operazioni di dubbia utilità, rimango un po scosso, oggi per ovviare al malessere invalidante che mi ammorba (lombosciatalgia!) mi son rifuggiato nella chat erotica dove ho trovato l’amore sintetico di tante bruttone che si professano bellissime e cercano bellissimi bruttoni, dopo un po mi sono annoiato per la completa mancanza di erotismo e seduzione e di neuroni utili(in my brain) allora mi spremo nella metafisica, oggi prima di autocensurarmi, ho postato la chattata con una donna (42anni) bassissima, a suo dire, ma formosa, con una sesta naturale, praticamente due siluri terra aria, che facendo affidamento sulle mie potenzialità testosteroniche di trentenne, mi proponeva di sedurmi in spiaggia in 4 mosse, scoprendo cm di tette o di culo dal suo costumino, io a distanza di 500 mt mi sarei dovuto eccitare e lei notando il rigonfiamento abnormeeeee del mio costume, visibile, da un miope senza occhiali, da mezzo chilometro di distanza, si sarebbe eccitata a sua volta…
ho tentennato ironizzando un po ah ah! sulla sua "complessa" strategia di seduzione, ha abbandonato la chat sprezzante…
Riproporrò la curiosa discussione solo su richiesta.

(la) meglio sola (ricomincia da 3)

improvvisamente ho finito le scorte di cibo, non dormo da 2 notti, non ho la forza per andare al smarket, sono gay, Uccio mi fissa in continuazione, non riesco a sfuggire al suo sguardo indagatore, che devo fare, ah ah ah, mi inchiappetterò sulla cyclette e pedalerò i miei 10 km quotidiani, ho fame, ho telefonato al dottore ma non c’è, Uccio continua a fissarmi col suo sguardo indagatore, non posso fingere che vada tutto bene, ho solo latte, ne ho già bevuto un litro, mi ha telefonato mio padre, mio fratello inizia a lavorare al tribunale(!), che cazzo me ne devo fare( io?), ho bisogno di punture, d’ insetti, di, ho bisogno di dormire, di muovermi, andare in palestra, sono ateo, il smarket è chiuso il lunedì mattina, sono stato alla posta, che cazzo vuoi da me, che cazzo voglio da te e perché? e soprattutto chi sei te? ho comprato le sigarétte, è scaduto l’abbonamento in palestra, sono etero(dosso),è scaduta l’assicurazione, la rata del condominio, the sky is falling, ho idea che stia per accadermi qualcosa di grave, o di greve,  mi è accaduto qualcosa di grave, sono grave, sono gravido, devo farvi il test del dna a tutte!! maledette mi sucate l’energia vitale ora mi faccio castrare, voglio cantare, fatemi entrare, poi fatemi andare, a cagare, sei tu che… insomma sai già, dove devi andare. Io non sarò mai padreeeeeeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!
ficcatelo in testa, specialmente poi del figlio di un altro, ah ah ah, sono razionale, e si la parità sessuale, tu trombi a destra manca e allora pure io, poi però io rimango in cinta, e il figlio è tuo, e se non lo vuoi sei uno stronzo, antico! ed io me lo cresco da sola! ah ah ah! scado in continuazione nelle solite menate, menatemi, affanculo alla morale, trombiamo! si fatti trombare come un animale, si ah! si ah! si ah! sono s-venuto, fammi la respirazione, bocca a bocca, sotto a chi tocca, se sei rimasta incinta, vai da quello quadrato, e chiamalo stronzo, il biondino, e tuo figlio avrà un padre, alto alto, anche se, poi lui sarà bassino, il bambino, e scuro scuro! sicuro! avrà preso dalla mamma! ah ah ah, vedrai l’amore del cretino alto biondino, gli basterà, sennò crescilo da sola, bevete coca cola, e beccateve sta sola(de vita). Ah ah ah ah ah!

(ma che poi il mondo non è sempre girato così?)
(30 la percentuale dei figli concepiti da relazioni extraconiugali in Italia)
(attento biondino, 3 dei tuoi 10 figli li ha fatti con lo psicopatico)
(ecco perché poi da grandi ti accoltelleranno per fotterti i soldi)
(eredità genetiche, per una notte folle hai distrutto 4 vite,
donne! controlliamole! Su Remeron channel)
(ora c’è il test del DNA!)
(Attenta! stai godendo? è la scienza che ti fotte! su Remeron channel)
(ah ah ah ah ah ah)

Non c’è niente da fare sei così tu donna moderna, emancipata, esempio d’autonomia e politically correct, per lo schiribizzo di un momento sei in grado di coinvolgere dalle 3 alle 109 persone, innocenti, se non bastano quelle che hai messo in croce ne metti al mondo un’ altra, poi cerchi un fesso, (un S.Giuseppe!) che, con le sue stabilità e pazienza, (= idiozia?) metta a posto tutto quanto, fino al prossimo prurito (d’altronde se esiste uno come lui, deve esistere per forza anche una come te)… bau bau bau bau!!!


ma che mi avrai fatto mai donna!!?

che cos’è tutto sto veleno?

si lo ammetto sto scrivendo una piece teatrale…
(ma silenzio, è un segreto tra me e te!)

sono seduto qui in riva al fiume… aspetto di veder i vostri cadaveri passare
Donne!! con le vostre strategie scontate, ma leggete tutte Vanity Fair? non posso crederci…
il mio pollice verde mi permette di potarvi come dei piccoli bonsai, sempre verdi nel mio giardino
il mio cuore è grande per tutti questi piccoli alberelli, anche con le spine, mi pungete ed io sanguino
sanguino e rido, rido della vostra tenera vendetta da carcerate,
prigioniere del mio ego e dei vostri ricordi di me,
idealizzato,
si sono memogenico,
esco bene nei ricordi