asimmetrie

 
 

et volilà!

Annunci

prima di morire(d’overdose da "primitivo di Manduria") mi farò imbalsamare con questi occhiali tondi a culo di bottiglia e con un masterizzatore Blue Ray incastrato tra le chiappe, dalla bocca mi uscirà un proiettore RGB che manderà in cinemascope il video di cui sotto in LooP per duemila anni, nella cripta faraonica che mi sarò fatto costruire(con i soldi dell’ultima polla innamorata persa!!!).
Io:
pubblico, regista, attore, maschera, cinema e simulacro di me stesso rappresenterò il paradigma dell’esistenza (autarchiconarcisistica!) a 360°; impagliato come un fagiano…
sto sassofono mi ha mesmerizzato 
ma baffanculo va! perchè io!!! non mando mai affanculo nessuno…

c’è chi dice che Venditti abbia scritto Modena pensando a Berlinguer… bah! (chi è venditti???)
in realtà ha composto l’album Buona Domenica(79) in piena crisi di separazione
dall’ ex moglie Simona Izzo… (per dire) (che ha avuto il coraggio di starci..e farci un figlio!!!) ma ma! cosa sto facendo mi faccio ribrezzo, spettegolo!!!
(gossip…su Remeron channel!)

questa canzone, musica, parole, sassofono per me hanno un significato particolare, quindi, meditiamo.

un giorno quando me ne andrò ad abitare a Berlino o nel canton ticino tutto questo non avrà più luogo, pigliatene, prendetene* a piene mani perchè sono in svendita sono…

in saldo!!!!!!!!!!
ma vaffanculo va…

(menomale che c’è la Mina dopo il Venditti!!!)

*della mia vena poetica, perche per il resto ho fatto voto di castità dal 1999

revolution (la mia at-tenzione)

han detto

tiènila,
tienila a mente,
la stèssa di sempre,
l’ora dei no,
la stòp motion,
il fermo immagine.

No.

non accantono nulla
è un flusso endemico,
audace invivibile carnale,
sento(no) l’odore
diverso,
scorgo(no) nel mucchio,
prendo(no) la mira,
spar(an)o.
Non (mi) colpisco(no)
(quasi)
mai.
macchine…
ma…

no no

una era Cuba, l’altra Berlino
e quando te ne andrai per sempre?
quando…
macchine? no

macchie


(ahaha Cuba!
che follia)


di

sangue

.

ogni tanto ti penso