è meglio la vita con la chimica..

Annunci

spleen

quando è morto splinder è finito il dark, lo sciovinismo arguto, il post solo per lei… la rete “lovers is a stranger”…
Ora nel mercato coperto di FB, dove ci conosciamo orrendamente tutti, si vende tutto, gadget, peperoni, libri, culi e… idee escremento(non che non ci fossero anche su spleen ma a volte mancava l’ossigeno tolto da grasse risate e sembravano effetti collaterali da piatta-forma), dicevo escrementi ed allora il feticismo della fu piattaforma resta una memoria freudiana, anale, enigmatica… enigmistica.
Manca lo stereotipo, l’amore per lo straniero, lo scrittore brigante, malato aliante slittante di un’idea che attirava gente interessante & non(cito volutamente questo sacco di patate che mi contiene aimè, il90% del blog è traslato da splinder e come nel film: Lost in traslation).

“Non date retta! Ogni grande scrittore scrive soltanto per riempire la pagina bianca di segni. Ogni grande scrittore ama prima di tutto i Centoni. La cultura di ogni grande scrittore è medioevale”.                                                                               PASOLINI

La qualità (figli di un là minore)

quanti/e si ergono a maestri di qualcosa con cui hanno avuto contatto sin dalla più tenera età, come il flauto, la letteratura, il disegno, il sesso, la cucina, l’arte in genere.
Eppure l’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano… accoglie i talenti, chi sa suonare veramente il flauto traverso, il violino, il violoncello…quanti ce ne sono che, ainoi, non hanno ne talento ne genio,(siete il 90%)(un po moltino direi) e….

 

non saranno accolti all’orchestra se non a 60 annni per laurea ad honorem al piffero…(che significa che di piffero non ne capisci un cazzo ma ci hai talmente rotto i coglioni che)

se sei bravo ti accolgono anche a 13 anni…
(per fare un esempio).

Puoi pure organizzare un’orchestra alternativa che dal flauto esce fuori peperoncino di Procida, sul violoncello teste d’aglio napoletane ed a seguire tutta un’orgia di mezze bistecche anche per 10-15-90 anni se non sei dotato puoi fare l’ammucchiata ma… non l’assolooooooooo! tutti insieme fracasso ma uno per uno….

è molto importante

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

farsela

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

con i propri

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

simili.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

(c’è addirittura il film, per altro molto drammatico, “Figli di un dio minore”…

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

o era in là minore

 

 

vabbè uguale! non sento bene da un orecchio…

Cronemberg

 

 

 

 

Michael Fassbender nelle vesti di Carl Gustav Jung sognava l’olocausto nazista-ebraico.
A Dangerous Method, il penultimo film di Cronenmberg narra la storia della psicoanalisi;

da non confondere con la psicologia o psichiatria, le quali spesso si vantano di analisi che non

le sono proprie e che nulla hanno a che fare con la psicoanalisi se non col DSM.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 il “LUI” di cui parlano è Sigmund Freud,
Jung fu il primo a sperimentare la psicoanalisi su casi clinici,

prima dello stesso Freud, a Jung dobbiamo una parte del nostro inconscio collettivo,

gli dobbiamo molte cose più che a Freud.
Forse Lacan ha dato un equilibrio.
Forse Deleuze o

Carmelo Bene